SORENGOAl Parco Casarico il premio d'innovazione per la biodiversità

31.10.22 - 09:25
Il progetto immobiliare di Sorengo vince il Binding 2022
Foto Binding
Al Parco Casarico il premio d'innovazione per la biodiversità
Il progetto immobiliare di Sorengo vince il Binding 2022

SORENGO - Idee immobiliari nuove riguardo all'elemento acqua inserito in un contesto residenziale che punta sempre più a una dimensione ecologica: così il progetto «Parco Casarico» di Sorengo si é aggiudicato il Premio Binding d’innovazione per la biodiversità 2022.

Il progetto dello studio di architettura paesaggistica «De Molfetta Strode» e della «Fondazione Weak Ends» «valorizza la biodiversità e incrementa la qualità residenziale degli abitanti mettendo in risalto le fonti, impostando in modo giocoso e meandrico i torrenti secchi (che portano acqua solo in caso di precipitazioni) e approntando con grazia un bello stagno» spiegano i responsabili del progetto. Gli architetti paesaggisti «hanno progettato un ambiente abitativo estremamente attrattivo e, nel contempo, hanno aumentato la diversità degli habitat naturali e delle specie».

Nell'areale «spiccano piantagioni d’ispirazione mediterranea e adatte all’ubicazione, ovvero un pendio ticinese esposto a sud - spiegano i progettisti - fornendo un contributo mirato all’interconnessione di due zone ecologiche limitrofe, il laghetto di Muzzano e il bosco di Breganzona. Il progetto complessivo copre tutti gli aspetti della sostenibilità - aggiungono - non solo ecologici ma anche sociali ed economici».

Nel progetto del Parco Casarico (che comprende 300 appartamementi in affitto e di proprietà), inoltre, «la creazione del centro di quartiere «La Cascina», ricavato da una vecchia casa contadina ristrutturata, ha regalato un luogo d’incontro che risponde alle esigenze della popolazione locale, consentendo di organizzare manifestazioni e dare sostegno ai rifugiati nella loro integrazione».

 

COMMENTI
 
Core_88 3 mesi fa su tio
Paid post?
NOTIZIE PIÙ LETTE