Immobili
Veicoli

BERNAGiovane ucciso a pugnalate, diciottenne in manette

10.04.22 - 15:59
La polizia ha identificato il presunto autore di un omicidio avvenuto venerdì sera a Berna
20min/Simon Glauser
Fonte ATS
Giovane ucciso a pugnalate, diciottenne in manette
La polizia ha identificato il presunto autore di un omicidio avvenuto venerdì sera a Berna

BERNA - Un somalo di diciotto anni, sospettato di aver ferito a morte dopo un alterco un giovane venerdì sera a una fermata del bus a Berna, è stato arrestato. Lo rende noto oggi la polizia cantonale, precisando che la notte dell'omicidio erano stati fermati tre uomini e una donna.

Dopo gli interrogatori i sospetti nei suoi confronti si sono confermati e le altre persone sono state rilasciate. Secondo i primi elementi dell'inchiesta, sarebbe scoppiata una lite alla fermata dell'autobus tra il sospetto e la vittima.

Quest'ultima, formalmente identificata - si tratta di un somalo di vent'anni residente nel canton Berna - è stata pugnalata più volte ed poi è morta in ospedale. Sono tuttora in corso accertamenti per determinare le ragioni dell'alterco.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA