Cerca e trova immobili
«Virus dappertutto, ma non è il caso di andare in panico»

CANTONE«Virus dappertutto, ma non è il caso di andare in panico»

23.12.22 - 08:42
Covid, influenza, Rsv... Feste da incubo in vista? Il virologo Christian Garzoni spegne le polemiche su Piazza Ticino.
Ti-Press (archivio)
«Virus dappertutto, ma non è il caso di andare in panico»
Covid, influenza, Rsv... Feste da incubo in vista? Il virologo Christian Garzoni spegne le polemiche su Piazza Ticino.

LUGANO - Un cocktail di virus che potrebbe sembrare esplosivo. Covid, influenza, Rsv... Le feste natalizie sembrano partire nel segno di tosse, raffreddore e febbre. Ma il virologo Christian Garzoni, ospite di Piazza Ticino, getta acqua sul fuoco. «Sento parlare di "tripledemia". È un termine esagerato. Mediatico. Si crea panico inutile. Certo, rispetto a un classico inverno abbiamo tanti virus tutti assieme. Ed è questo a fare la differenza». 

Discutiamone.
«Abbiamo il Covid che fino a tre anni fa non c'era e che ci porta via 150 letti negli ospedali. Poi c'è l'influenza arrivata in anticipo rispetto al solito. Inoltre c'è l'Rsv, il virus respiratorio sinciziale, che di solito colpisce i bambini e che invece si sta manifestando in forme serie anche negli adulti». 

Per due anni ci siamo protetti con mascherine e disinfettanti. Questa mossa ha reso basso il nostro sistema immunitario?
«È possibile che l'esserci tutelati così tanto abbia reso la popolazione un po' più suscettibile. I conti li potremo fare a fine stagione. L'anno scorso l'influenza non era praticamente arrivata. Proprio a causa di mascherine e disinfettanti. Ci siamo anche abituati tutti a fare i tamponi. E coi tamponi non si trova solo il Covid. Ma anche tanti altri virus. Tra cui l'Rsv. Li troviamo perché andiamo a cercarli. È un aspetto però importante soprattutto per i medici, per i virologi, per il personale che deve curare il paziente. Non tanto per il cittadino comune».

Come è la situazione negli ospedali?
«Sono sovraccarichi a causa di infezioni ai polmoni. La pressione sul personale è alta. Non c'è solo il Covid. Io stesso ho ricoverato decine di persone con polmoniti brutte da influenza o Rsv. Però non è una situazione drammatica. È gestibile». 

In quasi tre anni di Covid si è parlato poco pubblicamente di prevenzione. Non le sembra un peccato?
«Durante la prima ondata del 2020 si era creata una certa consapevolezza sull'importanza di mangiare bene, di fare sport. È scientificamente provato che una buona alimentazione e una sana attività motoria portano ad ammalarsi di meno. Poi il discorso è un po' caduto. Abbiamo una società che soffre di malattie legate a un cattivo stile di vita. La consapevolezza della prevenzione andrebbe spinta in generale. Non solo in merito al Covid».  

Cosa ne pensa dei rimedi naturali a scopo preventivo o curativo?
«Fitofarmaci come l'echinacea hanno un'efficacia garantita. Non si sbaglia. Di principio sono aperto anche alla medicina naturale. Non va dimenticato però che a toglierci dalla fase critica della pandemia è stato il vaccino. E invito le persone fragili a vaccinarsi ancora».

Qualche consiglio in vista delle feste?
«Vale la regola del buonsenso. Chi ha una sindrome influenzale stia a casa. Non vada a infettare altre persone».

Come la mettiamo coi datori di lavoro che se la prendono se un dipendente resta a casa in malattia troppi giorni?
«Un datore di lavoro ci rifletta bene. Se fa venire una persona ammalata in ufficio, la settimana dopo rischia di avere le scrivanie tutte vuote. È una questione di sensibilità personale anche». 

CLICCA QUI PER VEDERE LA VIDEO INTERVISTA INTEGRALE

 

 

 

 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Tracy 1 anno fa su tio
Vero che ora, dobbiamo sdrammatizzare però una cosa molto importante (e non né parla nessuno), sono gli effetti avversi dei vaccini. Dovete annunciarlo al medico ma siccome tanti medici non danno seguito è meglio farlo personalmente e direttamente alla Swissmedic, meglio ancora ALL'USP a Berna. Più denunce ci saranno e più sarete presi in considerazioni e non fatevi intimidire della solita risposta che il vaccino non c'entra. Aummentono le denuncie in tutto il mondo ed è importante che tutti lo facciano. Solo così potrete essere sentiti. Un consiglio

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Tracy Per te naturalmente i medici non danno seguito alle segnalazioni poiché, malgrado il giuramento, fanno parte del grande complotto mondiale, vero? In Svizzera la maggior parte delle segnalazioni definite gravi sono da privati e se vai a leggerti i dettagli, per una buona parte risulta difficile ritenerle gravi, a meno che per grave si definisca il dolore al braccio per un paio di giorni. Un effetto tipico di molti iniettabili, ma non per questo si fa tutto questo baccano. Potete gridare fin che volete, ma gli effetti avversi veri sono quasi nulli, non mi risultano collegamenti accertati con le morti avvenute dopo vaccinazione. Quindi questi nuovi vaccini risultano molto sicuri e sperimentati. Poi libero di scegliere se vaccinarsi, ma basta con la disinformazione. Ma non ti stanca continuare a scrivere le cose che scrivi, non diventano vere solo perché continui a ripeterle.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, spero che questo ti basterà con risposta:https://presskit.it/2022/11/17/denunciata-lautorita-controllo-dei-farmaci-svizzera-non-aver-vigilato-sui-vaccini-covid/ https://www.bag.admin.ch/bag/it/home/gesund-leben/gesundheitsfoerderung-und-praevention/impfungen-prophylaxe/informationen-fachleute-gesundheitspersonal/unerwuenschte-impferscheinungen.html https://www.liberation.fr/checknews/est-il-vrai-que-des-centres-de-pharmacovigilance-ont-appele-a-limiter-les-signalements-deffets-secondaires-des-vaccins-20210428_MHS67XSBMRFJ7D4SLKBHYXIUDU/

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, appunto lo dici tu e cito: In Svizzera la maggior parte delle segnalazioni definite gravi sono da privati e se vai a leggerti i dettagli, per una buona parte risulta difficile ritenerle gravi, ecco appunto, risulta difficile ritenerle gravi?? perché?? allora cominciamo a definire quali sono gravi e quali no!!!!. Se uno non riesce più a camminare o non riesce più a lavorare non é grave? il problema che a loro si risponde eh ma non è detto che sia legato al vaccino anche se prima del vaccino la persona era sanissima e non ha mai avuto problemi, si capisce da se che non è normale ma siccome non voglio risarcire!!!!

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Tracy Ecco a cosa mi riferisco io, presi dal sito Swissmedic: Notifiche classificate come gravi Circa il 38 % dei casi è stato classificato come grave dagli autori delle notifiche. In queste notifiche, l’età media delle persone colpite è di 52,7 anni. Sono stati riportati con maggiore frequenza febbre, mal di testa, affaticamento, brividi, nausea e vertigini. Queste reazioni note prevalgono anche nei casi non gravi. Da: https://www.swissmedic.ch/swissmedic/it/home/news/coronavirus-covid-19/covid-19-vaccines-safety-update-18.html Come è evidente, molte segnalazioni private, quindi non da medici, sono presumibilmente da ritenere come non gravi. Le percentuali sui vaccinati sono cifre veramente al di sotto di molti farmaci da banco. Poi, se ritieni Swissmedic parte del complotto, è inutile continuare a risponderti perché convinta delle tue tesi a prescindere da ogni dato certo che ti si mostra. Per gli altri riferimenti sono opinioni senza supporto, sparate giornalistiche.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
Emib5, certo che ammettere è difficile, meglio insabbiare. sei, e altri 37 soggetti insieme a loro, accusano Swissmedic di «gravi e persistenti violazioni degli obblighi fondamentali di diligenza previsti dalla Legge sui medicinali in relazione all'autorizzazione dei vaccini a base di mRNA» e di aver «ingannato il pubblico» e prendono di mira anche i medici vaccinatori. Questo solo a Zurigo, chi sa quanti altri in tutta la Svizzera. Non credo che la gente denuncia per divertimento. In Germania ci sono tantissime denuncie e 1'219 richieste di risarcimento, ma pochi sono ascoltati e esempi così in tutto il mondo, quindi sono già troppi,. Per quello che importante che tutti denunciano. Pensa se succede a te o a un un tuo famigliare. Queste cose devono essere prese sul serio. https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/01/17/germania-su-oltre-155-milioni-di-vaccinazioni-presentate-1-219-richieste-di-risarcimento-per-effetti-collaterali-solo-18-quelle-ammesse/6457318/

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Tracy Mi piacerebbe leggere in dettaglio il contenuto e i referti dei medici nei casi di denuncia. Come ti ho riportato da swissmedic, pare che una stragrande parte dei casi detti gravi, gravi davvero non lo sono. Comunque non cambia nulla sul fatto che la vaccinazione sia molto sicura. E ci sono molti che denunciano per nulla , per ideologia , per soldi o altro.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, non ho mai sentito in tutta la mia vita che un vaccino che crea problemi cosi gravi come quelle per il covid: paralisi, morte, impossibilitati a lavorare, problemi mestruali gravi ecc.ecc. e nessuno ne parla, ne i media nei i medici, ne Merlani, nessuno eppure ce ne sono tanti: strano no?? https://presskit.it/2022/09/03/danneggiati-dal-vaccino-perseguitati-vessati-piu-parti-causa-ignorati-mai-successo/ https://presskit.it/2022/08/18/danno-vaccino-beffa-diventata-fragile-quindi-devo-unaltra-dose-nonostante-danni-subiti/ https://WWW.sciencedirect..com/science/article/pii/S2666602221000409

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Tracy Non è per nulla strano che ci siano molti terrapiattisti che continuano a riportare dati che nessuno ha o uò verificare. Solo racconti che valgono quello che valgono visto che non ci sono mai dati medici che certifichino questi effetti. Effatti che ci saranno pure, ma in misura così bassa da essere considerati sicuri anche più di altri vaccini o medicamenti. Io sto ai dati di Swissmedic, di cui mi fido, che dicono tutt'altra cosa. Francamente, occuparti dei nipotini, fare a maglia, o passeggiare nei boschi, non ti sembrerebbe un'attività più interessante del voler fare a tutti i costi la "blogger" "disinformativa"?

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, non sono d'accordo, non se ne parla parche non ne posso parlare, guai se un medico va in giro a dire che é colpa del vaccino, la censura la conosci? basta vedere i giornalisti, si tengono ben di riportare certe cose e se lo fanno non ti permettono di commentare perché vedresti un sacco di persone che non esiterebbero a raccontare gli effetti secondari che hanno avuti e i loro problemi. Io ne ho sentito tante di storie di questo tipo intorno a me. Chiediti piuttosto come mai che i giornalisti non lasciano commentare sulle reazioni avverse!!!!!!

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
e inoltre la mia vita lo vissuto molto bene e alla grande e non preoccuparti che passeggiate e viaggi non mancano nella mia vita. Se per questo potrei dire la stessa cosa di te che sei sempre li perché non vai nei boschi?

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Libertà non è poter scrivere qualunque cosa. Leggiti per bene Swissmedic e poi capirai che molte segnalazioni hanno un che di politico per sostenere tesi come la tua.

Sarà 1 anno fa su tio
Vedo che su Tio ci sono parecchi virologi, ma anche parecchi maleducati e frustrati. Le misure anti pandemia sono state condivise in tutto il mondo, e in Svizzera sono state più ponderate e blande che in altri paesi. Garzoni non ha inventato nient e le sue dichiarazioni sono condivise dall'OMS, ma forse qualcuno qui sa qualcosa che è sfuggita anche all'OMS.

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a Sarà
Io son curioso di sapere come la popolazione reagirà qualora dovessero reintrodurre obbligo mascherina allo scopo di rallentare la diffusione del virus tra i bambini...(reparti pediatrici saturi)...ci sarà qualcuno che avrà il coraggio di protestare ?

Ahimè 1 anno fa su tio
Risposta a Sarà
OMS ????? Ma per piacere!

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Sarà
@Sara, condivido che ci sono tanti maleducati e frustrati purtroppo. Condivido che in Svizzera le restrizioni sono state più blande. Per ultimo direi che il Dottore ha condiviso ciò che ha detto L'OMS e non il contrario, c'è una bella differenza

Ahimè 1 anno fa su tio
Il vaccino caro dottor Garzoni non ha contribuito a fermare o rallenrare il virus. Al contrario sta causando parecchi problemi. Logico che cerchi di difendere quello che hai propagandato per due anni, Purtroppo per te la realtà è sotto gli occhi di tutti. É comprensivo che coloro che si sono multivaccinati non vogliano ammettere ciò che sta accadendo, anch'io reagirei per istinto così o forse per paura di ammettere di aver messo in serio pericolo la mia salute. Merlani e Garzoni siete proprio delle brutte persone.

Boh! 1 anno fa su tio
Risposta a Ahimè
Domanda: ma se come sostiene lei il vaccino non ha portato nulla, come mai nelle case anziani non si muore più di Covid?

Ahimè 1 anno fa su tio
Risposta a Boh!
Lo dice lei che nelle case anziani non muore più nessuno. Forse non di Covid!!! Ma le garantisco che in Vallese, ad esempio, quest'anno a giugno erano già morte più persone della media di un anno intero. Poi per restare in Ticino, basta leggere il giornale e vedrà quanti morti ci sono, di tutte le età. Infarti e tumori in aumento esponenziale!

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Ahimè
Ahimé Lei novviamente ha eseguito personalmente le autopsie e fatte tutte le analisi per confermare il collegamento delle morti con il vaccino.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, perché adesso fanno le autopsie su tutte le persone decedute? è una domande, perché a Bergamo per esempio non le facevano.

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Tracy Lo sai che ho viaggiato anche nei due anni di Covid e che esiste internet quasi ovunque? Per esempio ora sono alle Canarie a svernare e in primavera per un mese e mezzo negli Stati uniti. La favola che i vaccinati siano paurosi e chiusi in casa non vale certo per me poiché, non solo sono vaccinato, ma ho anche già avuto una forma grave della malattia (prima dei vaccini) ma non mi faccio condizionare la vita.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@Emib5, 🤣🤣🤣🤣 bella la favola che i vaccinati siano paurosi e chiusi in casa che per non valer per te perché sei vaccinato e hai avuto una forma grave della malattia prima dei vaccini e beh mi dispiace per te, l'ho detto Io che il virus non guarda in faccia a nessuno e che è una lotteria!! Conosci la favola dei vaccinati che hanno paura dei non vaccinati e che si tengo chiusi in casa se sanno che a una festa ce ne sono. E beh non vale per me perché non mi sono vaccinata ma non ho mai preso il Covid neanche mai stata positiva secondo i test e il sierologico e anche Io ho potuto viaggiare senza problemi e non mi faccio condizionare perché siete voi vaccinati che avete paura di noi e non viceversa

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Questo devo ancora capire come mai che un che è vaccinato ha paura di uno che non lo lo è perché sapete perfettamente che non vi protegge e anche se dite che semmai lo prendete non sarà in forma grave avete comunque paura quindi non ci credete neanche voi dai, siamo onesti

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Non è chi si dice che un vaccinato statisticamente ha sintomi più lievi. È un dato di fatto verificato. È vero che all'inizio si credesse anche che la vaccinazione impedisse il contagio, ma tutto era nuovo e non si avevano dati. Esiste per lo meno uno studio che conferma che i vaccinati hanno una carica virale più bassa e per meno tempo quando contagiati, e quindi comunque trasmettono meno il virus. Questo succede pure per il vaccino dell'influenza. Non capisco l'insistenza a nel dire cose contrarie. Altra cosa, dove sono gli studi clinici che la idrossiclorochina sia utile?

Elisa_S 1 anno fa su tio
E degli ospedali pediatrici saturi e già collassati nessuno parla...bambini Piccolii che devono essere trasferiti a ore di distanza da casa per mancanza di posti. E piano piano tutte i reparti pediatrici sono saturi. E i bambini hanno messo mascherine per impedire il collasso degli ospedali...però adesso nessuno fa niente per i reparti pediatrici. Parliamo di bambini. Vergognoso !!!! Lascia molto da pensare sulla logica di tutte le misure

Nina 1 anno fa su tio
Bravo Dr. Garzoni !....mi é sempre piaciuto ( ciuffo compreso 😜 )

Princi 1 anno fa su tio
pagati per dire quello che tutti sanno già

Tracy 1 anno fa su tio
Al di la di come la pensa uno, pro o contro, richiede comunque un minimo di rispetto. Ogni uno è libero di esprimere un pensiero, possibilmente argomentando, ma denigrare così le persone è segno di una gran stupidità.

italo_calvo 1 anno fa su tio
Sarebbe interessante sapere se il Garzoni contribuisce a mantenere basse le spese per la salute, praticando sport e non fumando. Senza voler offendere nessuno, ma dalla sua foto si puó intuire che è comunque un buongustaio, una persona che ogni tanto si lascia andare ai piaceri della vita. Oltre a seguire i consigli sulle vaccinazioni, il virologo in questione potrebbe far tesoro delle raccomandazioni in materia di alimentazione e igiene personale. È ormai un dato di fatto che una scarsa igiene e obesità sono fattori che aumentano il rischio di complicazioni in caso di contagio, che comunque non è escluso al 100% anche dopo la ventesima dose

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Se un medico ragionasse guardando il paziente e giudicandolo dall’aspetto sarebbe un disastro.. Dai su, non cadiamo così in basso

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Blackad
Chiaro, ma non è solo questione di aspetto, è la sua igiene personale che preoccupa…. Meglio che si metta la mascherina, per filtrare l’aria che espira.

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Tu hai un problema

Aka05 1 anno fa su tio
Che livell..👇🏻🤣🤣

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Aka05
Concordo! Sarebbe interessante analizzare a fondo quel cespuglione batterico che ha in testa. Scandaloso, davvero. Quando piove deve assolutamente usare un ombrello, altrimenti si forma un rigagnolo di sugna dall olezzo insopportabile

Aka05 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Io mi riferivo a te, ce l’hai con lui perché ha i capelli e tu sei calvo? 🤣

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Italo Dal tuo nick si può immaginare che, nei tuoi commenti, tu sia guidato solo da una grande invidia, ma non certo dall'intelligenza, pari alla tua capigliatura, nulla

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
Fortissimo! Infatti mi piacerebbe poter sfoggiare una simile criniera. Mannaggia la miseria :-)

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Aka05
:-)

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Aka05
Un po’ Berset!

Aka05 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
👍🏻🤣

italo_calvo 1 anno fa su tio
Lavati, almeno per Natale… püzzon.

italo_calvo 1 anno fa su tio
Ma poi tagliati quella chioma, chissà quanti virus, batteri e insetti di media taglia che vi si annidano

italo_calvo 1 anno fa su tio
Garzun! L’è l’ura da cambiaa mestee, bambela! Virologo da quattro soldi - Braccia rubate alla coltivazione di manioca

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Potresti darci un assaggio della tua sapienza ed esperienza che possa mettere in discussione le sue competenze?

Pocahontas 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Lei ha veramente un problema, e bello grosso!!! È invidioso, e quella è una brutta bestia!! Ma come si permette di scrivere certe cose?!! Maleducato supponente!!

Pocahontas 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Mi piacerebbe proprio sapere che mestiere fa lei!! ...sempre che lavori...

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Blackad
Fino a prova contraria dovrebbe essere proprio il virologo a illuminarci col la sua sapienza. Basterebbe dare un’occhiata al suo CV…. :-)

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a italo_calvo
Per giudicare anche bisogna avere un bel po di sapienza.. non essere solo in grado di insultare gratuitamente

ivandaronch 1 anno fa su tio
Ma schto' brozzon le' mo' alla luce della ribalta??? Per piasee TIO, cerchil gniangha pu'. Comunque parole ben dette Chris El Suizo

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a ivandaronch
Garzoni sembra schivare l’acqua, lavarsi non rientra nelle sue attività preferite. ormai la sua epidermide è rivestita di croste che lo proteggono da qualsiasi malattia, è uno scudo naturale.

Chris_El_Suizo 1 anno fa su tio
Quando dice che è il “vaccino” che di fatto non immunizza ne tantomeno protegge da contagiare il prossimo ad averci tolto dalla “pandemia” mi fa proprio ridere, virologo dei mie stivali! Il virus ha semplicemente seguito l’evoluzione di ogni coronavirus del passato (rafreddori), prima molto virulenti e poco contagiosi per poi mutare in poco virulenti e molto contagiosi, in gergo tecnico si definisce endemizzazione.

Chris_El_Suizo 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Se è un virologo e ha studiato lo sa benissimo anche lui che è così ma tace per paura delle rappresaglie da parte di Merlani e del resto della cricca con addosso la maledetta spilla dell’agenda 2030, gli adepti alla farmafia!

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Quando scrivi coronavirus e raffreddore nella stessa frase si capisce che non capisci un azz e non vuoi nemmeno farlo. E se l‘hai scritto tanto per „intenderci“, ancora peggio, la medicina é una scienza, non un „vediamo un po‘“. Se vuoi sparare str..zate fallo pure, ma ti consiglio di evitare di dimostrare al mondo la tua ignoranza 😉

Güglielmo 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Scrivi dalla tua nuova nazione, la Spagna, in riva al mare nella tua baita? Ecco rimani li, non rompere e semmai ti scappa di scrivere che per te è un pó come andare di corpo, scrivi al El pais o a re felipe.

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Il GarzonBrozzon non ci arriva, è un caso perso

Chris_El_Suizo 1 anno fa su tio
Risposta a Blackad
@Blackad, sei il bue che da del cornuto all’asino, ignorante da competizione, guarda che non esiste solo un coronavirus, è una famiglia di virus che comprende anche il rafreddore comune, questo della “pandemia” difatti all’inizio era definito nCov-19 che sta per NEW coronavirus 2019, semplicemente un nuovo ceppo del comune rafreddore, studia invece di fare il saccente che le figure di m le stai facendo tu!

Gianbarba 1 anno fa su tio
Risposta a Blackad
@Blackad stai sereno, non c’è nulla di sbagliato ad abbinare i coronavirus ai raffreddori. Tanti raffreddori sono prodotti dalla famiglia dei Coronavirus. Certo non tutti i coronavirus producono solo raffreddore e a volte l’attacco dei virus può ampliare il raffreddore aumentando l’infiammazione degli apparati fisiologici compromettendone le funzioni. Sarebbe stato esagerato abbinare il Covid19 a un raffreddore. Mi trovo d’accordo con tutto ciò che ha scritto Chris_El_Suizo, aggiungendo però che per le persone a sistema immunitario deficitario il vaccino è una possibilità di tentativo di protezione. Questo bisognava già dire alle persone 2 anni fa: « Abbiamo un farmaco sperimentale, non ha ancora superato tutte le fasi di omologazione per essere definito vaccino, però può essere un tentativo di protezione per chi ha un debole sistema immunitario. Essendo ancora in fase sperimentale lo sconsigliamo a bambini e giovani che sono il nostro futuro e che hanno generalmente un organismo dinamico e ben adattativo ». Dichiarazioni tipo queste sarebbero state più oneste che dire « Vaccinatevi! Vaccinatevi! vaccinatevi! O morirete! Vaccinatevi o sarete colpevoli dellla morte dei vostri cari e di altre persone! Vaccinatevi o non potete accedere a determinati servizi »… Questo è il messaggio che è passato nella popolazione. E come fa la popolazione ad oggi a non essere stufa marcia? Maddai Blackad va bene fare l’avvocato del diavolo. Ma Merlani (in particolare) e Garzoni hanno insistito sul vaccino e in questa intervista Garzoni, come in alcune altre che ho letto, sta agendo per riposizionarsi e pararsi dagli attacchi che riceverà quando la scienza proverà la mala gestione del periodo pandemico. Ora Garzoni parla della prevenzione, che è « scientificamente provato che attività fisica e buona alimentazione » sostengono la salute, e dunque il sistema immunitario. Ma durante la pandemia queste buone regole di igiene di vita erano banalizzate, se non ignorate, in rapporto all’importanza di vaccino distanze sociali e mascherina. Intanto con distanze sociali mascherina e vaccino, tutti si sono presi il Covid, ma nessune altre malattie e il sistema immunitario si è indebolito. Chi ammoniva di questo rischio fino a poco tempo fa è stato costantemente e sistematicamente etichettato come Novax ed emarginato come minoranza, generalizzando a prescindere che fosse una persona che non credo in nessun vaccino o che non crede solo nel vaccino contro il Covid19 in quanto incompleto delle fasi finali di sperimentazione e delle prassi corrette di produzione e informazione.

saetta 1 anno fa su tio
Risposta a Gianbarba
bravo! concordo pienamente con il tuo pensiero!

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Gianbarba
@Gianbarba, concordo, hai dato l'esempio di un comento che ha un senso

Ahimè 1 anno fa su tio
Risposta a Gianbarba
Bravissimo. Hai scritto tutto in modo ordinato e comprensibile. Sono pienamente d'accordo con te.

Johnnybravo 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Ha parlato lo scienziato premio nobel.... A ognuno il suo lavoro, tu fai il tuo e lascia fare agli altri il loro... che Garzoni abbia fatto degli "errori", (come tanti virologi a livello nondialle) è indiscutibile, ma è anche indiscutibile che trovarsi davanti un nuovo coronavirus, senza avere nessun protocollo o linee guida di riferimento da seguire, non è evidente, è come medicina di guerra in emergenza. Sono tutti bravi a criticare dopo.

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Il raffreddore comune è per una netta maggior percentuale causata dal Rhinovirus.. poi si, possono esserci raffreddori comuni causati da VRE, adenovirus, virus influenzali è ancora coronavirus. So bene di cosa stiamo parlando, ma voi no e vi aggrappate ad una Wikipedia scadente… ergo, lasciateci fare il lavoro per il quale la gente ha studiato.

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
Chris Ci iscriveremo tutti da te per un corso di laurea in medicina.

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
n-Cov19 fa riferimento al vaccino. Il virus si chiama SARS-CoV-2. E la SARS non e certamente un raffreddore. ???

Chris_El_Suizo 1 anno fa su tio
Risposta a Elisa_S
@Elisa_S ti sbagli, n-Cov19 è com’è stato chiamato il virus appena scoperto, molto prima che si parlasse di vaccini, poi per nascondere all’opinione pubblica che il coronavirus non era nessuna novità hanno cambiato in covid19, si chiama manipolare il pensiero delle masse ignoranti.

Lux Von Alchemy 1 anno fa su tio
Risposta a Chris_El_Suizo
È travestito da virologo, visto che le sue affermazioni non sono connesse alla scienza di cui avrebbe dovuto far tesoro.

italo_calvo 1 anno fa su tio
Risposta a Lux Von Alchemy
Non solo da virologo, ma anche da brozzone!

Paolo-Basilea 1 anno fa su tio
Il virologo di cosa volete che parli? Deve ovviamente tirare l’acqua al suo mulino! Buon Natale a tutti, mandatelo a ca…sa!

Righe76 1 anno fa su tio
Non ti si può più ne vedere né sentire ! Ma al 23.12 non credi di fare un po’ una brutta figura ancora con ste menate? Dopo i due anni che abbiamo passato?

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a Righe76
Cosa ti ha dato fastidio di questa intervista?

Nano10 1 anno fa su tio
Smettila di continuare a rompere le P…. Con queste notizie e articoli, se non parli più la gente non va in panico 😱

Blackad 1 anno fa su tio
Risposta a Nano10
Ma in verità nell’articolo si cerca di mettere tranquillità, con specifica alle dovute precauzioni.. letto l’articolo?

Lux Von Alchemy 1 anno fa su tio
Perché farlo parlare ancora?
NOTIZIE PIÙ LETTE