Keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
AIROLO
19 min
Airolo Città dell'energia
Venerdì verrà inaugurata la centrale di teleriscaldamento
CANTONE
55 min
Altri tre contagi nelle ultime 24 ore
I positivi dall'inizio della pandemia sono 3'640.
MORBIO INFERIORE
1 ora
Ticinowine dà i premi a Fabrizio Casati e a Lino Gabbani
Premiati la trasmissione Gustando e l'imprenditorialità di Lino Gabbani
TENERO-CONTRA
1 ora
Un nuovo Municipale a Tenero-Contra
Alessandro Cerutti ha dichiarato fedeltà alle Costituzioni e alle Leggi
CANTONE
1 ora
Delitto di Monte Carasso: si riapre il processo bis
Il dibattimento in Appello era stato sospeso per una nuova analisi delle traduzioni presentata dalla difesa.
CANTONE
2 ore
WWF e Pro Natura contro l'antenna sul Campo Tencia
Il progetto, secondo le organizzazioni, lede alcuni obiettivi di protezione
LUGANO
2 ore
6'614 veicoli controllati durante "Bimbi sicuri"
La maggioranza degli utenti della strada si comporta con prudenza, ma c'è qualche eccezione
CANTONE
3 ore
Sdraiati col cellulare sul divano: così si compileranno le tasse
Dichiarazione d’imposta: mentre Berna valuta la via elettronica, spuntano offerte private in tal senso.  
CANTONE
4 ore
Nessuna droga sfugge al loro naso
Cani antidroga, ma non solo. Il sergente Fausto Fedele li forma da 31 anni.
CANTONE
4 ore
La "mela ticinese" rimarrà indigesta ad Apple
Il ricercatore Alessandro Trivilini: «Un caso piccolo, ma unico»
GRAVESANO
11 ore
Una donna alla presidenza del PLR di Gravesano
L'elezione di Lara D'Alessio è avvenuta oggi nell'ambito dell'assemblea ordinaria della sezione
CANTONE
14 ore
Le minime al suolo hanno già raggiunto lo zero
Non solo freddo, per i prossimi giorni sono attese di nuovo piogge, anche intense.
FOTO
LUGANO
15 ore
«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»
La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.
LUGANO
15 ore
Società immobiliare sotto inchiesta
Arrestati un dirigente e l'amministratore. Si parla di un buco di diversi milioni di franchi
LUGANO
15 ore
L'esperienza del Cortile ricomincia dal Foce
Dopo l'abbandono della sede di Viganello, il progetto artistico di Emanuele Santoro trova l'ospitalità della Città
CANTONE
16 ore
Il Ticino ha novanta nuovi pompieri
È terminato ieri il corso di formazione a cui hanno partecipato tre donne e ottantasette uomini
LUGANO
17 ore
Si testa il volo Agno-Ginevra
Spiraglio di luce per l'aeroporto ticinese. In pista, un jet da 18 posti.
BREGAGLIA (GR)
17 ore
Bregaglia scossa da un botto: ignoti fanno saltare il bancomat
L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi a Vicosoprano. Durante la stessa notte è anche stata rubata un'auto
MASSAGNO
17 ore
Visita dell’Ambasciatore di Ungheria
Il rapporto di amicizia con il villaggio di Ghipes iniziò 30 anni fa
CANTONE
18 ore
Pericolo Listeria: Migros richiama l'insalata di pasta integrale
Si consiglia ai clienti di non consumare: non sono da escludere rischi per la salute
FOTO E VIDEO
GORDOLA
18 ore
Camion in fiamme, arrivano i pompieri
Il mezzo pesante è stato portato via con un carro attrezzi.
PRATO LEVENTINA
19 ore
Breve pausa per la teleferica del Tremorgio
L'impianto rimarrà fermo per manutenzione domani mattina. Le corse riprenderanno regolarmente nel pomeriggio.
FOTO E VIDEO
SOLDUNO
20 ore
Lo schianto all'incrocio, grave un centauro
L'impatto con un'auto si è verificato in via Vallemaggia.
CANTONE
20 ore
Mercato del lavoro: «È ora che il Ticino abbia uno statuto speciale»
Gli ecologisti sollecitano il Gran Consiglio a evadere l'iniziativa cantonale.
CANTONE
20 ore
«Firma all'accordo sui frontalieri forse entro fine anno»
Norman Gobbi e Mario Cavigelli a colloquio con Ignazio Cassis: lingua italiana, federalismo e relazioni transfrontaliere
ARBEDO-CASTIONE
20 ore
Riapertura con il botto alla Coop di Castione
Dopo i lavori di rifacimento, il negozio apre ufficialmente le sue porte con un grande concorso.
CANTONE
22 ore
Sostegno a più di 130 imprese culturali
È scaduto il 20 settembre il termine delle richieste d'aiuto per uno dei settori più pesantemente toccato dalla pandemia
CANTONE
23 ore
50 nuovi ingegneri SUPSI
Assegnato a Ivan Gasparini il premio Argor-Heraeus per il miglior lavoro di tesi sul tema della sostenibilità ambientale
BELLINZONA
23 ore
Olio ovunque: "colpa" del camioncino del Comune
Doveva pulire la strada. Ma è finito a fare il contrario. Vie della capitale imbrattate.
CANTONE
1 gior
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
1 gior
«Dopo il Covid, spirito di sacrificio e professionalità non bastano più »
Le richieste degli operatori sociosanitari attraverso il Sindacato VPOD, dal 26 al 31 ottobre ci sarà una mobilitazione
CANTONE
1 gior
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
1 gior
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
CANTONE
1 gior
Quadri: «Tutti ci hanno remato contro»
Per il consigliere nazionale leghista l'esito della votazione sull'iniziativa UDC era scontata.
CANTONE
1 gior
Chi piange 🙁 e chi ride 😊 per l’iniziativa per la limitazione
Perdenti e vincitori a confronto sull’immigrazione moderata
MENDRISIO
1 gior
Incidente allo svincolo di Mendrisio
I protagonisti dell'episodio sono un camper e un'auto
ROVEREDO (GR)
1 gior
Approvato il credito milionario per la strada forestale tra Roveredo e i Monti di Laura
Si tratta di uno dei due oggetti comunali votati oggi nella località mesolcinese. Anche l'altro è stato accettato
CANTONE
1 gior
Scrutinati tutti e 115 i comuni. Ecco i risultati
Solo Ticino, Glarona, Svitto e Appenzello Interno dicono Sì all'immigrazione moderata.
CANTONE
1 gior
«Un nuovo grave abuso dello stato di diritto»
È la denuncia dell'MPS nei confronti del Servizio armi, esplosivi e sicurezza privata
CANTONE
1 gior
Anche le donne PPD chiedono un intervento
«L’individuazione di problemi nelle istituzioni nella gestione delle molestie sessuali resta senza soluzione»
CONFINE
2 gior
Inseguimento da film: a bordo quattro minorenni svizzeri
È accaduto nella notte tra venerdì e sabato. Al volante c’era un 17enne
FOTO E VIDEO
LUGANO
2 gior
Scontro tra un'auto e una bici: ciclista in pericolo di vita
L'uomo è un 63enne della regione. Alla guida della vettura una 86enne domiciliata nel Luganese.
CANTONE
2 gior
Gottardo: ritardi e attese a sud e a nord
Tra Quinto e Airolo bisogna pazientare anche per un'ora. La strada del passo, inoltre, è chiusa.
LUGANO
2 gior
Se l'arte urbana passa dal Wi-Fi
Presentato questa mattina da Leonardo Angelucci "Wi-Fi: Looking for networks", attivo da novembre
FOTO
CAMORINO
2 gior
Moto contro la barriera metallica
Sul posto due auto della polizia. Chiusa la corsia di sorpasso.
LUGANO
2 gior
Lavori sulla linea del trenino FLP
Il servizio verrà interrotto nelle ore serali. Circoleranno bus sostitutivi.
