Immobili
Veicoli

CANTONEDiscoteche locarnesi che si spengono contro il virus

11.03.20 - 09:44
La decisione è stata presa da proprietà e collaboratori di Vanilla, Rotonda e PIX.
Archivio Tipress
Discoteche locarnesi che si spengono contro il virus
La decisione è stata presa da proprietà e collaboratori di Vanilla, Rotonda e PIX.
Nel frattempo negli Hotel Rotonda di Gordola e Alexandra di Muralto vengono offerti pernottamenti a prezzi agevolati ai lavoratori non residenti in Svizzera.

LOCARNO - La movida locarnese si spegne per contrastare la diffusione del coronavirus. Un segnale in tal senso lo danno le discoteche Vanilla Club (Riazzino), Rotonda Music (Gordola) e PIX Club (Ascona), che hanno deciso di interrompere temporaneamente l'attività d'intrattenimento, come si legge in una nota odierna.

Si tratta di una decisione presa a scopo preventivo, «nel rispetto della tutela dei propri clienti, preservando la salute di avventori e lavoratori che regolarmente frequentano la movida locarnese, al fine di limitare il rischio di contagio che il virus Covid-19 nelle ultime settimane sta invadendo il territorio ticinese».

La proprietà dei locali in questione tende inoltre una mano ai lavoratori non residenti in Svizzera, offrendo loro pernottamenti a prezzi agevolati negli Hotel Rotonda di Gordola e Alexandra di Muralto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO