FFS
+8
SVIZZERA / CANTONE
08.05.2019 - 11:180
Aggiornamento : 15:46

I nuovi Giruno hanno trasportato i primi passeggeri

In una prima fase verranno impiegati come In-terRegio tra Basilea e Zurigo Aeroporto, successivamente circoleranno sull’asse del San Gottardo fino in Ticino

ZURIGO - Il nuovo treno Giruno delle FFS, costruito dall'impresa turgoviese Stadler Rail e destinato alla linea della galleria di Base del San Gottardo, ha trasportato oggi passeggeri per la prima volta. In una prima fase viene impiegato come treno InterRegio tra Basilea e Zurigo Aeroporto.

L'obiettivo è di acquisire quanta più esperienza possibile entro il cambiamento d'orario di dicembre 2019, in modo tale da poter ottimizzare la maturità tecnica e i processi operativi dei nuovi treni, scrivono le FFS sul loro blog FFS News.

Secondo le previsioni, da dicembre i treni verranno gradualmente integrati nell'orario ferroviario sull'asse Nord-Sud: circoleranno dapprima nel traffico nazionale sulle linee che collegano Basilea e Zurigo a Lugano/Chiasso. Presumibilmente dalla primavera 2020, proseguiranno fino a Milano come EuroCity.

Per far fronte all'atteso aumento della domanda dopo l'apertura della galleria di base del San Gottardo (fine 2016) e di quella del Monte Ceneri, il cui completamento è previsto per la fine del 2020, le FFS hanno commissionato cinque anni fa all'impresa turgoviese Stadler 29 elettrotreni per complessivi 970 milioni di franchi. Altri 92 sono in opzione. I convogli sono stati denominati "Smile" da Stadler e "Giruno" dalle FFS.

L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha autorizzato all'inizio di aprile il nuovo treno a trasportare passeggeri sulla linea ferroviaria svizzera, dopo centinaia di test, effettuati nei paesi in cui è chiamato ad operare, ossia Svizzera, Italia, Germania e Austria. Il Giruno è in grado di raggiungere i 250 chilometri orari. Secondo la licenza di esercizio è però autorizzato a viaggiare solo fino a 200 km/h.

Il primo convoglio era uscito dalle officine Stadler Rail di Bussnang (TG) il 18 maggio 2017, quando era stato presentato ufficialmente in presenza dell'allora ministra dei trasporti Doris Leuthard.

Il Giruno, in doppia composizione, offre oltre 800 posti a sedere su una lunghezza di 400 metri. Per facilitare l'accesso ai disabili - ma anche agli anziani e ai genitori con passeggini - dispone di pianali ribassati. Ogni composizione è dotata di due servizi igienici accessibili alle persone in sedia a rotelle. I treni hanno inoltre toilette separate per uomini e donne.

Ci sono anche "zone del silenzio", zone per le famiglie e zone business, e prese elettriche in tutti i posti a sedere. Il Giruno è pure dotato della tecnologia Wi-Fi per connettersi a internet.

FFS
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 1 anno fa su tio
Tutto bello ma, speriamo che in futuro le FFS oltre a costruire nuovi treni confortevoli facciano di piu' per la puntualita' visto gli ultimi eventi di ritardi!!…..
Eros Bernaschina 1 anno fa su fb
Ci sono i posti in piedi vero??
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-26 08:39:28 | 91.208.130.85