Immobili
Veicoli
Ti Press
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
TURGOVIA
9 ore
Incidente in e-bike, muore un 88enne
A bordo della sua bicicletta elettrica, si è scontrato frontalmente con una Ford Mustang
SVIZZERA
9 ore
Oggi ha fatto caldissimo
Domani pomeriggio sono attese temperature ancora più elevate, si toccheranno i 33 gradi: una novità per essere in maggio
FOTOGALLERY
SVIZZERA
10 ore
Ecco i prodotti per i quali si dovrà sborsare di più
Ad aprile l'inflazione ha raggiunto l'apice della crisi finanziaria facendo lievitare il costo di molti beni di consumo.
SOLETTA
12 ore
Gösgen si spegne per cinque settimane
L'impianto di Däniken verrà disattivato sabato per la consueta revisione annuale.
SVIZZERA
12 ore
Presidente slovacca accolta con gli onori militari
Visita di Stato per Zuzana Caputova, che ha incontrato il Consiglio federale.
NEUCHÂTEL
13 ore
Cade dalla canoa e annega nel lago
Il malcapitato, un 83enne, è stato soccorso da dei passanti, ma è morto successivamente in ospedale.
FOTO
FRIBURGO
13 ore
Insediamenti romani tornano a splendere dopo 1'700 anni
Gli archeologi friburghesi hanno trovano vestigia romane conservate «in modo eccezionale»
SVIZZERA
14 ore
Condizioni migliori per i dipendenti Smood
È stato negoziato un contratto collettivo di lavoro. Il sindacato Unia denuncia un aggiramento delle regole
VAUD
14 ore
Prosciolte le femministe per il topless, ma condannate per altri motivi
Sei attiviste sono comparse oggi davanti al Tribunale di polizia di Losanna.
ARGOVIA
15 ore
Privo di sensi sul fondo della piscina
Ieri sera un 38enne ha dovuto essere rianimato in una piscina di Baden.
SVIZZERA
17 ore
L'Astra Bridge funziona, ma...
L'USTRA traccia un primo bilancio della struttura che per la prima volta viene utilizzata sull'A1
URI
17 ore
Il Passo del Furka apre prima del previsto
La strada sarà nuovamente percorribile a partire da mercoledì 25 maggio alle 17
VAUD
17 ore
Siringhe al Balélec: attaccate cinque persone
In quattro si sono presentate in ospedale in seguito al festival, e una quinta ha denunciato l'accaduto in polizia
GINEVRA
17 ore
Il negazionista finisce in cella
Tesi razziste sui social network: un membro del Front National Suisse condannato a tre mesi di carcere
ARGOVIA
18 ore
Automobilista pizzicato a 94 km/h in Zona 30
Il conducente è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente.
GRIGIONI
18 ore
Un sostegno per “vivere” le gole di Ruinaulta
Cantone e Confederazione hanno stanziato 705'000 franchi per la promozione e fruibilità dell'area
SVIZZERA
28.09.2015 - 09:030
Aggiornamento : 15:02

Come votare per le elezioni federali: 10 consigli per non perdersi

Cos'è il voto cumulativo? E il panachage? Tutto quello che dovete sapere sul voto e che nessuno vi ha mai detto

BERNA - Siete pronti per le Elezioni federali del 18 ottobre? Per chi non ha mai votato e chi si è scordato come si fa, assieme alla Cancelleria federale, 20 minuti ha preparato un breve riepilogo. Per iniziare, quanti consiglieri nazionali si possono scegliere? Dipende dalla popolazione di ciascun cantone. Il Ticino ha 8 rappresentanti. Il cantone con più deputati è Zurigo che ne ha 35, seguito da Berna con 26 e Vaud con 18. Ad averne solo uno sono i cantoni di Uri, Obvaldo, Nidvaldo e Glarona, così come i due cantoni di Appenzello.

Il materiale di voto dovrebbe già esservi arrivato, in ogni caso deve esservi recapitato non più tardi di dieci giorni prima del voto. Lì troverete tutte le modalità di voto, così come gli orari e gli indirizzi delle urne nel vostro comune. In ogni caso dovrete far pervenire alla Cancelleria comunale le vostre schede compilate entro le ore 12 di domenica 18 ottobre. E, importante, non inserite più di una scheda per busta. Quindi una per gli Stati e una per il Nazionale. Per un riepilogo generale potete utilizzare il sito della confederazione: www.ch.ch/Wahlen2015

Quanti seggi al Consiglio nazionale vengono assegnati al mio Cantone?
"I 200 seggi del Consiglio nazionale sono ripartiti tra i 26 Cantoni in proporzione al totale della popolazione residente. Zurigo, con i suoi 35 seggi, è il Cantone che conta il maggior numero di rappresentanti, seguito da Berna con 26 e Vaud con 18. I cantoni di Uri, Obvaldo (Alta Selva), Nidvaldo (Bassa Selva), Glarona, così come Appenzello Interno ed Appenzello Esterno hanno il diritto ad un rappresentante a testa. I cantoni di Zurigo, Argovia e Vallese potranno eleggere in queste elezioni un rappresentante in più a testa. Questo perché negli ultimi quattro anni si è assistito ad un importante aumento demografico. A Zurigo ad esempio si potranno votare 35 candidati. Per contro gli elettori dei cantoni di Berna, Neuchâtel e Soletta eleggeranno un rappresentante in meno rispetto all'ultima legislatura".

Ho diritto al voto disgiunto?
"Sì. L'elettore può scegliere la lista di un determinato partito e stralciare alcuni nomi. Questi ultimi possono essere sostituiti con candidati di un altro partito, sempre del proprio cantone. Questa possibilità di scelta è chiamata "panachage". L'elettore può anche utilizzare una lista vuota, e riempirla con i nomi dei candidati da altre liste".

Cosa posso fare se un candidato mi piace più degli altri?
"In questo caso può indicare due volte il nome del suo candidato preferito sulla lista e cancellare i nomi degli altri candidati, rimpiazzandoli con quelli preferiti. Il candidato otterrà così due voti. Questo si chiama "voto cumulativo".

Con il mio voto sostengo tutti i partiti che sono alleati con il mio partito in una lista congiunta?
"Sì e no. I voti ai partiti appartenenti a una lista congiunta sono conteggiati normalmente, come se fossero partiti senza congiunzione. In questo modo avranno evetualmente la possibilità di guadagnare più seggi rispetto a quei partiti che corrono da soli. I mandati conquistati saranno poi ridistribuiti proporzionalmente".

Quali sono gli errori più frequenti nella compilazione della scheda elettorale?
"Le schede elettorali sono soltanto valide se esse sono ben leggibili e compilate a mano. I nomi e i rispettivi numeri dei candidati devono essere sempre scritti per esteso. Virgolette o altri simili segni d'interpunzione non sono permessi. Sono considerate nulle anche le schede elettorali che presentano correzioni con il bianchetto".

Come si vota per il Consiglio degli Stati?
"A differenza delle elezioni per il nazionale, per gli Stati, in molti cantoni le liste non saranno prestampate (il Ticino, però si differenzia, e avrà già schede prestampate, ndr.). L'elettore può scegliere al massimo i nomi di due candidati (uno per gli ex-semicantoni). Una eccezione è rappresentata dal Cantone di Appenzello interno. La Landesgemeinde (comunità rurale) ha già votato in aprile il rappresentante per il Consiglio degli Stati".

Dove e fino a quando posso votare?
"Con il materiale di voto l'elettore riceve le informazioni sui luoghi e sugli orari di apertura delle urne nel proprio comune. In alternativa vi è la possibilità di votare per corrispondenza. In questo caso bisogna assolutamente rispettare i termini di invio fissati dalla posta. Se la busta è spedita con invio prioritario l'elettore ha tempo fino al 14 ottobre, mentre con invio normale (la cosiddetta Posta "B") il termine ultimo è il 13 ottobre".

Posso votare anche su internet?
"Il voto elettronico è finora possibile in certi comuni dei cantoni di Ginevra e di Neuchâtel. Gli svizzeri all'estero possono usufruire del voto elettronico se hanno diritto di voto nei canton Ginevra, Neuchâtel, Lucerna o Basilea Città. Informazioni a riguardo più dettagliate si possono trovare nel materiale di voto che ogni elettore riceve a casa".

Sono svizzero e vivo all'estero. Posso partecipare al voto?
"Si, purché l'elettore è maggiorenne ed è iscritto nel registro di voto dell'Ambasciata svizzera. Questo tipo di registrazione deve essere rinnovato ogni quattro anni, pena lo stralcio dal registro di voto".

Quando ricevo il materiale di voto?
"L'elettore riceve il materiale di voto per posta, al più tardi dieci giorni prima della domenica di votazione. Se ciò non dovesse succedere si consiglia di rivolgersi agli uffici amministrativi del proprio Comune di residenza. Gli svizzeri all'estero lo riceveranno al 1° ottobre al più tardi".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 05:40:36 | 91.208.130.85