Immobili
Veicoli

SVIZZERALe FFS festeggiano 175 anni di ferrovia

09.03.22 - 14:04
Le celebrazioni si terranno durante cinque weekend speciali previsti tra maggio e ottobre in tutta la Svizzera.
FFS
Fonte ats
Le FFS festeggiano 175 anni di ferrovia
Le celebrazioni si terranno durante cinque weekend speciali previsti tra maggio e ottobre in tutta la Svizzera.
In Ticino sarà possibile visitare la Galleria del San Gottardo, partecipare alle porte aperte delle Officine e visitare la sala di comando della Centrale d'esercizio sud, la centrale idroelettrica del Ritom o l'impianto di servizio dei TILO.

BERNA - Le FFS celebrano i 175 anni dall'entrata in servizio della prima ferrovia della Svizzera con due locomotive e cinque weekend speciali che si terranno tra maggio e ottobre. In Ticino, ultima tappa dei festeggiamenti, si terranno eventi pubblici il 22 e 23 ottobre 2022.

Il 9 agosto 1847 entrava in servizio la prima ferrovia della Svizzera, la "Spanisch-Brötli-Bahn" (Ferrovia dei panini spagnoli) fra Baden (AG) e Zurigo, scrive l'ex regia federale, che oggi alle officine FFS di Yverdon-les-Bains (VD) ha presentato due locomotive decorate - una destinata al traffico viaggiatori e una al trasporto merci - che saranno in circolazione durante l'anno dell'anniversario.

L'inaugurazione di queste due locomotive segna l'inizio di un 2022 carico di appuntamenti per celebrare la ricorrenza: per cinque week-end si terranno eventi pubblici, ad esempio giornate delle porte aperte e corse storiche, in diverse zone della Svizzera. Per l'occasione, le FFS e alcuni partner hanno creato il sito https://175-anni.ch/.

Il 22-23 ottobre gli eventi pubblici termineranno facendo tappa nella Svizzera centrale e in Ticino. I visitatori potranno andare alla scoperta della galleria del San Gottardo, partecipare alle porte aperte alle officine FFS di Bellinzona, nonché visitare la sala comando della Centrale d'esercizio Sud a Pollegio, la centrale idroelettrica del Ritom a Piotta - nel comune di Quinto - o l'impianto di servizio dei TILO a Bellinzona.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA