Auto truccate nel mirino della polizia
POLCA ZG
ZUGO / ARGOVIA
06.04.2021 - 13:440
Aggiornamento : 15:11

Auto truccate nel mirino della polizia

Durante il weekend pasquale le autorità zughesi e argoviesi hanno svolto operazioni anti-rumore

ZUGO / AARAU - Un weekend lungo di bel tempo. E sulle strade arrivano anche i cosiddetti “sboroni dell'auto” (autoposer), che con i loro mezzi effettuano rumorose sgasate. Ma nel Canton Zugo le autorità erano pronte a intercettarli: durante il weekend di Pasqua ha infatti avuto luogo un'operazione antirumore che è sfociata nella denuncia di sei conducenti.

Nello specifico - come fa sapere la polizia cantonale zughese - giovedì 1. aprile a zugo un 24enne è stato fermato in quanto faceva salire i giri del motore in folle. Altri tre giovani (un 18enne, un 27enne e un 33enne) sono finiti in un controllo della polizia il 2 aprile, sempre a Zugo. Altri due (un 40enne e un 23enne) il 4 aprile, a Baar e Zugo. Tutti a causa del rumore prodotto con l'auto.

Un'operazione analoga ha avuto luogo, sempre durante il weekend pasquale, anche nel Canton Argovia. In questo caso, nel mirino delle autorità c'erano anche le auto truccate e i pirati della strada. Almeno una decina di conducenti sono infatti incappati in controlli radar circolando a velocità ben superiori a quelle consentite (un 31enne è per esempio stato pizzicato a 102 chilometri orari sui cinquanta).

Inoltre la polizia cantonale argoviese è intervenuta anche per un raduno di macchine e ha intercettato mezzi truccati. Nel corso del weekend sono stati sequestrati otto veicoli, come si legge in una nota.

POLCA AG
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 12:16:10 | 91.208.130.85