Immobili
Veicoli

SVIZZERACasi di Covid-19 in picchiata

02.08.22 - 15:50
Quelli annunciati oggi sono 23'348. Più di quattordicimila in meno rispetto a una settimana fa.
Deposit
Fonte ats
Casi di Covid-19 in picchiata
Quelli annunciati oggi sono 23'348. Più di quattordicimila in meno rispetto a una settimana fa.
Negli ultimi sette giorni sono stati contabilizzati altri 35 decessi e 290 nuovi ricoveri.

BERNA - Nell'ultima settimana sono stati registrati 23'348 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 35 e i ricoverati 290.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 37'738 casi, ovvero 14'390 in più. Lo stesso giorno si contavano 30 decessi e 421 ricoveri.

601 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 6,10% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,20%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 67'048 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34,8%, contro il 39,9% della scorsa settimana.

In totale, il 69,3% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 44,1% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 162'525, ovvero 1866,1 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'972'610 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 22'364'779 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13'534 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 56'671.

NOTIZIE PIÙ LETTE