CANTONE
2 gior
Denunce sul posto di lavoro, scatta la mozione
Il PS chiede al Consiglio di Stato di informare, sensibilizzare e conoscere
CANTONE
2 gior
Agente a processo per un radar: «Una distorsione del sistema»
Il comitato OCST dei funzionari di polizia esprime il massimo sostegno al collega
CANTONE / SVIZZERA
3 gior
Quando "la plastica" si vede nella pipì dei bambini
Trovate anche tracce di bisfenolo A, classifica come sostanza con effetti tossici
CANTONE / URI
3 gior
Le vacanze autunnali bloccano il San Gottardo
La coda al portale nord della galleria ha già toccato i 10 chilometri
URI / CANTONE
19.05.2018 - 13:460
Aggiornamento : 17:42

28 chilometri al San Gottardo: eguagliato il record del 1999

Oggi come allora era Pentecoste. Oggi come allora la galleria del San Bernardino era chiusa. Tunnel chiuso alle 15:25 per un veicolo in avaria

GÖSCHENEN - La pazienza dei viaggiatori diretti verso sud e in transito sull’asse del Gottardo è stata messa a durissima prova questo weekend. Il traffico dei vacanzieri e la chiusura della galleria del San Bernardino sulla A13 hanno causato colonne da record in prossimità del San Gottardo. Al momento i veicoli sono incolonnati tra Buochs e il portale nord della galleria a Göschenen su una lunghezza di 28 chilometri, ossia la colonna più lunga mai registrata negli ultimi diciannove anni. Tutto è cominciato ieri, dopo la chiusura della galleria del San Bernardino, con una coda di 12 km. La colonna, seppur diminuendo, è durata tutta la notte e questa mattina alle 5.30 toccava già i 16 chilometri per poi aumentare fino a 28 chilometri verso mezzogiorno che corrisponde a tempi d’attesa di circa 5 ore.

La cifra record di 28 chilometri registrata sull’asse del Gottardo durante la Pentecoste del 1999 è stata così eguagliata. All’epoca, l'A13 del San Bernardino – importante percorso alternativo – era stata chiusa a causa di un allagamento. Stessa situazione di questo fine settimana: la galleria del San Bernardino è infatti chiusa da ieri pomeriggio e il traffico di transito è deviato sull'A2 del San Gottardo.

Anche nei Grigioni la situazione sulle strade è caotica: sulla A13 in direzione sud i veicoli sono incolonnati su un tratto di 12 km a partire da Splügen. Altre colonne e ritardi sono segnalati sulla strada del passo del San Bernardino e sulle strade principale tra Coira e Thusis. Inoltre, a causa del traffico particolarmente intenso, sono state temporaneamente chiuse le strade cantonali Sufers-Splügen e Nufenen-Hinterrein. Quale percorso alternativo si consiglia di utilizzare il servizio dei treni navetta del Lötschberg e poi quello del Sempione o transitare dall’omonimo passo. Gli automobilisti che partono dalla Svizzera romanda potranno invece optare per la galleria del Gran San Bernardo.

AGGIORNAMENTO 15:25: La galleria del San Gottardo è stata chiusa a causa di un veicolo in avaria. Tre chilometri di traffico in direzione nord.

AGGIORNAMENTO 16:30: Tra Quinto e Airolo traffico bloccato per 4 chilometri con ritardi fino a 50 minuti.

AGGIORNAMENTO 17:30: Due chilometri di colonna in direzione nord. Diciotto chilometri al portale nord, con ritardi fino a tre ore e mezza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Morena Tognacca Giantomaso 2 anni fa su fb
Ma fa niente X me possono fare anche 10 ore di colonna, tanto sono cruci e non capiranno mai ti starsene a casa loro piuttosto fanno ore e ore di colonna????
Ester Barelli 2 anni fa su fb
Tutta questa coda, tutti questi turisti, ma quanti si fermano da noi? Un secondo tunnel x farli arrivare prima al mare?
Erminio Schiavi 2 anni fa su fb
?
DanyeAthos Biadici 2 anni fa su fb
Ma una tassa tipo bollo per attraversare il nostro territorio come fanno in Slovenia no ehhhh ... come da loro 1 sett tot 2 sett tot mensile o annuale ...
Giancarlo Baffa 2 anni fa su fb
c'é giá, si chiama vignetta ?
lm 2 anni fa su tio
È definitivo: se scegli di scendere a sud con l'auto nei ponti di Maggio e durante i week end estivi da bollino rosso, anziché prenderti un volo low cost e noleggiarti una macchina in loco, te lo meriti di stare in coda perché sei un masochista senza cervello!
sassiluca 2 anni fa su tio
Lunedì sarà al contrario
Rosalba Londino 2 anni fa su fb
Sara Russomanno
Sara Russomanno 2 anni fa su fb
Prendiamo il treno tranquilla!
Roberto Bienati 2 anni fa su fb
Fabio Bissacco
Stefano Botta 2 anni fa su fb
Un bel pedaggio, anche solo di 5 franchi per ogni vettura che transita, come accade per i tunnel o certi passi in Austria ed altri paesi...un qualche soldino entra di sicuro, tanto la gente passa lo stesso dal Gottardo ??
Aghina Victor 2 anni fa su fb
incapaci a gestire il traffico ...................
Michele Bettinaglio 2 anni fa su fb
La Suisse ??????????????
miba 2 anni fa su tio
Certo che i Ticinesi sono davvero strani! Se non ci sono turisti si lamentano, se ci sono turisti brontolano e poi altro che Italia: chi ha l'occasione vada a vedere ad Ascona! Piazza piena, ristoranti pieni, artisti in strada. O non è come sempre che il Ticino vuole la botte piena e la moglie ubriaca??
Sonja Lanzo 2 anni fa su fb
Io rinuncerei
ALC 2 anni fa su tio
Scusate, ma dov’è il problema? Mica hanno scelto loro di stare fermi in colonna? Dai.... lasciamoli in pace! Buone vacanze!!! ??
andytt 2 anni fa su tio
Non vedo dove sia il problema o la notizia... Se vogliono passare di lì che passino... Io la coda la faccio a Lugano tutti i santi giorni mica mettono il la schifezza del piano viario sul giornale... Non ci sono votazioni
Sabrina Lurati 2 anni fa su fb
Fino a quando sarà la soluzione più economica, verrà scelta come strada a costo di restare ore in coda.
Isabell Mack 2 anni fa su fb
Matthias Mack
tico 2 anni fa su tio
e il mio commento ?
Bandito976 2 anni fa su tio
Il problema é che la nostra autostrada è troppo economica e sono solo di transito. La gente va dove spende meno. Come mai non ci sono code al monte bianco? Solo in Ticino si vedono queste situazioni di traffico e inquinamento. Sveglia!!!
8Paola3 2 anni fa su tio
Logico dopo che han chiuso il tunnel del San Bernardino
tico 2 anni fa su tio
Il problema o meglio i problemi sono i seguenti: Io ho vissuto per 4 anni in canton BE, e quando venivo in Ticino, arrivavo all'altezza dei primi semafori sulla A2 nel canton Uri, e me li trovavo rossi, quando sulla strada eravamo forse una decina di auto, perchè ? Se queste auto potessero passare subito, la colonna sicuramente sarebbe minore. Secondo problema, L'ingeniere che aveva progettato il tunnel del Gottardo l'aveva già previsto a due canne, ma la nostra politica cieca, come del resto sempre, non guarda più in la del proprio naso: era evidente che un passaggio così importante avrebbe avuto le odierne conseguenze, quindi andava fatto subito il raddoppio, sarebbe anche costato meno. Terzo problema: invece di fare, oggi, un nuovo tubo li al gottardo, perchè non farne uno che dalla zona di berna, thun arrivasse in direzione Locarno, così almeno i romando non intaserebbero il Gottardo e chi dallTicino vuol andare verso Ginevra non deve, oltre le 4/5 ore di viaggio , dover stare pure in coda.Tanto i germanici e gli svizzero tedeschi , se non è l'italia è Locarno. 4° problema: ho viaggiato in mezza europa, non ho mai visto strade così perennemente bloccate come in svizzera; malgrado che la svizzera sia piccola, a livello di infrastrutture è rimasta indietro parecchio. 5° problema, cosa serve a limitare la velocità in un tratto dove, in salita, tutti fanno a gara a chi arriva prima al tunnel ? E in oltre perchè fermare i veicoli proprio in salita e non più in basso in piano dove anche le partenze diventano più veloci e con meno consumi di carburante( e sfrizionate che puzzano)? Perchè solo i camion di passaggio vengono obbligati a salire sul treno, e non lo si fa anche con le auto? per esempio invce di CHF 40.- di bollino fai CHF 40.- di viaggio Basilea-Chiasso sul treno. Tanto in svizzera si fermano solo a mangiare il loro panino e al massimo a fare un po' di carburante. riflettere per favore !!
