Immobili
Veicoli
Ti-Press (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
9 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
FOTO
ZURIGO
10 ore
Con l'auto dritto contro l'albero, ferito un 67enne
Per cause ancora da chiarire, il veicolo dell'uomo è uscito di strada mentre approcciava una curva.
SVIZZERA
11 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
13 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
SVIZZERA
13 ore
Quarantene e test di massa? Da rivedere: «Omicron è come un incendio»
Anche gli scienziati hanno dei dubbi sul contact tracing. E sono ottimisti: il picco è vicino
GINEVRA
13 ore
Aeroporto di Ginevra, ancora lontani dai numeri del 2019
Lo scorso anno dallo scalo sono passati 5,9 milioni di passeggeri
GINEVRA
13 ore
Investita sulla pista da sci, muore a 5 anni
La piccola, residente a Ginevra, è stata travolta a Flaine, stazione sciistica situata in Alta Savoia.
BERNA
14 ore
Coronavirus: i disabili vogliono garanzie anti discriminazione
La pandemia ha lasciato il segno, anche tra chi è portatore di andicap.
GRIGIONI
14 ore
Gastronomia, quasi una irregolarità su quattro
In diversi casi è stato riscontrato un mancato rispetto delle disposizioni microbiologiche.
SVIZZERA
20.12.2020 - 18:400
Aggiornamento : 23:57

I cantoni sono pronti e accelerano i tempi per il vaccino

Lucerna sarà il primo il prossimo 23 dicembre, ma altri intendono seguire a ruota.

Il V-Day a Friborgo e in Vallese è previsto per il 28 dicembre, mentre in Ticino si dovrà aspettare il 4 gennaio. Sette giorni più tardi toccherà poi a Vaud, Berna e Ginevra.

BERNA - Dopo la sorpresa iniziale in seguito alla rapida approvazione da parte di Swissmedic del primo vaccino contro il coronavirus, i cantoni stanno rivedendo i loro piani e accelerano a loro volta i tempi. Per l'insieme della Confederazione sono a disposizione 107'000 dosi.

Lucerna inizierà la campagna di vaccinazione il 23 dicembre. Stando a Martin Pfister, presidente della ZGSDK, la conferenza dei direttori cantonali della sanità e della socialità dei cantoni della Svizzera centrale (LU, NW, OW, SZ, UR, ZG) anche altri sarebbero pronti e vorrebbero iniziare il prima possibile. Tuttavia sono necessari vari documenti: ad esempio il foglietto illustrativo, oppure - per gli interventi nelle case di cura - l'attestato di consenso dei tutori.

Friburgo, per bocca della presidente del governo Anne-Claude Demierre, ha fatto sapere che si muoverà «la settimana prossima». Precisamente il 28 dicembre, hanno precisato i servizi cantonali. Lo stesso giorno partiranno anche le prime iniezioni in Vallese, ha indicato a Keystone-ATS la consigliera di stato Esther Waeber-Kalbermatten.

Seguirà poi il Ticino, che agirà dal 4 gennaio. Anche nel canton Soletta i preparativi si concentrano per la settimana che comincia quel giorno, ha detto un portavoce dell'esecutivo.

Discorso analogo per il Giura, che intende iniziare a vaccinare ospiti di case per anziani e persone bisognose di cure a domicilio dal 4 gennaio. Le autorità però attendono ancora istruzioni essenziali dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e dalla Commissione federale per le vaccinazioni (CFV). In particolare, c'è ancora incertezza sulla data esatta di consegna dei primi vaccini, ha detto a Keystone-ATS il responsabile del servizio cantonale della sanità pubblica Nicolas Pétremand.

Pure Neuchâtel si era posto come obiettivo il quarto giorno del 2021, ma potrebbe anticipare i tempi. Il medico cantonale Claude-François Robert sottolinea comunque che la priorità è data alla sicurezza. «Non stiamo organizzando un picnic».

Berna e Vaud dovrebbero iniziare la loro campagna l'11 gennaio. Nel cantone dell'orso non è previsto di accelerare i tempi, ha affermato un addetto stampa del dipartimento della sanità. Vaud, invece, valuterà domani se anticipare le mosse. Il giorno seguente toccherà a Ginevra indicare il calendario.

Il servizio di comunicazione dei Grigioni ha indicato che il Cantone si prepara in vista dell'avvio delle vaccinazioni a metà gennaio. Zurigo informerà domani su come intende procedere. 

Dagli altri cantoni non sono finora giunte informazioni sul tema.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LucaAstro 1 anno fa su tio
I V-day dovremmo considerarlo un bel vaffa ai nostri governanti! Ipocriti e servi delle lobby
pillola rossa 1 anno fa su tio
Gesù Vaccino mutante è solo per il prossimo anno
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 05:37:25 | 91.208.130.87