tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
CANTONE
24 min
Luce verde (e milioni) alla mobilità della Capitale
Il Consiglio di Stato ha dato via libera ai crediti per la progettazione e la realizzazione del PAB3.
LUGANO
2 ore
«Una coppia di giovani insospettabili»
Arrestate due persone ieri in via Trevano. Durante l'intervento, un agente ha esploso per errore un colpo di pistola
FOTO
CANTONE
2 ore
Letteratura e territorio si fondono sul web
Creata una mappa interattiva delle citazioni e dei luoghi legati agli autori che hanno vissuto o soggiornato nel cantone
MENDRISIO
3 ore
A rischio i reparti di ostetricia all'OBV
«L'attività del reparto è troppo bassa per garantire la qualità delle cure a medio-lungo termine»
LOCARNO
3 ore
Locarno è (ancora) Città dell'energia
Nelle scorse settimane la città sul Verbano ha avuto conferma del rinnovo della sua certificazione ottenuta nel 2012.
CANTONE
4 ore
Due nuovi casi in Ticino
I casi registrati nel nostro cantone salgono a 3'365. I decessi restano 350.
CANTONE
4 ore
Attenzione ai falsi sordi che chiedono soldi
L'allarme arriva dalla Federazione Svizzera dei Sordi: «Non firmate petizioni, non date contanti e avvisate la polizia»
CANTONE
4 ore
A Comano la Posta trasloca dentro lo stabile della RSI
A partire dal 27 luglio, la filiale del comune luganese verrà spostata in Via Cureglia 38
CANTONE
5 ore
Un decreto per proteggere le golene della Tresa
Lo ha depositato il Dipartimento del territorio ai comuni di Croglio e Monteggio per consultazione
CANTONE
7 ore
Ecco che fine hanno fatto le multe covid
I circa 50mila franchi raccolti dalla polizia sono stati versati nelle casse di Pro Senectute.
CANTONE
7 ore
È presto per fallire di Covid
Fallimenti in calo rispetto all'anno scorso, in Ticino. La ristorazione stringe i denti. Suter: «Aspettiamo l'inverno»
CONFINE
14 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
16 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
18 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
NEGGIO
19 ore
«Cosa sta succedendo alla Fonte di Neggio?»
Omar Balli e cofirmatari interrogano il Governo. Nel "mirino" anche la selezione del nuovo direttore
MELIDE
20 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
21 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
23 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
A Carona ciak con Roger Federer
L'amato tennista elvetico si trova nel quartiere luganese per le riprese di uno spot
CANTONE
1 gior
Integrazione del Cardiocentro nell'EOC, il punto della situazione con il Consiglio di Stato
Le procedure «avanzano in un clima di piena collaborazione e secondo il programma»
CANTONE
1 gior
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
LUGANO
1 gior
Il Cassarate è più pulito grazie ad alcuni volontari
Lo scorso weekend diverse famiglie, ma non solo, si sono dedicate alla pulizia del letto del fiume.
CANTONE
1 gior
In Ticino è (di nuovo) record di appartamenti vuoti
Il nostro cantone presenta la maggiore eccedenza dell'offerta di alloggi in affitto di tutta la Svizzera.
CANTONE
1 gior
Otto nuovi contagi, una persona in ospedale
I casi registrati nel nostro cantone dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'363. I decessi restano 350.
MENDRISIO
1 gior
Erbe aromatiche self-service a Mendrisio
La città ha lanciato un nuovo progetto didattico e sociale che strizza l'occhio al verde.
CANTONE
1 gior
Ecco i nuovi pizzaioli "made in Ticino"
Sei allievi hanno frequentato negli scorsi mesi il corso organizzato da GastroTicino.
BELLINZONA
1 gior
Strada chiusa tra Vigana e Paiardi
Lavori alle sottostrutture bloccano il traffico all'altezza del Ristorante San Giulio tra il 13 e il 31 luglio.
CANTONE
1 gior
L'estate rovente del turismo nostrano
Il Covid genera ansie e opportunità. In diretta su piazzaticino.ch con Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
FOTO E VIDEO
CASTIONE
1 gior
Tamponamento a catena tra quattro veicoli, un ferito
Chiusa la corsia in direzione nord, il traffico viene deviato. Sul posto polizia e ambulanza
CANTONE
18.04.2018 - 11:320
Aggiornamento : 16:53

Pronzini denunciato da due agenti per ingiurie

Andrea Bersani: «Comportamento irrispettoso»

BELLINZONA - Ingiurie. È queste l'accusa mossa da due agenti della polizia comunale di Bellinzona i quali, con il sostegno del Municipio, hanno sporto denuncia penale nei confronti del granconsigliere Matteo Pronzini (MPS). L'episodio risale alla manifestazione dello scorso 8 marzo.

Ad annunciare la querela dell'episodio già reso noto le scorse settimane (vedi articolo precedente) è stato - riferisce la Rsi - il capo dicastero sicurezza Andrea Bersani (PLR) durante la seduta del consiglio comunale tenutasi martedì sera, rispondendo a un'interrogazione di Fabio Käppeli..

«Il Municipio - spiega Bersani - ritiene che, in caso di comportamenti irrispettosi nei confronti dei propri collaboratori, in particolar modo se sono riconducibili a persone che rivestono un ruolo istituzionale, si debba avere delle conseguenze. Ciò a tutela, in primo luogo, dei dipendenti stessi. Da qui l’appoggio alla querela inoltrata dai due agenti».

Da noi contattato, Pronzini aveva così commentato l'accaduto: «Cosa devo replicare? Il Plrt si preoccupi piuttosto di aver smantellato, assieme ai socialisti, la cassa pensioni a Bellinzona».

Stando all'interrogazione di Käppeli, il deputato dell'MpS, nella capitale per la giornata della donna, aveva «apostrofato gli agenti di “stupidi” e “frustrati” senza apparente motivo».

Il granconsigliere non ha mancato una veloce battuta affidata ai social: «L’attacco all'MPS ad ai suoi esponenti continua. Per fortuna che il braccio armato dello stato, al momento, si limita a denunciare chi fa opposizione! Quando passerà agli arresti o peggio, allora si che dovremo preoccuparci».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 2 anni fa su tio
Dalla "Regione" di oggi pagina 9 . Pronzini querelato per le parole rivolte agli agenti della Comunle !!! Dopo il solito bla bla bla ecco la chicca : .......... inoltre il Cc viene informato che membri del Fronte unico sindacale, in seno alla città, recentemente si sono sentiti minacciati da Pronzini !!!! Uella, allora è un vizio ?
Evry 2 anni fa su tio
La rewaltà è, che questo dimostra il livello di certi nostri (S)parlamentari, dovrebbe essere anche ripreso per il gfatti che in seno all'insediamento del nuovo GC, Pronzini sia rimastto draiato sulla sedia durente l'inno nazionale, bel esempio di DEMOCRAZIA !!!
Tato50 2 anni fa su tio
@Evry Ti sei mangiato il Zanichelli alla pioda ? ;-))
Nmemo 2 anni fa su tio
Finché nella politica bellinzonese c’è un Bersani, ben venga un Pronzini.
DfG 2 anni fa su tio
Certo che come rappresentante della democrazia.......... (Pronzini intendo).
siska 2 anni fa su tio
Il sig. Bersani mi é sempre stato antipatico, mi é antipatico e resterà per me, una persona antipatica. Questione di stile e non perdersi nei meandri della psiche.
stones 2 anni fa su tio
Pronzini...personaggio leggermente "pieno di sè"...
Mario Bernasconi 2 anni fa su fb
Domanda: "ingiurie" ? Ho i miei dubbi! Leggendo quelle due parole , probabilmente ha descritto i due poliziotti!!! A questo punto è un dato di fatto e non punibile!!!
