Immobili
Veicoli
Keystone
Immagine della conferenza stampa di venerdì
QATAR
16.08.2021 - 07:450

Membri della rappresentanza svizzera trasportati a Doha

Per lasciare il paese è stato utilizzato un aereo americano

DOHA - Quattro membri della rappresentanza svizzera in Afghanistan sono stati evacuati a bordo di un aereo americano, dopo che i talebani hanno conquistato la capitale Kabul. Sono atterrati a Doha, in Qatar, insieme a 40 dipendenti dell'ambasciata tedesca.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) aveva annunciato ieri che la Svizzera aveva temporaneamente chiuso il suo ufficio di cooperazione a Kabul a causa del deterioramento della situazione nella capitale afghana. Il personale sul posto è stato evacuato.

Il DFAE non ha fornito maggiori dettagli. Venerdì, la segretaria di Stato Livia Leu aveva dichiarato ai media che i sei dipendenti del dipartimento in Afghanistan di nazionalità elvetica erano stati rimpatriati per motivi di sicurezza.

Circa 40 collaboratori locali di lunga data della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e le loro famiglie hanno inoltre ottenuto visti umanitari. Dal 2002, Berna dispone di un ufficio di cooperazione per l'attuazione dei programmi della DSC. Le relazioni politiche con Kabul sono invece mantenute tramite l'ambasciata svizzera di Islamabad, in Pakistan.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 22:30:34 | 91.208.130.86