Claudia Carboni 2 anni fa su fb
Brava Marika Delorenzi giusto?
Angelo Michele Maiorano 2 anni fa su fb
Ma agli "ingorgati" piace fare la vacanza in coda: peccato per i "frontalieri" nostrani
mgmb 2 anni fa su tio
Altro che doppio tunnel, questa gente visto il cervello limitato li metterei a scavare i tunnel.
demon631 2 anni fa su tio
20. franchetti per veicolo no he " sa po' mia" pensate quanti soldi per il Ticino e uri
Carmen Nigg 2 anni fa su fb
poveri bambini e animal !
Lele Bizza 2 anni fa su fb
No tropp dificil....??
Francesco Durante 2 anni fa su fb
Toscana Emilia Romagna e Liguria ringraziano.
Mara Grisoni 2 anni fa su fb
Bloccare il senso inverso e aprire uno spazio che permetta alle auto di uscire eccezionalmente. La nostra ARIA ringrazia....
Brigitte Gill 2 anni fa su fb
sedelin 2 anni fa su tio
io non capisco: perché rovinarsi 3 giorni di festa in mezzo al caos? forse che caos é sinonimo di riposo? bah, masochisti!
albertolupo 2 anni fa su tio
Peccato però che il record ce l’abbiano gli urani... accidenti, dobbiamo fare qualcosa!
pontsort 2 anni fa su tio
@albertolupo Aspettiamo il rientro di lunedi :) Intanto hanno gia cominciato ad incolonnarsi
Mauro Mantovani 2 anni fa su fb
Riprostinare le navette sulla vecchia linea ferroviarie?
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 2 anni fa su fb
Le FFS hanno detto che il servizio è troppo caro ... una signora una volta aveva chiesto il e le hanno risposto così....
Mafalda Trozzo 2 anni fa su fb
Meglio partire di notte il giorno c’è troppo traffico e sempre cosi
Maria Grazia Proietti 2 anni fa su fb
Alessandro Pettorossi!!!
Paolo Monteverdi 2 anni fa su fb
Crucchi .... Benvenuti al SUD della Svizzera ???
Liana Agnese 2 anni fa su fb
Transitano solo....
Giorgio Bernotti 2 anni fa su fb
E c’è ancora gente convinta che il secondo tunnel al Gottardo crei ancora più traffico. Da quando hanno aperto il tunnel ad oggi il traffico è aumentato ma le strade sono rimaste quelle di 40 anni fa come ad esempio un tunnel, uno dei principali sull’asse Nord-Sud Che attraversa l’Europa è ancora bidirezionale creando ancora più colonne e disagi al traffico. Per quelli che non vogliono il raddoppio, siete ancora convinti che tutti questi km di colonna fermi o con il motore acceso non inquinino di più di una viabilità costante a 100 km/h se tutto scorrerebbe liscio ?
Romy Ribi 2 anni fa su fb
Ma per fortuna il raddoppio si farà visto che è passata la votazione.
