TiPress
Al primo posto tra i carri al corteo Rabadan si è piazzato il gruppo dei Maninchiaghi.
+3
BELLINZONA
23.02.2020 - 19:560
Aggiornamento : 24.02.2020 - 08:48

Un corteo da record: oltre 25.000 spettatori

La tradizionale sfilata, cuore del carnevale Rabadan, è stata baciata dal sole. Podio tutto biaschese tra i carri

BELLINZONA – Un corteo da record, con oltre 25.000 spettatori. Baciato dal sole e accarezzato da temperature primaverili. Nel pomeriggio di domenica sono stati in 56 tra carri, gruppi e guggen a sfilare lungo Viale Stazione per il tradizionale appuntamento, cuore del carnevale Rabadan di Bellinzona. 

Biasca capitale – Podio tutto biaschese tra i carri. Al primo posto si è piazzato il gruppo dei Maninchiaghi, capace di ironizzare finemente sulla questione della dissenteria e dei virus in caserma. Il loro carro, "Se in caserma to vo mangiaa, cèss e pätüsc déu mia mancaa!", è risultato essere il più apprezzato dai giurati bellinzonesi. Medaglia d'argento per i Früsa Takia (già vincitori della Lingera di Roveredo), con il tema "Willy ol coyote o la cùrò e ol Gobbi Beep Beep in dra trapa o ga resctòò". Bronzo per la Franconi Ghelitt con "Le battaglie di TI-CILIA".

Ecco i gruppi – Tra i gruppi, invece, medaglia d'oro per gli Spargürei Mostri di Malvaglia con "Butterfly Effect: L’è ora da fal, basta ves Oroc, trasformemas in farfall!", con focus sui cambiamenti climatici. A seguire, gli Ester@Fatti di Chiasso che hanno preso in giro la Fête des Vignerons. Terzo posto per la Combricola di Formighin, sempre di Biasca, che hanno ironizzato sulla vicenda della tecnologia 5G.

La voce dell'organizzazione – «È stata un'edizione da incorniciare – commenta Andrea Huber, coordinatore del Corteo –. Vedere così tanta gente festante, ci gratifica». E c'è anche chi ha osato "sfottere" gli stessi organizzatori del carnevale bellinzonese. «Infatti – conferma Huber – abbiamo attribuito il premio simpatia ai Micitt di Salorino. L'idea di prendere di mira, in maniera garbata, il nostro bicchiere in silicone ci ha fatto sorridere». 

TiPress
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:29:00 | 91.208.130.87