Massimo Rovelli 2 anni fa su fb
La scienza fatta uomo......
ziopecora 2 anni fa su tio
A Bersani dà fastidio che a causa di Pronzini gli abbiano decurtato il principesco emolumento che alla faccia dei contribuenti si erano regalati. Se querelassero tutti coloro che mandano a quel paese gli agenti della comunale di Bellinzona, davanti alla pretura penale ci sarebbero code chilometriche. Stranamente l'unico ad essere querelato è Pronzini. Questo dimostra, se ancore ce ne fosse bisogno, la piccolezza e scarsità dei municipali che dovrebbero gestire la capitale.
vulpus 2 anni fa su tio
@ziopecora È evidente che su tratta di una vendetta politica.probabilmente , molto prosaicamente gli agenti avrebbero soprasseduto ad una azione che non fa che creare perdite di tempo e null'altro. Pronzini è la persona che politicamente bisogna colpire ,in quanto troppe cose poco chiare ha denunciato, creando parecchi bruciori di stomaco.È un vecchio sistema di far politica: non riesci a battere l'avversario politico con le idee, lo colpisci nel personale.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora Il tuo commento invece dimostra ampiamente come le persone siano biliose e rancorose. Inoltre in questo caso specifico, non sono i municipali ad aver querelato - sono gli agenti stessi i quali si sono comportati doppiamente bene. Non hanno reagito con vie di fatto alle provocazioni di Pronzini ed hanno prontamente informato il municipio sui propri intendimenti. Il municipio ne prende atto e "appoggia" questa scelta..... avrebbero in realtà potuto fare null'altro..... o stai forse dicendo che il municipio non deve appoggiare l'integrità dei propri dipendenti, mentre stanno svolgendo un compito a loro affidato?
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp Il tuo discorso avrebbe un senso se TUTTI quelli che mandano al diavolo un agente venissero querelati. Invece l'unico ad essere denunciato è il Pronzini. Oibò, strano.... Negare il fatto che il municipio sia alla base di questa querela potrebbe valerti il Nobel per l'arrampicata sui vetri. Municipio che avrebbe ben altre cose più intelligenti e importanti da "appoggiare". Invece, difettando di capacità e coraggio per attaccare Pronzini su qualcosa di concreto lo fanno nascondendosi dietro ad un ben misero pretesto. Piccole persone producono piccoli gesti.
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp io non suppongo proprio nulla. Constato che a fronte di chissà quanti e quali diverbi con i solerti -con chi vogliono- difensori della popolazione, a cui ho più volte assistito, il Pronzini è l'unico ad essere denunciato, con tanto di strombazzata mediatica dell'altrettanto solerte Bersani. Che poi un diverbio con delle parole mal piazzate sia da te considerato peggio dell'agire del municipio, che come prima decisione dal suo insediamento si aumenta a dismisura il salario, la dice lunga su quello che tu intendi come corretto agire politico.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora La prima decisione, era il regolamento comunale (tutto e per intero) che comprende anche le paghe dei municipali e del sindaco..... forse ti è sfuggito che non è un "vezzo" del nuovo comune il nuovo regolamento ma è un fatto imposto dalla LOC e RELOC - In buona sostanza stai dicendo una cavolata, visto che il regolamento si doveva per forza fare subito, sennò gli enti locali avrebbero costatato una violazione della legge organica comunale (LOC). Ma nessun problema, il fatto di non avere la più pallida idea di come funzionano le nostre istituzioni, si concilia molto bene con i tuoi commenti.....
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp altre frottole e ulteriore arrampicamento sui vetri. La maggior pare di coloro che insultano gli agenti lo fanno allorquando gli viene comminata una multa relativa alla circolazione stradale -perlopiù parcheggi-. Quindi in situazioni dove la verifica dell'identità è della massima semplicità. Così difficile ammettere che la denuncia a Pronzini è direttamente legata alla sua attività politica? Supportata, se non addirittura originata, da altre persone che noi paghiamo molto profumatamente per fare il proprio dovere. Nel senso che dovrebbero farlo, non che lo fanno.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora Che frottole avrei scritto? E quali sarebbero le arrampicate? Qui l'unico che annaspa sei tu, presumendo un complotto municipale dietro la denuncia di due agenti, verso uno che li ha insultati (ed oltretutto è un rappresentante del popolo in Granconsiglio.... bell'esempio di rappresentante...).
