Reuters
UNIONE EUROPEA
21.10.2021 - 16:280

L'Ema mette sotto la lente la pillola anti-Covid di Merck

La procedura di rolling review dovrebbe prendere il via la prossima settimana e richiedere 2-3 mesi

AMSTERDAM - La pillola anti-Covid prodotta da Merck arriverà a breve sotto la lente dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema). Lo ha annunciato oggi il responsabile della task force per i vaccini e le terapie Covid dell'ente europeo, Marco Cavaleri, precisando che l'avvio della procedura di rolling review è atteso per la prossima settimana.

Il molnupiravir, questo il nome del farmaco, è stato annunciato agli inizi di ottobre dal gruppo farmaceutico tedesco, che - presentando i risultati della fase 3 dei test clinici - ha parlato di una pillola in grado di «dimezzare ospedalizzazioni e decessi» nelle persone infettate dal virus Sars-CoV-2.

I tempi della procedura di revisione da parte dell'agenzia europea sono, in media, di 2-3 mesi. Negli Stati Uniti invece, la Food and Drug Administration ha già fissato in agenda un incontro il prossimo 30 novembre per discuterne l'autorizzazione. In caso di semaforo verde, la pillola di Merck diventerebbe il primo farmaco antivirale da somministrare oralmente per il trattamento del Covid-19.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 10:06:20 | 91.208.130.89