Cerca e trova immobili

SVIZZERAI premi delle assicurazioni auto sono sempre più cari

22.08.23 - 07:31
L'analisi di Comparis: «Aumento del 17% rispetto allo scorso anno».
foto TiPress
Fonte COMPARIS
I premi delle assicurazioni auto sono sempre più cari
L'analisi di Comparis: «Aumento del 17% rispetto allo scorso anno».

ZURIGO - I premi delle assicurazioni auto − in calo da anni − tornano a salire. È quanto emerge da un’analisi di Comparis. Nel secondo trimestre del 2023, il premio medio era del 17% più alto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. «L’aumento dei prezzi era atteso, ma è la sua entità a sorprendere», afferma Andrea Auer, esperta Comparis in mobilità. La concorrenza sul mercato delle assicurazioni veicoli a motore è infatti ancora forte. 

Così, gli automobilisti rischiano un salasso. L'aumento percentuale, in soldoni, si traduce in un maggiore esborso stimato in 142 franchi. 

Le compagnie assicurative vogliono farsi trovare pronte - Interpellate da Comparis, le compagnie assicurative sono concordi sui motivi del rincaro. Molte sono ancora confrontate con l’inflazione, che fa salire i costi dei pezzi di ricambio o delle riparazioni. Secondo l’indice dei prezzi al consumo di Comparis, solo i costi dell’elettricità sono saliti del 25,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

«Gli assicuratori sono colpiti in modo diverso da questa cosiddetta inflazione dei sinistri», afferma Auer. Si può quindi presumere che anche gli adeguamenti dei prezzi saranno diversi a seconda dell’offerente. «Questo favorisce la concorrenza sui prezzi nel settore delle assicurazioni auto», spiega Auer. 

Inoltre, gli assicuratori devono far fronte a premi più elevati dei riassicuratori per coperture come la grandine. 

Gli automobilisti possono ancora risparmiare - Nonostante l’aumento dei prezzi negli ultimi mesi, i premi assicurativi sono ancora inferiori del 4% rispetto a cinque anni fa.

«Chi non cambia la propria assicurazione auto da tempo può ancora beneficiare di premi più convenienti», spiega Auer. In ogni caso vale la pena fare un confronto, perché i prezzi variano notevolmente da un offerente all’altro. 

Per il futuro, l’esperta prevede un ulteriore aumento dei premi: «L’inflazione probabilmente ci accompagnerà anche nei prossimi uno o due anni. Pertanto, ci si può aspettare un ulteriore rialzo dei premi anche per l’assicurazione auto». 

COMMENTI
 

Mirketto 6 mesi fa su tio
Un qualche giorno ci sarà una qualche rivolta mi sa, su cassa malati, su assicurazione, su quello e su altro….

MR81 6 mesi fa su tio
Da piccolo, se ricevevo un premio ero felice…

Barbylal 6 mesi fa su tio
Io vorrei capire cosa non è più caro… ah si… gli stipendi!!!😒
NOTIZIE PIÙ LETTE