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Il progetto non prevedeva un raddoppio del tunnel mantenendo una sola corsia per senso di marcia? Davvero furbo volere eliminare, gratuitamente, quindi rendendo attraente il percorso rispetto alle alternative estere confinanti, la strettoia alpina, così in Ticino ci ritroveremmo a dovere subire le colonne provocate dalle auto dei turisti, probabilmente quasi tutto traffico parassitario, non solo al ritorno, ma anche all'andata, quando si accumulerebbero, arrivati all'altra strettoia cantonale, nel Mendrisiotto, alla dogana, area che, come tutto il Sottoceneri, già oggi è fra le più trafficate ed inquinate nei giorni lavorativi. Inoltre viabilità scorrevole con limite di velocità costante sulla A2? Devo ridere?
Giorgio Bernotti 2 anni fa su fb
Luca Verdini ...beh, allora eliminiamo l’autostrada e andiamo tutti a 50km/h in cantonale ??. Purtroppo o per fortuna abbiamo un autostrada in Ticino quindi non vedo perché non debba essere utilizzata appieno della sua capacità. In tutti i paesi del mondo, dove c’è in autostrada si può viaggiare più veloce che sulle strade normali. Solo qui ci sono autostrade dove ci sono limiti al di sotto dei limiti consentiti e così facendo si intasano le strade cantonali e secondarie piuttosto che far scorrere il traffico locale e di transito. Comunque sia hai ragione anche tu.
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Giorgio Bernotti Le soluzioni le conosciamo tutti: il traffico di transito deve essere contingentato (gallerie unidirezionali) e/oppure tassato (tassa di transito superiore all'attuale costo della vignetta), mentre all'interno e per il traffico dei frontalieri vale lo stesso principio per gli agglomerati potenziando il trasporto pubblico (frequenza, capienza e capillarità) e soluzioni alternative di condivisione dell'auto e di trasporto aziendale, l'inizio e la fine delle attività andrebbe inoltre scaglionato per sgravare le strade ed i trasporti pubblici dalle ore di punta e nel modo di pensare delle persone un abbonamento deve essere considerato una spesa fissa. Tutto questo non è possibile in una società auto-centrica come in Ticino, ma sta diventando indispensabile dati l'aumento del traffico e la mancanza di spazio per nuove strade a costo ragionevole. Uno Stato efficiente avrebbe i fondi a disposizione per attirare tramite promozioni potenziali utenti.
Mirko Zxy 2 anni fa su fb
Effettivamente le stade non sono stade adattate all'aumento del traffico , almeno in Canton Ticino ....
Marika Delorenzi 2 anni fa su fb
Bollino autostrada a 100 fr ?
Amina Domeniconi 2 anni fa su fb
Anche no grazie. Paghiamo già abbastanza. Alterniamo la chiusura del Gottardo con il San Bernardino così chi desidera attraversare la Svizzera farà colonna.
Marika Delorenzi 2 anni fa su fb
Amina Domeniconi ogniuno ha la sue opinioni!!
Sarah Weber 2 anni fa su fb
Ma State a casa vostra ?
Pierpaolo Lai 2 anni fa su fb
Guarda che mica vengono a casa tua o in ticino... siete solo strada di passaggio
Sarah Weber 2 anni fa su fb
Pierpaolo Lai e quindi???
Natacha Fleury 2 anni fa su fb
Alptransit??
Zia Cin 2 anni fa su fb
Non è un mio problema?
driver1973 2 anni fa su tio
Pensa che bello se si fermassero in ticino.....invece vanno tutti a portare turismo e soldi in Italia. É quello il fastidio di certi commenti. Se si fermavano in Ticino la coda allora andava bene
gp46 2 anni fa su tio
@driver1973 Mica tanto. A loro non fregherà nulla del fatto che fra poco anche da noi un cappuccino costerà 5 franchi, ma per noi che ci abitiamo tutto l'anno fa una certa differenza...
Igor Rigotti 2 anni fa su fb
no ma il raddoppio non serve a nulla
Andrea Weber 2 anni fa su fb
Il raddoppio raddoppierà il traffico.
