Ti-Press (Alessandro Crinari)
+19
CANTONE
11.04.2020 - 22:120
Aggiornamento : 23:42

Turisti e ticinesi a spasso: weekend di controlli

Il bel tempo e il caldo invogliano a uscire. Ma l'appello è: «Restate a casa!»

BELLINZONA - Ci sono i turisti d'oltralpe che - nonostante i numerosi appelli lanciati dalle autorità e la campagna di sensibilizzazione al portale nord della galleria del San Gottardo - non hanno rinunciato alle vacanze di Pasqua in Ticino. Ma ci sono anche molti ticinesi che approfittano del bel tempo per trascorrere una giornata nella natura.

«Ci si muove di più, invece di fare una passeggiata nelle vicinanze del proprio domicilio» aveva detto ieri il comandante della polizia cantonale ticinese Matteo Cocchi. «Il contrario di quanto raccomandato».

Ed è proprio per evitare che troppe persone si lascino tentare dalla voglia di una scampagnata che in questi giorni anche le autorità ticinesi sono impegnate a controllare il territorio. Così è stato, per esempio, nel Malcantone, come mostra l'odierno servizio fotografico di Tipress.

In redazione sono comunque giunte diverse segnalazioni, da parte di lettori, in merito a giovani che oggi si sono ritrovati su piazzali, come pure relative a persone che si sono riunite sulle rive dei fiumi. Un bilancio del weekend sarà fornito dalle autorità all'inizio della prossima settimana.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 23 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 11:22:04 | 91.208.130.89