Keystone
ZURIGO
10.09.2020 - 14:510

La conferma: i due quindicenni sono morti per un'overdose di farmaci

La causa del decesso è un insufficienza respiratoria, come indica la procura generale zurighese

ZURIGO - I due adolescenti, un ragazzo e una ragazza di quindici anni, ritrovati senza vita il 16 agosto scorso in un appartamento di Zollikerberg (ZH), sono morti per insufficienza respiratoria dopo un'overdose di due diversi farmaci. Lo ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS la procura generale del canton Zurigo, confermando una notizia di 20 Minuten.

Stando all'Istituto di medicina legale, il decesso è avvenuto in seguito all'assunzione eccessiva di morfina e alprazolam, un farmaco contro l'ansia, contenuto per esempio nell'antidepressivo Xanax.

Già la settimana scorsa in un articolo del Tages-Anzeiger si citavano i due farmaci quale causa della morte dei due adolescenti. Un'esperta si era dichiarata preoccupata per l'assunzione cumulata di medicinali tra i giovani.

Il 16 agosto scorso la polizia era stata allertata poco dopo le 17:30 da un 18enne che si trovava nell'appartamento assieme ai due 15enni deceduti. Giunti rapidamente sul posto, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte dei due adolescenti. Due settimane or sono il giovane di 18 anni è stato posto in detenzione preventiva per sospetta violazione della legge federale sugli stupefacenti e sulle sostanze psicotrope.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-22 01:54:20 | 91.208.130.87