VALLESE / CANTONE
01.05.2018 - 18:060
Aggiornamento : 21:43

Anche un ticinese tra gli scialpinisti in ospedale

Il 72enne è uno dei membri del gruppo ricoverati in gravi condizioni

AROLLA - C’è anche un ticinese di 72 anni tra i tre scialpinisti ricoverati in gravi condizioni dopo aver trascorso la notte intrappolati nella bufera nella zona della Pigne d’Arolla, in Vallese, mentre affrontavano la traversata Chamonix-Zermatt.

Lo riferisce la RSI citando la conferma ricevuta dal portavoce della polizia cantonale vallesana Markus Rieder. Gli altri due feriti in gravi condizioni sono una cittadina francese di 56 anni ed un’italiana di 43 anni.

La tragica escursione - lo ricordiamo - ha provocato la morte di sei persone.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 02:44:38 | 91.208.130.87