Keystone (archivio)
SVIZZERA
12.09.2020 - 17:120

In venticinquemila contro il littering

I tradizionali Clean-Up-Day sono andati in scena ieri e oggi in 450 località svizzere.

Gli organizzatori: «Bilancio positivo, anche se l'attività è stata un po' meno intensa per colpa della pandemia».

BERNA - Oltre 450 azioni in tutta la Svizzera, nelle giornate di venerdì e sabato, con la partecipazione di circa 25'000 persone: è il bilancio di Clean-Up-Day 2020, evento dedicato alla pulizia di boschi, prati, torrenti, laghi e altro ancora.

A raccogliere rifiuti hanno partecipato scuole, associazioni, aziende e comini, ha indicato oggi il Gruppo d'interesse ambiente pulito (IGSU). A causa della pandemia di coronavirus l'attività quest'anno è però stata meno intensa che in altre occasioni, precisa l'organizzazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 22:49:20 | 91.208.130.89