Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Code a mai finire e trasporti al collasso, la Confederazione è preoccupata
Per Michael Töngi, consigliere nazionale dei Verdi, la soluzione è il mobility pricing, anche in favore
SVIZZERA
10 ore
Le donne del PPD hanno una nuova Presidente
Si tratta dell'argoviese Christina Bachmann-Roth
SAN GALLO
10 ore
Cervelat con un chiodo: «I bambini potevano farsi male»
Un'esca crudele per animali è stata trovata in un parco giochi. La polizia: «Non è la prima volta»
BASILEA CAMPAGNA
11 ore
Perde il controllo del veicolo e finisce contro un lampione
Il 59enne alla guida, le cui condizioni non sono state rese note, è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
11 ore
Accudimento dei bambini: un servizio pubblico accessibile a tutti
«Per molte famiglie, specialmente per i genitori single, la cura dei bambini da parte di terzi è una necessità»
SVIZZERA
12 ore
Il capo dell'esercito ammette alcuni errori nei costi per l'informatica
Il budget è stato fissato a 100 milioni in meno di quanto poi risultato in un secondo tempo
BERNA
13 ore
I "no pass" riempiono la Bundesplatz
Migliaia di manifestanti si sono rinuniti oggi pomeriggio davanti a Palazzo Federale
VAUD
15 ore
UDC in assemblea: tre "no" e una risoluzione contro le città di sinistra
Marco Chiesa ha poi scoccato alcune critiche al Consiglio federale, sulle restrizioni e sull'energia
ZURIGO
16 ore
Investito sulle strisce, non ce l'ha fatta
Un 77enne ha perso la vita in seguito alla collisione con una vettura
SAN GALLO
19 ore
Un gatto fa schiantare la Maserati
Sfortunato incidente questa notte nel canton San Gallo
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
1 gior
Brucia una storica falegnameria neocastellana
L'incendio è divampato oggi pomeriggio in una struttura di Chézard-Saint-Martin, nella Val-de-Ruz.
ZURIGO
07.03.2020 - 15:080

Il Consiglio federale suggerisce di evitare gli orari di punta: ma come si fa col lavoro?

Le autorità lo raccomandano, i sindacati invocano orari flessibili. I datori di lavoro: «Non è una prescrizione».

Fonte 20 Minuten/bz/pam/cse
elaborata da Dario Ornaghi
Giornalista

Lavoro e Covid-19

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Lavarsi regolarmente le mani, evitare le strette di mano e tenere una certa distanza dalle altre persone: le raccomandazioni finora diramate dalle autorità non bastano più. Venerdì, il ministro della Sanità Alain Berset ha infatti invitato gli svizzeri a evitare gli orari di punta sui mezzi pubblici e i datori di lavoro a essere conseguentemente più flessibili sull’orario d'inizio e fine del lavoro. Ma sarà una disposizione applicabile?

Per i sindacati non c’è alternativa: «Ora bisogna remare tutti nella stessa direzione», sottolinea sentito da 20 Minuten Corrado Pardini, direttore della Sezione industria di Unia. Soprattutto laddove è possibile concedere maggiore flessibilità, i datori di lavoro devono adattare gli orari in maniera personalizzata, sostiene il sindacalista.

Dello stesso avviso è anche Adrian Wüthricht, presidente dell’associazione mantello Travail Suisse: «Ipotizzo sia anche nell’interesse del datore di lavoro seguire le raccomandazioni del Consiglio federale», afferma. «Se i datori di lavoro si opponessero, suggerisco ai dipendenti di chiedere aiuto a un sindacato», aggiunge.

L’Unione svizzera degli imprenditori mette le mani avanti: quelle del Consiglio federale sono raccomandazioni e non prescrizioni. Ma precisa: «I datori di lavoro dovrebbero concedere modelli di lavoro flessibili ogni qual volta possibile», consiglia il portavoce Fredy Greuter. Per alcune attività come i cassieri o gli insegnanti, puntualizza però, le possibilità di modifica sono limitate. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
spank77 1 anno fa su tio
Aprissero almeno I finestrini ...
klich69 1 anno fa su tio
Purtroppo se non si svegliano i sinistroidi ticinesi e helvetici altro che essere impestati.
Meck1970 1 anno fa su tio
Sto guardando una partita di calcio in Inghilterra, l'Arsenal, ma il pubblico c'è tutto ( ca 40'000 spettatori).
Lore62 1 anno fa su tio
Io sto aspettando che mi comunicano di stare a casa 2 mesi pagato, ma non si muove niente.... XD
Meck1970 1 anno fa su tio
È un influenza come tante altre dove bisogna fare attenzione. Specialmente persone che hanno già altri problemi. I provvedimenti che vengono dati è per cercare di tenerla sotto controllo. Adesso ci sarà il picco per alcune settimane poi passerà tutto ( almeno si spera ). Però la vita deve continuare possibilmente normale. Se si chiude tutto come tanti dicono chi ci pagherà???? Non tutti hanno soldi per potersi permettere di vivere senza un entrata mensile.
francox 1 anno fa su tio
@Meck1970 Non è un'influenza come tante altre e non passerà tutto tra poche settimane. Purtroppo no.
Meck1970 1 anno fa su tio
@Meck1970 Ho appena guardato una partita di calcio in Inghilterra, Arsenal -West Ham, c'erano tutti gli spettatori ca. 40'000, strette di mano e abbracci....
spank77 1 anno fa su tio
@Meck1970 Si, come no... una banale influenza. Lo dice anche IL direttore generale Della organizzazione Mondiale Della sanita... Hai Capito Tutto. Le persone che la pensano ancora cosi MI fanno piu paura del virus stesso. Il problema non e la pericolosita, ma IL rischio di non potere sostenere piu quel 15 percento, anche Giovani adulti senza malattie, ai quali serve ossigeno, non terapia intensive, per combattere la grave infiammazione polmonare causata dal virus... Se manca personal e atrezzature.. Cosa succede a questo 15 percento? Inoltre le persone anziane e malate sono ad elevato rischio.... E non e colpa loro se non c e Il vaccino!!!!
skorpio 1 anno fa su tio
Da più male un blog del virus...TIO basta metterli...solo notizie ma quelle importanti non sempre e solo x creare allarmismo datevi tutti una calmata!!
francox 1 anno fa su tio
Sperare nella comprensione dei datori di lavoro... Quelli che licenziano i cinquantenni dite?
marco17 1 anno fa su tio
Tanto dobbiamo morire tutti un giorno o l'altro e possibilmente gli ultrasettantenni prima degli adolescenti. Usate il cervello 24 ore su 24.
Bayron 1 anno fa su tio
Ma che sono già stati infettati?? Questi vivono in un altro mondo!
seo56 1 anno fa su tio
Ridicoli e incoerenti!!
Maxy70 1 anno fa su tio
Mi dite come c***o fa una persona che deve rispettare un normale orario di lavoro a presentarsi quando vuole per non incontrare gente sui mezzi pubblici? Va in ufficio di notte?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 05:18:53 | 91.208.130.87