Reuters
SVIZZERA
25.10.2021 - 21:100
Aggiornamento : 21:29

Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid

Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto

BERNA - La pillola antivirale molnupiravir, prodotta dalla statunitense Merck, è attualmente in fase di valutazione anche in Svizzera. La domanda di omologazione a Swissmedic, riferisce questa sera la RSI, è stata depositata lo scorso mese di agosto.

Come noto, si tratta di un farmaco specifico contro il Covid-19 da assumere per via orale e che, stando ai risultati dei test clinici presentati dall'azienda, riduce in modo netto i ricoveri e i decessi legati all'infezione da SARS-CoV-2.

L'antivirale di Merck si trova al momento anche sotto la lente degli esperti dell'Ema, l'agenzia europea per i medicinali, che solo poche ore fa ha annunciato di aver dato il via alla procedura di rolling review. Negli Stati Uniti invece, la FDA (Food And Drug Administration) ha fissato un incontro il prossimo 30 novembre per decidere in merito all'autorizzazione del farmaco.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 07:50:32 | 91.208.130.86