Ti Press
BELLINZONA
03.08.2018 - 10:340
Aggiornamento : 13:00

Lo Stadio Comunale si rifà il look

Oltre a sostituire la pista e le pedane di atletica, verranno aggiunte due corsie sul rettilineo principale. Sarà inoltre reso omologabile per la Challenge League (calcio). Lavori anche al campo B

BELLINZONA - Il Municipio di Bellinzona ha licenziato due messaggi che riguardano il rifacimento della pista e delle pedane di atletica dello Stadio Comunale e la posa di un nuovo manto sintetico e dell’impianto d’illuminazione del campo B.

In particolare, per quanto riguarda il Comunale, le strutture, risalenti al 1997, sono ormai desuete tanto da imporne la sostituzione ai fini dell’omologazione da parte della Federazione svizzera di atletica lettera.

Il Municipio richiede quindi un credito di 3,1 milioni di franchi grazie al quale sarà possibile procedere alla realizzazione della pista d’atletica di 400m a sei corsie, della rettilineo di 100m a 8 corsie, della fossa siepi nel settore est, e delle pedane per i salti e i lanci.

Non solo atletica - Accanto agli interventi specificatamente dedicati all’atletica, il credito consentirà di adeguare il campo da calcio così da renderlo omologabile per la categoria “Challenge League” (condizioni oggi non date) e, adeguando il raggio di curvatura delle corsie, di procedere allo spostamento di 8 metri a est degli spalti sul tale lato del campo.

La nuova struttura con l’adeguamento della geometria della curvatura e l’aggiunta di due corsie sul rettilineo consentiranno, oltre alla pratica dell’atletica da parte di numerosi giovani della regione, lo svolgimento regolare di manifestazioni importanti come il Galà dei Castelli o Campionati di livello nazionale.

Le opere saranno sussidiate dal Fondo Sport Toto con un importo stimato di 400mila franchi. L’esecuzione dei lavori, se le procedure lo consentiranno, sarà intrapresa già nell’anno corrente e durerà circa un anno.

Non solo lo stadio - Non sarà solo lo Stadio Comunale ad essere oggetto di lavori. Anche il campo da calcio sintetico situato fra le Scuole elementari Nord e lo stadio verrà ammodernato (credito 1,43 milioni), anche in considerazione del fatto che la Federazione Ticinese di Calcio (FTC) che non ha più rilasciato l’omologazione del terreno da gioco.

Si tratterà, fra le altre cose, di rifare la pavimentazione sintetica, di posare un nuovo impianto d’illuminazione e una nuova recinzione para-palloni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Hardy 2 anni fa su tio
Non me ne vogliano i bellinzonesi, ma mi chiedo come si faccia a ospitare un meeting internazionale di atletica con sportivi conosciuti di tutto il mondo in uno stadio vecchio e fatiscente come il comunale di Bellinzona. Questi quando arrivano cosa pensano? Idem Lugano: sarà più facile a dirsi che a farsi ma una città del genere che non ha uno stadio con i requisiti minimi per ospitare una gara europea a me fa pensare....
albertolupo 2 anni fa su tio
A quando invece la parziale messa a disposizione dei cittadini di alcune aree da gioco presso gli altri campi di calcio (p.es. Semine), come già succede alla Geretta, con sintetico accessibile e campo recintato?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 05:36:56 | 91.208.130.86