Keystone
ZURIGO
08.03.2021 - 18:170

«Il Böögg brucerà lo stesso», nonostante il Covid-19

La tradizione popolare sarà mantenuta, ma senza la presenza di pubblico e senza la festa delle corporazioni di Zurigo.

L'evento sarà comunque trasmesso in diretta televisiva il prossimo 19 aprile.

ZURIGO - A causa del Covid per la seconda volta la "Sechseläuten", tradizionale festa delle corporazioni della città di Zurigo, non avrà luogo. Il Böögg - famoso pupazzo imbottito di petardi che simboleggia l'inverno - dovrà però bruciare lo stesso, anche se senza pubblico.

Il comitato delle corporazioni (Zentralkomitee der Zünfte Zürichs, ZZZ), ha annunciato oggi tramite comunicato che si è alla ricerca di una collocazione alternativa per il Böögg, normalmente posizionato nella Sechseläutenplatz. L'evento verrà trasmesso in diretta dalla SRF martedì 19 aprile a partire dalle 18:00.

Gli organizzatori, facendo bruciare il Böög, vogliono portare un po' di luce in questo anno caratterizzato dal coronavirus.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 18:57:49 | 91.208.130.86