Immobili
Veicoli

SVIZZERARadioattività, una stazione di misurazione più moderna sullo Jungfraujoch

13.04.22 - 10:15
Dalla fine del 2025 la raccolta dei dati ad alta quota non avverrà più coi jet da combattimento
20min/Simon Glauser
SVIZZERA
13.04.22 - 10:15
Radioattività, una stazione di misurazione più moderna sullo Jungfraujoch
Dalla fine del 2025 la raccolta dei dati ad alta quota non avverrà più coi jet da combattimento

BERNA - Il sistema di misurazione della radioattività nell'aria ad alta quota della stazione di ricerca sullo Jungfraujoch non risponde più ai requisiti odierni. E sarà pertanto ammodernato. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale, in particolare a fronte del futuro abbandono dei jet da combattimento Tiger equipaggiati di strumenti per la raccolta di campioni d'aria da analizzare.

Ma a cosa serve tale sistema di rilevamento? Viene impiegato in caso di incidente a una centrale nucleare o di esplosione di una bomba atomica, e permette di determinare la quantità di radiazioni nell'aria per definire eventuali misure di protezione per la popolazione.

Gli strumenti di misurazione sullo Jungfraujoch, gestiti dall'Ufficio federale della sanità pubblica, oggi non raggiungono più la sensibilità necessaria per rilevare anche le più piccole tracce di radioattività. Una volta ammodernato, il sistema sarà cento volte più sensibile di quello attuale.

Per quanto riguarda invece il monitoraggio attraverso l'impiego dei jet da combattimento, questo non avverrà più dopo che alla fine del 2025 i Tiger saranno messi fuori servizio. Il Consiglio federale ritiene infatti sproporzionato l'investimento necessario per equipaggiare con gli strumenti di raccolta gli aerei FA-18. Si parla infatti di dieci milioni di franchi.

Per le indagini scientifiche, nelle quali sono preziose le misurazioni effettuate con aerei ad alta quota, sarà vagliata una cooperazione internazionale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA