Immobili
Veicoli

SVIZZERAI partiti plaudono e criticano

20.10.21 - 17:49
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
keystone
Fonte ATS
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
I Verdi Liberali: «Per revocare il certificato è ancora troppo presto»

BERNA - Il Partito liberale radicale (PLR) critica il Consiglio federale per la mancanza di una strategia per allentare le misure di protezione contro il Covid. Il partito accoglie invece favorevolmente l'accesso facilitato al certificato Covid per le persone guarite.

La popolazione e l'economia hanno urgente bisogno di prospettive, scrive il PLR in un comunicato. Il governo deve quindi presentare una strategia per allentare le restrizioni in vigore, compreso l'obbligo di certificato Covid, basata sull'evoluzione della situazione sanitaria e su criteri chiari, aggiunge il partito ricordando che la Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale (CET-N) ha sostenuto le sue richieste.

«È evidente, tuttavia, che finché la situazione sanitaria non migliorerà, solo il mantenimento del certificato Covid e un aumento del tasso di vaccinazione permetteranno di evitare misure liberticide che colpirebbero tutta la popolazione, come quelle decretate lo scorso inverno», aggiunge la nota.

Anche il presidente del Partito dei Verdi liberali (PVL) Jürg Grossen accoglie positivamente la proposta del governo. La situazione è purtroppo ancora troppo incerta per una revoca dell'obbligo del certificato, ha scritto oggi Grossen via Twitter. Il presidente del PVL si è detto soddisfatto della possibilità di ottenere un certificato Covid anche con un test sierologico e delle adattate condizioni riguardanti la validità del documento.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA