Immobili
Veicoli
Rioccupazione ex Macello, manifestante ferita denuncia la polizia
Tipress
LUGANO
11.01.2022 - 08:110
Aggiornamento : 10:34

Rioccupazione ex Macello, manifestante ferita denuncia la polizia

La donna, che ha partecipato alla recente protesta del CSOA il Molino, sarebbe rovinata a terra, spinta dagli agenti.

«La mia assistita è stata spinta in modo molto violento, cadendo, battendo la testa e perdendo coscienza», queste le parole dell'avvocatessa Immacolata Iglio Rezzonico.

LUGANO - Sta lasciando non pochi strascichi la recente rioccupazione dell'area dell'ex Macello. Gli scontri creatisi tra autogestiti e forze dell'ordine tra il 29 e il 30 dicembre avrebbero infatti fatto feriti da entrambe le parti, e ora c'è chi vuole sporgere denuncia. Tra di loro, riferisce La Regione, anche una donna che avrebbe riportato un trauma cranico dopo essere stata spintonata con forza da un membro della Polizia cantonale, giunta sul posto per far sgomberare i manifestanti dall'area.

La conferma arriva dalla legale della donna, Immacolata Iglio Rezzonico, che segue buona parte dei giovani fermati dagli agenti dopo i disordini. «La mia assistita è stata spinta in modo violento, cadendo, battendo la testa e perdendo coscienza». E ci sarebbe stata intenzionalità: «L'atteggiamento della polizia era aggressivo. Si stava dirigendo verso gli agenti per chiedere loro di non caricare i ragazzi che si trovavano sul prato adiacente allo stabile. Ha creduto che si sarebbero fermati vedendo una donna non più giovane e invece un poliziotto l'ha malamente spinta, facendola cadere». In seguito ai fatti, la donna si è recata al pronto soccorso, sottolinea l'avvocatessa, «dove le è stato diagnosticato un trauma cranico».

La denunciante non sarebbe però stata l'unica a recarsi in ospedale dopo i tafferugli. Altri avrebbero riportato ferite a causa dei proiettili di gomma e dello spray al pepe, mentre un poliziotto è rimasto ferito.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 08:02:39 | 91.208.130.89