Keystone
"L'amore è un diritto umano" (foto d'archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
3 min
App coronavirus, ci sono le basi legali
Dovrà essere disattivata non solo quando non più necessaria, ma anche se dovesse risultare inefficace
SVIZZERA
1 ora
Soffre anche la Svizzera: PIL elvetico in forte calo
Dal lato del settore alberghiero e della ristorazione si registra un terribile -23,4%
SVIZZERA
1 ora
Swiss si lecca le ferite e guarda avanti
Forti perdite nel primo trimestre a causa del coronavirus, ma si torna ad ampliare l'offerta
SVIZZERA
1 ora
Matrimonio per tutti e contact tracing alle Camere
All'ordine del giorno del Nazionale c'è anche l'eventuale accesso alla donazione di sperma per le coppie lesbiche.
SVIZZERA
12 ore
Caso FIFA: archiviata l'inchiesta contro Sepp Blatter
L'MPC ha chiuso il caso riguardo alle presunte irregolarità nell'aggiudicazione di alcuni diritti televisivi nel 2005.
GINEVRA
12 ore
Sparò a due rapinatori, assolto agente di sicurezza
Secondo i giudici delle Assise correzionali l'uomo, un ex gendarme francese, agì per legittima difesa.
SVIZZERA
14 ore
«La manifestazione? Un casino, dovevano multarli tutti»
Divide l'opinione politica il corteo di questo lunedì a Zurigo fra condanne e chi vorrebbe assembramenti più numerosi
SVIZZERA
14 ore
Un Primo d'Agosto diverso
La presidente della Confederazione ha confermato la tradizionale festa del Primo Agosto sul praticello urano.
SVIZZERA
15 ore
Medio Oriente, appello al dialogo di Cassis
Il consigliere federale ha partecipato oggi alla riunione del Comitato per l'assistenza dei palestinesi.
BERNA
03.04.2020 - 13:060

Orientamento sessuale: divieto di discriminazione in vigore dal 1° luglio

Lo ha stabilito il Consiglio federale. Da quella data la modifica del codice penale approvata dal popolo sarà effettiva.

BERNA - Come indicativamente previsto, a partire dal 1° luglio 2020 sarà punito chiunque discrimina una persona in base all'orientamento sessuale. Il Consiglio federale ha deciso oggi di porre in vigore per tale data le modifiche del Codice penale e di quello penale militare.

Nella votazione popolare del 9 febbraio 2020, l'elettorato svizzero ha chiaramente confermato la decisione del Parlamento di estendere la norma penale antirazzismo, viene ricordato in un comunicato dell'esecutivo.

Il diritto penale svizzero protegge le persone da varie forme di discriminazione, per esempio punisce chi denigra pubblicamente una persona o un gruppo di persone per l'appartenenza a una determinata «razza, etnia o religione». Il 14 dicembre 2018 il Parlamento aveva deciso di estendere all'orientamento sessuale la norma penale antirazzismo, il che consentirà di proteggere anche le persone discriminate a causa della loro omo-, bi- o eterosessualità.

Contro tale estensione era stato lanciato il referendum. I cittadini hanno però accettato chiaramente la norma penale modificata con il 63,1 per cento dei voti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
8Paola3 2 mesi fa su tio
Nulla toglie a chi vuole essere cosa. Ma non mi sembrava il caso nettere in vigore una legge dopo la situazione che viviamo. Piuttosto vediamo le cose più importanti ed essenziali: la gente che c‘é ancora in giro in Ticino o dopo ancora 70mila frontalieri!?!!
Galium 2 mesi fa su tio
@8Paola3 Non vedo che attinenza ci sia tra il momento attuale e l'entrata in vigore di una legge approvata dal popolo. Che senso ha poi tirare in ballo sempre i frontalieri come se fossero la causa di tutti i mali del paese?
8Paola3 2 mesi fa su tio
@Galium Non era una cosa importante da portare in vigore ma é più importante prendere provvedimenti seri! Non c‘é l‘ho con i frontalieri (lavorano). Basta che queste persone non facciano della messa in vigore una volgarità in pubblico per farsi vedere
Galium 2 mesi fa su tio
@8Paola3 In un sistema democratico il fatto che vi sia in problema di particolare importanza non implica che tutto il resto si debba fermare. Sarebbe ben più disastroso per tutti. Ciò vale particolarmente per una legge già approvata, la cui messa in vigore richiede pochissimo tempo
Galium 2 mesi fa su tio
Una norma propria di qualsiasi paese civile e approvata giustamente e largamente dal popolo
streciadalbüter 2 mesi fa su tio
I transsessuali,bisessuali e anche i quadrisessuali confondono l`amore con il sesso.
curzio 2 mesi fa su tio
@streciadalbüter Invece gli eterosessuali non fanno mai sesso. Fanno sempre solo l'amore, giusto?
streciadalbüter 2 mesi fa su tio
Con tutti i problemi che ci causa il coronavirus ci mancava proprio quelli degli omosessuali.
curzio 2 mesi fa su tio
@streciadalbüter Quindi, secondo il tuo ragionamento, fintanto che c'è il coronavirus dovrebbe essere permesso discriminare una persona omosessuale. Ho capito bene?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 09:28:43 | 91.208.130.89