Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
STATI UNITI/CINA
5 ore
«Se Taiwan viene invasa interverremo militarmente»
Il presidente americano Biden ha lanciato un messaggio a Pechino. Che risponde per le rime
SAN GALLO
10 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
10 ore
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
SVIZZERA
10 ore
Cassis a Davos con la mente rivolta a Lugano
Il presidente della Confederazione ha aperto ufficialmente il WEF parlando della situazione geopolitica mondiale.
BERNA
11 ore
Sommozzatore scomparso ritrovato privo di vita
Il sommozzatore era dichiarato disperso da metà maggio, il corpo è stato recuperato venerdì pomeriggio nel lago di Thun.
GRIGIONI
12 ore
Appartamento in fiamme: un morto
La polizia grigionese ha trovato il corpo di un 50enne nella sua abitazione a Lenzerheide.
FOTO
ZURIGO
13 ore
Incendio su un camion carico di merci pericolose
Il conducente ha notato le fiamme mentre stava circolando e si è messo in salvo.
GINEVRA
13 ore
Tentano la rapina in una boutique, arriva la polizia
Gli agenti, intervenuti nella lussuosa Rue du Rhône, hanno arrestato uno dei presunti autori.
ARGOVIA
13 ore
Frontale sul confine: un morto e quattro feriti
Questa mattina un'auto ha perso il controllo colpendo un pedone e un veicolo che viaggiava in senso opposto.
SVIZZERA
14 ore
Ricola «inganna i consumatori» secondo una consumatrice
Una donna dell'Illinois ha chiesto un risarcimento milionario accusando l'azienda di pubblicità ingannevole
SVIZZERA
14 ore
La quarta dose presto realtà
Da oggi la Confederazione consiglia una nuova vaccinazione «alle persone con un sistema immunitario indebolito».
SVIZZERA
16 ore
Commercio sostenibile: l'industria della moda sotto la lente
Public Eye ha compiuto un'analisi dei più noti rivenditori di moda in Svizzera. Zalando, Wish e Amazon nel mirino.
ZURIGO
07.03.2020 - 15:080

Il Consiglio federale suggerisce di evitare gli orari di punta: ma come si fa col lavoro?

Le autorità lo raccomandano, i sindacati invocano orari flessibili. I datori di lavoro: «Non è una prescrizione».

Fonte 20 Minuten/bz/pam/cse
elaborata da Dario Ornaghi
Giornalista

Lavoro e Covid-19

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Lavarsi regolarmente le mani, evitare le strette di mano e tenere una certa distanza dalle altre persone: le raccomandazioni finora diramate dalle autorità non bastano più. Venerdì, il ministro della Sanità Alain Berset ha infatti invitato gli svizzeri a evitare gli orari di punta sui mezzi pubblici e i datori di lavoro a essere conseguentemente più flessibili sull’orario d'inizio e fine del lavoro. Ma sarà una disposizione applicabile?

Per i sindacati non c’è alternativa: «Ora bisogna remare tutti nella stessa direzione», sottolinea sentito da 20 Minuten Corrado Pardini, direttore della Sezione industria di Unia. Soprattutto laddove è possibile concedere maggiore flessibilità, i datori di lavoro devono adattare gli orari in maniera personalizzata, sostiene il sindacalista.

Dello stesso avviso è anche Adrian Wüthricht, presidente dell’associazione mantello Travail Suisse: «Ipotizzo sia anche nell’interesse del datore di lavoro seguire le raccomandazioni del Consiglio federale», afferma. «Se i datori di lavoro si opponessero, suggerisco ai dipendenti di chiedere aiuto a un sindacato», aggiunge.

L’Unione svizzera degli imprenditori mette le mani avanti: quelle del Consiglio federale sono raccomandazioni e non prescrizioni. Ma precisa: «I datori di lavoro dovrebbero concedere modelli di lavoro flessibili ogni qual volta possibile», consiglia il portavoce Fredy Greuter. Per alcune attività come i cassieri o gli insegnanti, puntualizza però, le possibilità di modifica sono limitate. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
spank77 2 anni fa su tio
Aprissero almeno I finestrini ...
klich69 2 anni fa su tio
Purtroppo se non si svegliano i sinistroidi ticinesi e helvetici altro che essere impestati.
Meck1970 2 anni fa su tio
Sto guardando una partita di calcio in Inghilterra, l'Arsenal, ma il pubblico c'è tutto ( ca 40'000 spettatori).
Lore62 2 anni fa su tio
Io sto aspettando che mi comunicano di stare a casa 2 mesi pagato, ma non si muove niente.... XD
Meck1970 2 anni fa su tio
È un influenza come tante altre dove bisogna fare attenzione. Specialmente persone che hanno già altri problemi. I provvedimenti che vengono dati è per cercare di tenerla sotto controllo. Adesso ci sarà il picco per alcune settimane poi passerà tutto ( almeno si spera ). Però la vita deve continuare possibilmente normale. Se si chiude tutto come tanti dicono chi ci pagherà???? Non tutti hanno soldi per potersi permettere di vivere senza un entrata mensile.
francox 2 anni fa su tio
@Meck1970 Non è un'influenza come tante altre e non passerà tutto tra poche settimane. Purtroppo no.
Meck1970 2 anni fa su tio
@Meck1970 Ho appena guardato una partita di calcio in Inghilterra, Arsenal -West Ham, c'erano tutti gli spettatori ca. 40'000, strette di mano e abbracci....
spank77 2 anni fa su tio
@Meck1970 Si, come no... una banale influenza. Lo dice anche IL direttore generale Della organizzazione Mondiale Della sanita... Hai Capito Tutto. Le persone che la pensano ancora cosi MI fanno piu paura del virus stesso. Il problema non e la pericolosita, ma IL rischio di non potere sostenere piu quel 15 percento, anche Giovani adulti senza malattie, ai quali serve ossigeno, non terapia intensive, per combattere la grave infiammazione polmonare causata dal virus... Se manca personal e atrezzature.. Cosa succede a questo 15 percento? Inoltre le persone anziane e malate sono ad elevato rischio.... E non e colpa loro se non c e Il vaccino!!!!
skorpio 2 anni fa su tio
Da più male un blog del virus...TIO basta metterli...solo notizie ma quelle importanti non sempre e solo x creare allarmismo datevi tutti una calmata!!
francox 2 anni fa su tio
Sperare nella comprensione dei datori di lavoro... Quelli che licenziano i cinquantenni dite?
marco17 2 anni fa su tio
Tanto dobbiamo morire tutti un giorno o l'altro e possibilmente gli ultrasettantenni prima degli adolescenti. Usate il cervello 24 ore su 24.
Bayron 2 anni fa su tio
Ma che sono già stati infettati?? Questi vivono in un altro mondo!
seo56 2 anni fa su tio
Ridicoli e incoerenti!!
Maxy70 2 anni fa su tio
Mi dite come c***o fa una persona che deve rispettare un normale orario di lavoro a presentarsi quando vuole per non incontrare gente sui mezzi pubblici? Va in ufficio di notte?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 05:20:17 | 91.208.130.87