tipress (Archivio)
CANTONE
26.06.2020 - 16:450

Strutture balneari, almeno 7 metri quadrati a visitatore

Arrivano nuove disposizioni per i bagni pubblici e i lidi presenti sul territorio cantonale

I gestori dovranno inoltre, se disponibili, fornire immediatamente i dati di contatto dei singoli visitatori

BELLINZONA - Nuove disposizioni sanitarie e di sicurezza in arrivo per i bagni pubblici e i lidi presenti sul territorio cantonale. A comunicarle sono il Consiglio di Stato e lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta (SMCC).

La relativa Risoluzione governativa prevede in particolare che ogni visitatore delle infrastrutture balneari debba avere a disposizione uno spazio di almeno 7 metri quadrati.

Su richiesta dell’Ufficio del Medico cantonale, i gestori dovranno inoltre, se disponibili, fornire immediatamente i dati di contatto dei singoli visitatori. I provvedimenti sono stati decisi tenendo conto dell’attuale quadro epidemiologico e dei graduali allentamenti a livello federale (tra cui l’abbandono della condizione dei 10 metri quadrati tra ogni utilizzatore) in un contesto in cui vanno tuttavia mantenute le necessarie misure prudenziali al fine di contenere ogni possibile ripresa dei contagi.

Questo alla luce anche dell’importante numero di visitatori indigeni, confederati e stranieri che quotidianamente frequentano i lidi e i bagni pubblici ticinesi. Le misure, adottate su proposta del Medico cantonale, saranno valide dal 26 giugno al 31 agosto. Restano riservate eventuali modifiche in funzione dell’evoluzione epidemiologica.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 6 gior fa su tio
che poco rispetto per la vita ...che poco rispetto per il prossimo..quanta poca educazione..muore gente in tutto il mondo e ci si lamenta perché si impone un po’ di spazio ???o mascherine?o avere un po’ di igiene?...ci sono persone che si commentano da sole..e sono così tante che vien da rabbrividire
tip75 6 gior fa su tio
che poco rispetto per la vita ...che poco rispetto per il prossimo..quanta poca educazione..muore gente in tutto il mondo e ci si lamenta perché si impone un po’ di spazio ???o mascherine?o avere un po’ di igiene?...ci sono persone che si commentano da sole..e sono così tante che bien da rabbrividire
tip75 6 gior fa su tio
che poco rispetto per la vita ...
ni_na 1 sett fa su tio
Sui mezzi pubblici invece tutti chiappa a chiappa... Dove però possiamo rilassarci è bene tornare subito ad angosciarci e portarci il metro appresso... In base a quale emergenza? Ancora non si è capito. Delirio più totale. Quando tornerà in vigore la costituzione fate un fischio.
spank77 1 sett fa su tio
@ni_na Io sono contento di avere più spazio per rilassarmi... Spesso non trovi nemmeno posto per l asciugamano....mi sembra che ti angosci da sola... Essere prudenti e buona cosa... Chi capisce contribuisce a evitare lock down locali... Chi dice ma basta con questa storia. .. Contribuisce ad aumentare il rischio... Io una cosa L ho imparata in questi mesi, che l'uomo dimentica in fretta o non impara del tutto. E peggio o vede nero o vede bianco.... Nessuna via di mezzo.
seo56 1 sett fa su tio
Ridicoli !
Don Quijote 1 sett fa su tio
Pensavo che la paura dell'inferno e la caccia alle streghe si fosse assottigliata, però vedo che Giordano bruno è morto invano, l’irrazionalità è ancora presente …
miba 1 sett fa su tio
@Don Quijote Forse Merlani e soci hanno contattato il mago Otelma....:):):)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 14:46:10 | 91.208.130.89