Immobili
Veicoli
deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
4 min
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
1 ora
Manutenzione stradale: la Comco indaga in Romandia
Nuovo sospetto di un cartello sugli appalti: quattro imprese sotto inchiesta.
SVIZZERA
1 ora
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
2 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
9 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
9 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
11 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
SVIZZERA
13 ore
No al finanziamento di Frontex, referendum riuscito
Sono 55mila le firme raccolte contro il sostegno svizzero del nuovo regolamento sul rimpatrio dei migranti illegali.
ARGOVIA
15 ore
Andreas Glarner assolto dall'accusa di diffamazione
Il consigliere nazionale dell'UDC ha ottenuto una vittoria nell'ambito di una vertenza che dura da anni.
BERNA
15 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
SVIZZERA
05.12.2021 - 16:180
Aggiornamento : 18:17

Colpiti da un nuovo malanno: la "rabbia da Covid"

La pandemia ha reso molte persone più aggressive. A farne le spese è spesso chi lavora in campo medico o nei trasporti.

Il personale sanitario, ma anche quello che lavora su treni e aerei, è sempre più alle prese con gente nervosa.

ZURIGO - In inglese si chiama "Covid rage" (rabbia da Covid). Persone in precedenza pacifiche che sono diventate molto più aggressive con la pandemia. Ripetute chiusure e restrizioni, paura del virus e delle sue varianti, isolamento sociale, telelavoro. Le cause possono essere molteplici, come illustrato in un articolo odierno della "SonntagsZeitung".

A pagare il prezzo dell'emergenza di questa "patologia" sono in particolare il personale di cura e tutte le persone impegnate in prima linea nella lotta al coronavirus. «L'aggressività, già presente in precedenza, dà l'impressione di essere in aumento nei confronti del personale sanitario», ha indicato al domenicale svizzero-tedesco Roswitha Koch dell'Associazione svizzera degli infermieri (ASI).

Colpiti anche treni e aerei - Altri settori economici sono tuttavia interessati dal fenomeno, in particolare quello dei trasporti. Alcune compagnie aeree avrebbero infatti segnalato più di 1'000 incidenti di questo tipo nel giro di una sola settimana. Swiss, ad esempio, riferisce che sono sempre più frequenti le "discussioni" con i passeggeri, che sfociano in una denuncia alle autorità. Anche la polizia deve fare capolino più spesso sugli aerei. Una possibile spiegazione: i viaggiatori salgono a bordo nervosi e stressati dalle procedure amministrative e dalle regole diverse tra i vari paesi. Stessa storia sui treni: le FFS rilevano infatti un «aumento dei conflitti».

Insomma, come conclude il domenicale, il Covid ci costa già tanto in termini di vite e pure in termini finanziari. Almeno i nervi andrebbero salvaguardati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 1 mese fa su tio
La rabbia c'è quando si conoscono delle notizie certe che non figurano nei media ufficiali per manipolare il pensiero della gente! Non ho ancora visto un giornale pubblicare i documenti ufficiali della Pfizer finalmente resi pubblici!
Mattiatr 1 mese fa su tio
È una conseguenza di scelte fatte da altri, spesso invasive verso la singola persona, di cui a volte non si capisce il motivo e di cui spesso non si è d'accordo. Mi spiego, in molti hanno la sensazione che il consiglio federale stia scegliendo per la propria vita, essendo in disaccordo o non comprendendo una logica si crea frustrazione e a volte violenza. Non voglio fare discorsi pro o contro la politica attuale, diciamo che è un dato figlio della situazione in cui ci troviamo, nulla in più. Posso dire dal canto mio che avevo notato un accrescere di episodi violenti, pare quindi sia accertato. (ammetto che pure io ho notato in me reazioni diverse rispetto al pre pandemia in situazioni simili)
Aargauer 1 mese fa su tio
Effettivamente….Ma caro Tio 🐣 potreste almeno spiegare pubblicamente perché alcuni post vengono pubblicati e altri no??? Grazie x una cordiale e trasparente risposta.
ceresade36@gmail.com 1 mese fa su tio
Agresive isteriche e stronn Ko ho piene le palll di questo covid sempre cè una diversa
emib53 1 mese fa su tio
@ceresade36@gmail.com Divertente, un esempio dimostrativo del contenuto dell'articolo. Però, c'è qualcuno che me lo traduce?
Suissefarmer 1 mese fa su tio
le vittime sono i no vax!!
Aka05 1 mese fa su tio
@Suissefarmer Sicürament..🤣
seo56 1 mese fa su tio
😂😂
RV50 1 mese fa su tio
Non esageriamo dando tutta la colpa al Covit.... c'é gente che anche senza il covid era maleducata e arrogante ora almeno hanno una scusa per dimostrare le loro realtà che hanno sempre avuto anche prima della " pandemia ". Se le persone sarebbero più responsabili certe situazioni non si sarebbero create.... le persone depresse ci sono sempre state e sempre ci saranno non creamoci alibi ... c'é gente che se ne stando approfitando di questa situazione per il loro tornaconto.
Aka05 1 mese fa su tio
@RV50 Concordo pienamente! 👍🏻
Wunder-Baum 1 mese fa su tio
non sono aerei e treni che sono in diretto contatto della clientela, ma anche nel lavoro di ufficio. La pressione è tale che capita la reazione nervosa.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 08:51:39 | 91.208.130.85