Immobili
Veicoli

BERNALa pandemia fa ancora paura, treni semi-vuoti da Berna

11.05.20 - 07:49
I convogli diretti a Losanna e Zurigo dalla stazione della capitale federale non sono popolatissimi questa mattina.
Keystone (archivio)
Fonte ats
La pandemia fa ancora paura, treni semi-vuoti da Berna
I convogli diretti a Losanna e Zurigo dalla stazione della capitale federale non sono popolatissimi questa mattina.
Le regole della distanza sociale possono quindi essere rispettate senza grossi problemi. Pochi i passeggeri con la mascherina.

Da oggi i trasporti pubblici tornano in gran parte a circolare secondo l'orario abituale. Secondo quando osservato a Berna da un giornalista dell'agenzia Keystone-ATS, i treni da e per Losanna e Zurigo sono solo moderatamente occupati.

Ciò significa che le regole sulla distanza sociale possono essere rispettate senza problemi. I passeggeri generalmente non portano mascherine protettive. Le aziende di trasporto raccomandano ai loro clienti d'indossarne una quando lo spazio è limitato.

È probabile che molti svizzeri continuino a lavorare da casa. Inoltre, le scuole secondarie e professionali non riprenderanno prima dell'8 giugno. Ciò contribuisce a diminuire la frequentazione dei treni, almeno per il momento.

In tutta la Svizzera, la seconda fase delle misure di deconfinamento è iniziata oggi. Le scuole dell'obbligo riprendono l'attività, seppur in maniera progressiva. Anche negozi, caffè, ristoranti, centri fitness, biblioteche e musei possono riaprire.

COMMENTI
 
seo56 2 anni fa su tio
E speriamo lo siano anche bar e ristoranti
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA