Archivio Depositphotos
SVIZZERA
27.07.2021 - 12:070

Attenzione ai fuochi di artificio!

I consigli degli esperti in vista dei festeggiamenti del Primo Agosto

BERNA - Ogni anno in Svizzera un'ottantina di persone attive professionalmente si feriscono con i fuochi d'artificio del Primo Agosto. La maggior parte riporta ustioni e danni all'udito, secondo le statistiche del fondo di assicurazione contro gli infortuni. È importante quindi seguire alcune regole di sicurezza per evitare spiacevoli sorprese.

In un comunicato congiunto il Centro di informazione per la prevenzione degli incendi, l'Ufficio prevenzione infortuni (UPI) e la Suva ricordano che per lanciare i razzi sono necessari canne e tubi di lancio ben ancorati. Le bottiglie invece sono sconsigliate poiché potrebbero cadere durante il lancio. Le batterie pirotecniche devono poggiare su un fondo stabile ed essere fissate secondo le istruzioni per l'uso. Circa un terzo delle lesioni con i fuochi di artificio riguarda polsi, mani e dita. È importante quindi che non vengano accesi tenendoli direttamente in mano.

La CIPI, l'UPI e la Suva consigliano inoltre di farsi spiegare come utilizzare i fuochi di artificio al momento dell'acquisto e di seguire le istruzioni. I fuochi di artificio vanno conservati in un luogo fresco e asciutto e tenuti fuori dalla portata di bambini.

Gli articoli pirotecnici non devono mai essere accesi in mezzo a un gruppo di persone ed è necessario rispettare le distanze di sicurezza.

Se i fuochi di artificio non si accendono, bisogna attendere almeno 15 minuti prima di avvicinarsi, non fare un secondo tentativo e riportare gli inesplosi al punto vendita. "Modificare gli articoli pirotecnici e crearne di propri è molto pericoloso ed è una pratica che va assolutamente evitata", ricorda ancora il comunicato.

Per evitare danni si consiglia di chiudere finestre, lucernari e porte, togliere i materiali infiammabili dai balconi e riavvolgere le tende da sole. Inoltre è bene tenere sempre a disposizione dell'acqua per spegnere un fuoco o raffreddare le ustioni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 07:10:40 | 91.208.130.86