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp in mancanza di argomenti validi si continua ad arrampicarsi sui vetri e si vestono pure i panni del saputello. Nessuna legge o regolamento, ovviamente, imponeva l'innalzamento dei compensi tantomeno a quei livelli. Si sarebbe tranquillamente potuto varare il regolamento comunale, mantenendo i compensi di prima e in seconda battuta discutere degli stessi. Invece si è voluta forzare la mano obbligando gli elettori ad accettare capre e cavoli, paventando l'avvento della peste nel caso vi fossero stati ritardi. Vi sono le istituzioni, le leggi ed i regolamenti. Poi vi sono i modi politici per applicarli.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora Vedi, dimostri per l'ennesima volta di non essere informato. Le consultazioni scaturite fra i comuni durante il processo aggregativo (e quindi prima della votazione che ha sancito la nascita della nuova Bellinzona) erano già tutte concordi con quelle che sarebbero state le remunerazioni dei municipali - aumentate perché è aumentata in modo notevole la popolazione della nuova Bellinzona, il territorio, i dipendenti, la massa fiscale ecc. ecc. - Se per te, la paga di un municipale della nuova città doveva rimanere la vecchia, sarei curioso di sapere che lavoro fai.... poi ti darei mille responsabilità in più e compiti in più (facendoti lavorare più ore) e poi vediamo se accetteresti lo stesso stipendio. E ovviamente sono certo che tu non abbia mai fatto un solo giorno di politica.... ed ecco perché è facile fare il bastian contrario da bettola.... già perché a criticare sono sempre tutti buoni.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora Così per la cronaca.... i presunti "risparmi" sui compensi, stimati in ca. CHF 150'000. annui, siamo sicuri che siano davvero "risparmi"? Quanto è costata la votazione, quanto sono costati i ritardi nell'applicazione del regolamento comunale? Quanto costeranno i rimborsi indiretti per i lavori "amministrativi" che avrà il corpo municipale?
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp non si tratta solo di risparmi. Si tratta di agire in modo eticamente e politicamente corretto. Sempre che per te questi concetti abbiano un senso. Tu fai un parallelo con il mondo imprenditoriale privato. Bene. Allora applichiamo la legge di mercato. Quante persone, competenti e integerrime, sarebbero pronte ad occupare quel posto con un compenso pari a quello della "vecchia" Bellinzona? Prevedo una fila molto lunga.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora Io prevedo che la lista sarebbe invece cortissima - a meno che ci sia qualcuno che pensa che quel ruolo sia semplice e richieda poco tempo in termini di impiego - cosa invece ben diversa dalla realtà. Un valido professionista (e con le competenze per ricoprire quel ruolo) sarebbe un folle ad accettare compensi "vecchi" per una realtà nuova e decisamente più complicata da gestire.
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp perfetto, un passo dopo l'altro siamo arrivati al dunque. Questi personaggi "che si mettono a disposizione" non lo fanno né per altruismo né per chissà quale senso civico. Lo fanno perché guadagnano parecchio per quello che sono chiamati a fare e per la visibiltà che una posizione del genere porta alla loro attività privata. Per svolgere i compiti assegnati ai municipali di Bellinzona non sono necessari geni. Gente più che competente che lo farebbe per il salario di prima ce ne sarebbe eccome. Probabilmente meglio.
ziopecora 2 anni fa su tio
@pulp ribadisco, tu che pretendi di ergerti a professore disconosci il significato della responsabilità politica rispetto a quello che possono essere le leggi. L'esito della votazione ne è la riprova. Io lavoro per conto mio. Ho creato, gestito e ristrutturato aziende in mezzo mondo. Anche se non vedo cosa questo c'entri nella discussione. Un aumento di retribuzione corrisponde ad un incremento dell'attività prestata e delle responsabilità. Dal momento che il tempo riservato all'attività di municipale rimane quello, vi sono due possibilità: o prima venivano pagati per girare i pollici o adesso sarà impossibile che riescano, nel medesimo tempo a fare chissà cosa in più. Nella realtà dei fatti, se hai un'idea di cosa fa in pratica un municipale, il carico di lavoro non aumenterà granché, perché a livello pratico i vari comuni che si sono aggregati hanno mantenuto il loro personale. Responsabilità? Ne hanno solo politicamente, nessuna a livello legale e personale. Qualsiasi decisione scellerata che comportasse un danno per la collettività, se non direttamente attribuibile ad un fatto penalmente rilevabile, non comporta da parte del politico responsabilità alcuna. Pena unica, ultima e massima non esser rieletti. Siamo di fronte a personaggi che vengono a chiederci di eleggerli. Ci ripetono pure in aramaico che "si mettono a disposizione". Tutti hanno delle occupazioni che gli procurano redditi molto maggiori rispetto a quelli di chi li elegge. Ma non si accontentano di un emolumento, che per un lavoro a tempo parziale, supera di gran lunga quello del lavoro a tempo pieno della maggior parte degli elettori. Addirittura ci vogliono far credere che si sacrificano per noi.
pulp 2 anni fa su tio
@ziopecora 1) il fatto che il comune abbia triplicato gli abitanti e quintuplicato il territorio ed ovviamente vi siano anche un pacco in più di dipendenti, già solo questo basta e avanza per capire che non è la stessa cosa fare il municipale di un comune piccolo rispetto a quella che oggi è una città e tra le altre cose, quella in Svizzera con il territorio più vasto. 2) Io non voglio fare il professore - basta leggerla la LOC e la RELOC, per verificare che quanto ho scritto è corretto e basta anche chiedere ai vari municipali attivi durante il processo aggregativo per sapere che quello che è stato proposto come retribuzioni era cosa nota e arcinota anche a chi ha poi fatto il referendum. 3) Io a differenza tua, so bene cosa comporta fare il municipale, visto che l'ho fatto per 5 anni nel mio comune. 4) Responsabilità.... tu parli di quelle politiche, ma dimentichi quelle di immagine.... gli errori eventualmente fatti, a differenza di chi commette errori nel privato, fanno balzare i politici di turno sulla stampa con la relativa gogna mediatica, che intacca non solo loro, ma anche la loro famiglia. Di casi ce ne sono a iosa.... 5) Ben per te che hai creato, gestito e ristrutturato aziende in mezzo mondo, alla prossima tornata elettorale, mettiti in lista e per amor civico, fallo gratuitamente o con i "vecchi" stipendi, così almeno potrai dimostrare a fatti quello che per quanto mi riguarda a parole tutti ma a fatti nessuno. 6) Il tempo parziale..... ecco questo a mio avviso è stato l'errore (soprattutto di Branda) durante la fase aggregativa.... io nel mio piccolo avevo suggerito di professionalizzare la professione e mi è stato risposto che la gente non avrebbe capito. La morale è che la gente a fronte di un 70% di carico lavorativo per il municipio, ha votato contro le remunerazioni proposte e quelli come te avrebbero preso il "vecchio" stipendio che in paragone avrebbe portato il sindaco a guadagnare più o meno come un buon manovale (e con tutto il rispetto per il manovale). 7) A livello di responsabilità - non è vero che non rischi (magari anche in buona fede) di passare dall'errore all'indagine penale e anche se magari alla fine ne esci pulito, queste poi ti segnano e di brutto. 8) Sarei curioso di sentire i tuoi commenti se vedessi la paga di Pronzini (paga e compensi come granconsigliere)
siska 2 anni fa su tio
@vulpus Ottimo Vulpus! Scusa se ti ho risposto senza essere "interpellata" ma il tuo post ha descritto esattamente il tutto a 360°. Ciao
miba 2 anni fa su tio
Nel suo modello ideologico (il bolscevismo e l'URSS di Stalin) sarebbe già finito da tempo in un gulag in Siberia. Purtroppo il nostro ordinamento (sul quale salvo qualche rara eccezione spara a raffica in continuazione) gli permette di fare il pagliaccio
cerea 2 anni fa su tio
Evidentemente lui stima di più i molinari. Che bella persona.
ugobos 2 anni fa su tio
invece di rompere a Pronzini iniziate a togliere le leggi illegali che fate. centinaia di ditte chiuse questo va bene? Pronzini e Montagna viva avrete diversi voti in più.
Bibo 2 anni fa su tio
@ugobos esempio di una legge illegale?
Thor61 2 anni fa su tio
@Bibo Quella che ha approvato il presidente (PS) della confederazione in merito alle armi che lo stesso ha GIÀ FIRMATO e al paese raccontano ancora che "Stiamo valutando sul da farsi" e scommetto che se qualcuno capace si facesse un giro in merito ne troverebbe delle altre di leggi approvato di nascosto.
GI 2 anni fa su tio
aspettiamoci un'ennesima interpellanza...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 14:25:27 | 91.208.130.87