Marcel Mathez 2 anni fa su fb
Andrea Weber ma che ragionamento è ?
Igor Rigotti 2 anni fa su fb
Andrea Weber spero tu sia sarcastico
Rino Cantiello 2 anni fa su fb
Se la matematica nn è un opinione, levando la corsia del san bernardino che è chiusa vanno tutti dal gottardo raddoppiando la colonna, quindi se tanto mi da tanto raddoppiando si dimezza. Ma poi che idea e che raddoppiando il la galleria raddoppiamo il traffico, si danno appuntamento il doppio di adesso solo perché c’è una corsia in più? Bisogna adattare tutto al flusso in aumento se no contingentate e arrivederci ma per lo meno prendere una decisione
Romy Ribi 2 anni fa su fb
Andrea Weber Non è vero, andrà tutto piu svelto e meno inquinamento visto che ci sarà meno code. Seelisberg è raddoppiato e va benissimo!
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Il progetto non prevedeva un raddoppio del tunnel mantenendo una sola corsia per senso di marcia? Davvero furbo volere eliminare, gratuitamente, quindi rendendo attraente il percorso rispetto alle alternative estere confinanti, la strettoia alpina, così in Ticino ci ritroveremmo a dovere subire le colonne provocate dalle auto dei turisti, probabilmente quasi tutto traffico parassitario, non solo al ritorno, ma anche all'andata, quando si accumulerebbero, arrivati all'altra strettoia cantonale, nel Mendrisiotto, alla dogana, area che, come tutto il Sottoceneri, già oggi è fra le più trafficate ed inquinate nei giorni lavorativi.
Igor Rigotti 2 anni fa su fb
Il progetto non era nemmeno fatto per un traffico così intenso....
Romy Ribi 2 anni fa su fb
Luca Verdini Anche se è solo una corsia, almeno non ci saranno piu pericolo di scontro frontale... e andrà piu svelto e meno colonne. Come vede oggi con la galleria attuale non è che le auto sono diminuite, ANZI sempre piu traffico e non sarà la colpa se poi il Gottardo avrà una corsia in piu.
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Igor Rigotti Nemmeno per i tir se è per questo. E quindi?
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Romy Ribi Il discorso che fa Igor Rigotti (e non solo) è di raddoppiare anche le corsie di marcia. Meno colonne: sicuro quando se ne accorgeranno coloro che oggi transitano a pagamento ed a caro prezzo per gli altri valichi alpini dei Paesi confinati. Sarà annullato il pericolo di frontale: vero, ma fra coloro che saranno attirati dal raddoppio delle corsie di marcia disponibili ci saranno ancora più tir relitti di oggi provenienti da Romania, Moldavia ecc. guidati da autisti sottopagati e sfruttati che falsificano il conteggio delle ore. Mine vaganti che ci ritroveremo su tutta la lunghezza dell'A2 (la ferrovia ha una capacità limitata) e che annienteranno il fattore sicurezza della doppia canna. Risultato: in caso di colonne e nei momenti "di punta", come già da anni avviene su alcuni tratti dell'Altopiano ed attorno a Ginevra, si useranno entrambe le corsie per senso di marcia, magari anche su pressione dell'Unione Europea, e tempo 5 anni diventerà la regola appena ci saranno tre auto incolonnate.. Sull'Altopiano stanno pensando, a medio-lungo termine, di fare passare sottoterra e su rotaia senza conducenti le merci (ed il traffico è spesso bloccato già oggi), in Ticino entro i prossimi 20 anni si vuole togliere l'imbuto a nord per tirarsi dentro tutto il traffico parassitario che andrà ad accumularsi agli ingorghi quotidiani nella parte inferiore del Cantone. Poi lamentatevi delle conseguenze, fra qualità della vita, turismo, salute ecc. Proprio un Cantone di furbi.
Michel Rinaldi 2 anni fa su fb
Luca Verdini ma non c'è una legge che dice che nei tunnel di montagna è vietato fare un unico senso di marcia e dividere le corsie, questo per dare la possibilità ai soccorsi e alle persone di entrare ed uscire in ambo le direzioni e di muoversi all interno.. mi pare di si .. anche con il raddoppio manterrebbero comunque il doppio senso di marcia
Luca Verdini 2 anni fa su fb
Michel Rinaldi Non lo so. Se esistesse non sarebbe l'unica legge sul traffico alpino non rispettato dato che ad esempio l'art. 3 della LTrasf è stato più volte violato. Comunque il raddoppio dei tunnel non prevede un doppio senso di marcia al loro interno (che senso avrebbe se l'intenzione è di eliminarlo) ad eccezione della fase iniziale in cui dopo la costruzione del secondo tubo il traffico sarà provvisoriamente deviato dentro di esso per la ristrutturazione del tubo esistente ed il risultato finale sarà, o meglio dovrebbe essere, due tunnel monodirezionali ad una corsia di marcia ed una corsia d'emergenza. Altre eccezioni saranno i futuri periodi di ristrutturazione ed in caso di chiusure impreviste di un tunnel come a causa di un incidente.
Rüben Rota 2 anni fa su fb
Ticino che pena
Carolina Botta 2 anni fa su fb
?
Telassim Alberti 2 anni fa su fb
Buon fine settimana a tutti ?
Zeno Fratessa 2 anni fa su fb
Joël?
Stefano Ruttico 2 anni fa su fb
???
Ilaria PG 2 anni fa su fb
La prossima volta stiano a casa o prendano treno/aereo. ?
Jvan Jurietti 2 anni fa su fb
Sctet a chiè ?
Delal Harimci Kiziler 2 anni fa su fb
Osman Kafıye Koyuncuer Deniz Harimci
87 2 anni fa su tio
È indispensabile ad ogni finesettimana di 3 giorni attraversare il Gottardo come pecoroni, sapendo di passare gran parte del tempo a disposizione in colonna? Tempo grigio a sud, 72 ore a disposizione; 24 ore per il sonno; restano 48 ore di cui 5 ore perse in colonna; restano 43 ore di cui almeno 3 sono di viaggio andata e ritorno; restano meno di 40 ore per pasti e svago. Con la meteo incerta, vale la pena lo stress del viaggio per trascorrere il tempo al chiuso (salvo i visitatori di musei e altro intrattenimento necessariamente al chiuso)? A questi viaggiatori vorrei chiedere: conoscente veramente il territorio in cui abitate?
spank77 2 anni fa su tio
@87 L'assurdo è che secondo il meteo a Sud il tempo farà schifo e al Nord sarà invece migliore (quasi asciutto)...mah...vai a capire.
Noemi Oechslin 2 anni fa su fb
Ma è da ieri che parlano che sarebbe stato un caos e la coda è sempre più lunga?? La gente non si informa prima?? Furbissimi proprio
Juse Cile 2 anni fa su fb
Come le volpi ?
Marco Dinis 2 anni fa su fb
Strano... dalle webcam della app polizia e territorio non si vede tanto traffico
Sabrina Balest Tamburini 2 anni fa su fb
Infatti! ? Scompaiono tutti nella galleria?! Piottino e Faido praticamente deserti... ???
Andrea Weber 2 anni fa su fb
Perché viene scaglionato
Alexander Terrier 2 anni fa su fb
Record?
Gianluca Rigazzi 2 anni fa su fb
Emanuele Bianchetti
gp46 2 anni fa su tio
Chissà come saranno invidiosi tutti quei confederati che hanno deciso di rimanere a casa ed accendere il grill in giardino....sporcarsi con la carbonella invece di passare ore felici incolonnati, che rabbia.... :))
Marco Piscioli 2 anni fa su fb
Roba da pazzi !
Um999 2 anni fa su tio
E vai abbiamo fatto un salto in dietro di 19 anni ... dai che facciamo progressi con la viabilità.... si il conta gocce é un successo

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 10:49:48 | 91.208.130.85