Cerca e trova immobili

BELLINZONADito puntato su un treno che però non esiste: gaffe del Municipio di Bellinzona

30.11.23 - 18:40
Migranti che dormono in stazione: «Quel treno che non ferma a Chiasso contribuisce alla situazione». Ma le FFS smentiscono.
Tipress (simbolica)
Dito puntato su un treno che però non esiste: gaffe del Municipio di Bellinzona
Migranti che dormono in stazione: «Quel treno che non ferma a Chiasso contribuisce alla situazione». Ma le FFS smentiscono.

BELLINZONA - Cala la sera, e sulle panchine della stazione dormono i migranti. È una scena alla quale si è potuto assistere in più occasioni, da qualche mese a qualche parte, a Bellinzona.

I consiglieri comunali Giulia Petralli e Ronald David hanno quindi chiesto in un'interpellanza cosa intende fare il Municipio rispetto «a questa situazione disumana», anche considerato che «i flussi migratori sono in costante aumento» e che l'inverno è alle porte. Ieri, durante la seduta del Consiglio comunale, l'Esecutivo ha dato risposta a questo quesito, incappando però in una grossa gaffe.

«Alla situazione contribuisce la presenza di un treno che effettua la tratta Milano-Bellinzona senza fare tappa a Chiasso», hanno infatti dichiarato i municipali, precisando «che non si ritengono necessari ulteriori interventi oltre a quanto già in atto dalla Polizia comunale».

Peccato, però, che questo fantomatico treno non esista. «Tutti i treni delle FFS fermano a Chiasso, nessuno escluso», smentisce infatti, su richiesta di Tio/20minuti, il portavoce delle FFS Patrick Walser.

«Una volta, secondo quanto ci è stato riferito, è successo che il treno non ha fermato a Chiasso. Oppure i migranti per errore non sono scesi a Chiasso», si giustifica Mauro Minotti, municipale di Bellinzona e capodicastero Sicurezza e servizi industriali. La risposta relativa al fantomatico treno è però stata data a domande che rimandano a una problematica più ampia, e non rispetto a un caso isolato di un'unica sera.

«Forse c'è stato un errore nella formulazione della frase o c'è stato un malinteso», ammette Minotti. «In ogni caso», precisa, «non penso che sia una situazione che si presenta tutti i giorni, e comunque toccherebbe alla Polizia cantonale e alle FFS prendere provvedimenti».

Intanto Petralli e David non si arrendono e, «in seguito alla mancanza di serietà con cui l'atto è stato evaso», hanno presentato una nuova interpellanza sul tema.

COMMENTI
 

Swissabroad 2 mesi fa su tio
Glass climber

Hammer 2 mesi fa su tio
tra ja fan e quatar ja stüdian, tant par quel che gan da fa .....

vulpus 2 mesi fa su tio
Bisogna cercare di rassicurare i cittadini: siamo in campagna elettorale oramai.

Pippopeppo 2 mesi fa su tio
Dilettanti il treno non c’è,ma il deficit si

angelina 2 mesi fa su tio
dilettanti

Gus 2 mesi fa su tio
Minotti (Lega): come hai fatto a rispondere?

blitz65 2 mesi fa su tio
Dormono li perché aspettano i $ocialisti e la Parrocchia che li ospitino da loro.... Neeee Carobbio e Co ?!

tini bianco 2 mesi fa su tio
Risposta a blitz65
Nooo. I socialisti oramai troppo chic… mai metterebbero a disposizione il loro divano di design

ilfastidio 2 mesi fa su tio
Ok: secondo il municipio la causa del problema è la mancata fermata a Chiasso. E la fermata di Lugano è sparita?

#JenaPlinsky 2 mesi fa su tio
Non solo Bellinzona, Biasca è uguale… e comunque che tipo di migranti? Solo uomini, di giovane età… dove sono donne/bambini/anziani? Non pervenuti… Siamo qua peggio del terzo mondo, rispedire a casa…

ilfastidio 2 mesi fa su tio
Risposta a #JenaPlinsky
Bambini ed anziani sono i primi a morire durante una migrazione, che sia via terra o via mare. Questo senza considerare che in molti paesi l'anzianità non è diffusa come in occidente.
NOTIZIE PIÙ LETTE