Immobili
Veicoli

GINEVRAA Ginevra il secondo caso confermato di coronavirus

27.02.20 - 09:01
Come indicato dalle autorità cantonali, si tratta di un informatico che era stato a Milano
Keystone
Fonte ATS
A Ginevra il secondo caso confermato di coronavirus
Come indicato dalle autorità cantonali, si tratta di un informatico che era stato a Milano
Per oggi è anche atteso il risultato definitivo relativo a un possibile contagiato nel Canton Argovia

GINEVRA - In Svizzera c'è un secondo caso confermato di coronavirus. Si tratta di un informatico di 28 anni residente a Ginevra, rientrato tre giorni fa da una trasferta a Milano. Lo ha indicato il Dipartimento cantonale della sanità, spiegando che l'uomo si era rivolto al medico della sua azienda nel rispetto del protocollo di sicurezza in vigore. Dopo un'anamnesi telefonica, il dottore ha deciso di effettuare un test, che ha dato esito positivo ieri.

In relazione al suo caso, le autorità sanitarie cantonali hanno contattato quindici persone del suo ambito professionale e privato. Queste ora si trovano in quarantena presso le loro abitazioni. Il giovane informatico, che presenta lievi sintomi, è invece stato ricoverato all'ospedale universitario di Ginevra.

Il primo caso, lo ricordiamo, era emerso negli scorsi giorni in Ticino. Martedì il medico cantonale ticinese aveva infatti comunicato che un settantenne ticinese aveva contratto il virus. Anche lui era stato a Milano: il 15 febbraio era nel capoluogo lombardo per partecipare a una manifestazione e due giorni dopo aveva mostrato i primi sintomi. L'uomo, è stato detto ancora ieri in una conferenza stampa del Cantone, si trova alla Clinica Moncucco di Lugano e le sue condizioni sono buone.

Ieri nel frattempo è inoltre stato registrato un ulteriore caso positivo nel Canton Argovia, che però ancora in attesa di una seconda conferma. Una conferma che potrebbe giungere oggi dal centro di riferimento di Ginevra.

A livello nazionale i test possono ora essere eseguiti in dieci diversi laboratori, di cui uno si trova in Ticino. Lo ha detto ieri il ministro della sanità Alain Berset, spiegando che in questo modo è possibile effettuare fino a mille analisi al giorno.

Annullato il salone dell'alta orologeria - A causa dell'epidemia del coronavirus, proprio oggi è inoltre stato comunicato che quest'anno non avrà luogo il salone internazionale dell'alta orologeria di Ginevra, Watches & Wonders. L'evento era in programma dal 25 al 29 aprile prossimi.

La hotline ticinese - Da oggi in Ticino è attiva una hotline che risponde alle domande della popolazione in merito alla situazione legata al coronavirus. Chi desidera avere informazioni e indicazioni è invitato a chiamare il numero gratuito 0800.144.144, attivo tutti i giorni dalle 7 alle 22. Le autorità cantonali raccomandano inoltre di far capo al numero indicato e di non contattare per questa specifica fattispecie il centralino dell'Ufficio del medico cantonale, il 144 (riservato alle urgenze sanitarie), il 117 (riservato alle urgenze di polizia) o gli usuali recapiti sanitari.

COMMENTI
 
anndo76 2 anni fa su tio
ma cambiare argomenti a livello di informazione ? c'e' il virus lo sappiamoooooooooo ( che altro non e' che un influenza )
sedelin 2 anni fa su tio
tamtam, tatatam, tamtatatam.
Bayron 2 anni fa su tio
Che dire: “benvenuto”... ma c’è ancora gente che legge sti articoli?
macomerlino22 2 anni fa su tio
boh ma la piantiamo di darci tante arie perché adesso 10 centri in svizzera possono fare fino a 1000 test al giorno? Cominciate a condividere i veri numeri testati al giorno in questi centri super attrezzati, così ci si può fare un'idea... non si capisce, quante persone vengono testate in svizzera in questo momento? Possiamo parlare dei numeri totali, casi negativi e positivi in one-go? Basta con queste info con il contagocce e un po' di coerenza nelle decisioni.
sipial 2 anni fa su tio
A me sembra una bella e denigratoria campagna orchestra contro Milano che ha chiuso tutte le grandi manifestazioni, mentre Ginevra non ha il coraggio di fermare il Salone dell' auto.
F/A-18 2 anni fa su tio
La mia personale opinione è che tutto questo è frutto di una bella montatura alimentata dalla paura del popolo pecora che non è più capace di ragionare con la propria testa. Guarda a caso il coronavirus si fa vivo in contemporanea con il picco di influenza così da confondere le idee, tanto poi questo virus non è nient’altro che una forma di influenza che sempre c’è stata e sempre ci sarà è che ogni tanto si porta via qualche anima già debilitata di suo. Prima arriva in Ticino per cosa? Far chiudere le frontiere? Ora arriva a Ginevra, magari per far chiudere il salone dell’auto oltre che le frontiere? È partito dalla Cina perché si sa che la Cina da fastidio economicamente parlando, ora vedremo dove scoppieranno i nuovi casi, sicuramente in Germania od in USA la questione non si presenterà. È il nuovo modo di farci la guerra, auguri a tutti.
toto2 2 anni fa su tio
non commento neanche perche'partirebbero insulti,a partire dal governo ticinese.Calabraghe di berna.
Tristano 2 anni fa su tio
Qualcuno mi spiega perché hanno annullato il salone dell'orologeria a fine aprile, mentre del salone dell'auto a Ginevra a metà marzo non si dice niente ? mumble mumble...
Canis Majoris 2 anni fa su tio
Io nel frattempo mi bevo una bella birra... Corona
bananasplit 2 anni fa su tio
... e quando nelle guerre non troppo lontane Iran Siria ecc. pare si sia usato chimica e virus ... ai nostri Governi non interessava ntm ... :- ((
miba 2 anni fa su tio
Ma basta, che solfa! Non se ne può più di questa bufala!
jena 2 anni fa su tio
mah.... mi sa che ci prengono per il hulo...
skorpio 2 anni fa su tio
Vediamo se faranno a pirte chiuse Ginevra -Losanna... Anche perchè è stata annullata una fiera prevista per aprile...se non è psicosi questa....
Iron 883 2 anni fa su tio
E ora? Vediamo la coerenza o il coraggio del Governo ginevrino. Ufficialmente il Salone dell’auto si farà mentre il salone dell’orologio viene annullato dagli organizzatori. Come la metteranno con i playoff del Ginevra Servette?
Zarco 2 anni fa su tio
Molto curioso ....
Axel12 2 anni fa su tio
A questo punto o si interrompe il campionato e lo si rimanda oppure si giocano TUTTE le partite a porte chiuse. Non capisco il motivo per cui queste restrizioni debbano toccare solo Ambrì e Lugano.
Zarco 2 anni fa su tio
Questo verissimo
klich69 2 anni fa su tio
Sono molti di più ma ai politici piace raccontare bugie e giocare con la pelle altrui.
Zarco 2 anni fa su tio
Vediamo , se pure loro attueranno le disposizioni ticinesi! Tipo nello sport ....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA