Keystone
Daniel Koch.
SVIZZERA
30.01.2021 - 08:010
Aggiornamento : 11:22

Tifosi allo stadio per l'europeo di calcio? «Sono ottimista»

La presenza dei tifosi agli europei previsti quest'estate è ancora in dubbio, ma Daniel Koch è fiducioso

L'ex "Mister Corona", lo ricordiamo, è ora consulente medico della UEFA

BERNA - «Sono ottimista». Sono queste le parole di Daniel Koch sul fatto che l'europeo di calcio previsto quest'estate possa svolgersi in modo sicuro e con i tifosi sugli spalti: «dipende dai diversi paesi e dalle loro regole, ma sono ottimista».

Il nuovo compito dell'ex capo dell'Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP), lo ricordiamo, è quello di fare in modo che il campionato europeo di calcio possa svolgersi con il maggior numero possibile di tifosi e in tutta sicurezza. Insomma, l'obbiettivo è «una massimizzazione del pubblico e una minimizzazione dei rischi per la salute».

«La salute dei tifosi è la priorità assoluta della UEFA» ha poi aggiunto Koch, intervistato dal quotidiano 20 Minuten, «e per garantire che i tifosi non siano esposti a nessun rischio, stiamo analizzando tutte le possibili misure di protezione da implementare».

Anche qui, comunque, si deve tenere in mente «che tutto dipende dalle situazioni presenti nei vari paesi, non posso ancora dare informazioni più dettagliate».

Per quanto riguarda il tema delle vaccinazioni obbligatorie per i tifosi, Koch non si sbilancia: «È troppo presto per dirlo, stiamo analizzando ogni misura possibile».

Come è arrivato questo nuovo incarico? Mentre Koch sbriga la faccenda con un semplice: «Mi hanno contattato loro», è chiaro che l'organo amministrativo del calcio europeo ha messo sotto la lente Koch per la sua esperienza in ambito epidemiologico, ma non solo.

Infatti, Koch è stato tra gli artefici dell'elaborazione del piano di protezione del SC Berna lo scorso autunno, grazie al quale 6'750 tifosi sono stati ammessi allo stadio per le partite di ottobre... fino all'arrivo della nuova stretta anti Covid da parte del Consiglio Federale.

«La sua esperienza sarà inestimabile» ha detto il presidente della Uefa Aleksander Ceferin. Ma quello di Koch non sarà un compito facile: l'estate si avvicina, e i dubbi sono ancora molti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 7 mesi fa su tio
Buffone
angie2020 7 mesi fa su tio
ma questo gufo non é in pensione??
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 18:51:28 | 91.208.130.89