Immobili
Veicoli

SVIZZERAAltri 34'367 contagi e 185 ricoveri legati al coronavirus

17.03.22 - 18:18
Il bollettino giornaliero dell'UFSP, pubblicato oggi con qualche ora di ritardo, riferisce anche di 12 vittime.
20 Minuten Agency
SVIZZERA
17.03.22 - 18:18
Altri 34'367 contagi e 185 ricoveri legati al coronavirus
Il bollettino giornaliero dell'UFSP, pubblicato oggi con qualche ora di ritardo, riferisce anche di 12 vittime.
Attualmente in Svizzera ci sono 98'380 persone in isolamento perché positivi al Covid-19.

BERNA - Con alcune ore di ritardo a causa di un non meglio precisato «problema tecnico», è stato pubblicato il bollettino giornaliero dell'UFSP relativo all'evoluzione epidemiologica nel nostro Paese. In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 34'367 nuovi casi di coronavirus, 12 nuovi decessi, mentre 185 persone sono state ricoverate in ospedale.

Ieri i casi registrati erano 36'041, mentre esattamente una settimana fa, l'UFSP aveva annunciato 32'128 casi, 9 decessi e 121 ricoveri. I pazienti Covid occupano il 16,90% dei posti disponibili nei reparti di terapia intensiva, con un tasso d'occupazione totale del 76,50%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 81'864 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 41,98%. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,25. La variante Omicron rappresenta il 100% dei casi.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,18% delle persone oltre i 65 anni e il 41,82% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Secondo l'UFSP, 98'380 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Un quarto di casi in più - La settimana scorsa, il numero di casi di infezione da coronavirus in Svizzera è aumentato del 26% rispetto ai sette giorni prima. Anche i ricoveri ospedalieri e i decessi sono aumentati, seppur leggermente. Complessivamente sono stati confermati in laboratorio circa 192'000 casi, che poi sono stati segnalati all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), si legge in una nota diffusa in serata.

Il tasso di positività è stato del 53,6% per i test PCR e del 44,5% per i test antigenici rapidi. Con dati così elevati, ci si può attendere un gran numero di casi non segnalati, ciò che rende difficile valutare la situazione, scrive l'UFSP.

Allo stesso tempo, il numero di ricoveri ospedalieri è aumentato del 3,3% a 720. A causa dei ritardi nella segnalazione, questa cifra potrebbe ancora cambiare considerevolmente. Lo stesso vale per il numero di decessi, che sono aumentati del 6% durante la settimana di riferimento fino a toccare quota 53.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA