DepositPhotos, archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
7 min
Domande d'asilo in calo nel terzo trimestre 2020
In Svizzera ne sono state registrate 3'161, con una flessione del 14,3%. Ma a settembre sono salite rispetto ad agosto
BERNA / FRIBURGO
28 min
Clavaleyres da un cantone all'altro
Una volta compiuto il trasferimento nel canton Friburgo, il comune verrà aggregato con la città di Morat
BASILEA
1 ora
Deruba la prostituta 60enne e fugge mezzo nudo
È successo questa notte nel centro a luci rosse di Basilea Città. Ferita la donna
SVIZZERA
2 ore
Giù i ricavi, ma l'utile va su
Non bisogna lasciarsi ingannare: la pandemia ha ridotto ordini, vendite e redditività
SVITTO
2 ore
Escursionista muore sul Grosser Mythen
L'incidente si è verificato ieri. La vittima è un 69enne
SVIZZERA
3 ore
La solidarietà frutta oltre 4 milioni di franchi
La giornata di ieri era dedicata a chi soffre di più le conseguenze della pandemia nel mondo
SVIZZERA
3 ore
Imprese responsabili e materiale bellico: verso un doppio “sì”
I risultati del primo sondaggio SSR confermano quanto emerso da quello di 20 minuti e Tamedia
VAUD
11 ore
«Una maratona in pieno Covid? Ma è uno scherzo?»
Mentre si prendono misure drastiche per frenare la diffusione del virus, la gara di Losanna non viene cancellata.
SVIZZERA
11 ore
"Coronavirus International" sopra i quattro milioni
Si è conclusa alle 23 la raccolta fondi della Giornata nazionale della solidarietà
BASILEA CITTÀ
13 ore
I numeri (rubati) di poliziotti e agenti di sicurezza su un sito di estrema sinistra
Nel mirino persone legate al centro di asilo federale Bässlergut
FRANCIA / SVIZZERA
13 ore
Ramadan indagato per stupro su una quinta donna
Già nel 2018 la procura di Parigi aveva chiesto la sua iscrizione nel registro degli indagati per questo caso
ZURIGO
15 ore
Swiss: il CEO non vede necessità di ulteriori crediti
Klühr ha dichiarato che entro fine anno avrà a disposizione ancora un miliardo di franchi.
VALLESE
16 ore
I club di fitness si oppongono alla chiusura
Sarebbe già pronto un ricorso di diritto amministrativo al Tribunale cantonale.
SVIZZERA
16 ore
Gli esperti bocciano la distanza di 1,5 metri
Gli esperti chiedono all’UFSP d'inserire nella sua strategia di difesa anche le infezioni attraverso le goccioline
SVIZZERA
16 ore
Il 2020 di Valora dovrebbe essere positivo, nonostante tutto
C'è stata una ripresa dopo la perdita registrata - causa lockdown - nei primi sei mesi dell'anno
ZUGO
16 ore
Per una coccinella, scontro tra tre auto
Singolare la dinamica: lo scontro si è verificato per salvare la vita al piccolo insetto.
SVIZZERA
17 ore
«Un secondo lockdown va evitato a ogni costo»
È l'indicazione emersa dalla tavola rotonda promossa dal Dipartimento federale dell'economia
BERNA
17 ore
Svizzera arrestata in Bielorussia: sedici parlamentari ne chiedono il rilascio
La donna rischia fino a cinque anni di carcere per aver tolto il passamontagna a un poliziotto.
BERNA
17 ore
Dopo l'urto contro un ponte la perforatrice cade sulla strada
Le operazioni di recupero del pesante macchinario sono ancora in corso
SVIZZERA
17 ore
Giornata nazionale di solidarietà, raccolti quasi 1,9 milioni di franchi
Simonetta Sommaruga ha sottolineato che in Svizzera è buona abitudine guardare oltre le proprie frontiere
SVIZZERA
18 ore
Accordo quadro: Calmy-Rey invita a non avere fretta
Secondo l'ex consigliera federale si dovrebbe anche aspettare la Brexit
SVIZZERA
19 ore
Gli imprenditori non vogliono sentir parlare di lockdown
I sindacati invece chiedono più protezione per posti di lavoro e salari.
SVIZZERA
19 ore
«Un'altra sberla al turismo»
Svizzera Turismo commenta la decisione della Germania.
BERNA
20 ore
«Abbiamo ancora 4 settimane per evitare di chiudere tutto»
Alain Berset e Lukas Engelberger spiegano i prossimi passi per contrastare l'epidemia di coronavirus
SVIZZERA
22 ore
Numeri raddoppiati in una settimana
Tra il 12 e il 18 ottobre sono state annunciate 19'478 nuove infezioni. La settimana prima erano 8749.
SVIZZERA
23 ore
Un bollettino giornaliero simile a quello di ieri
Nel nostro Paese sono stati effettuati 26'537 tamponi in un giorno. Il 19,8% ha dato esito positivo.
BERNA
23 ore
A 128 km/h sul 60. E non aveva nemmeno la patente
L'automobilista è stato pizzicato due volte nel giro di pochi minuti.
SVIZZERA
23 ore
Qual è l'impatto del virus sul personale sanitario?
Amnesty International chieda che venga effettuata un indagine. Nel mondo 7'000 professionisti hanno pagato con la salute
SVIZZERA
23 ore
Chi si allontana da un incidente va punito, anche se non si è accorto di nulla
Lo ha confermato con una sentenza il Tribunale federale. Si può essere sanzionati anche per negligenza
GRIGIONI
23 ore
Nel Gran Consiglio retico nasce un "Regio-Graben"
Le regioni italofone hanno espresso perplessità sul funzionamento della divisione territoriale avvenuta nel 2016.
TURGOVIA
23 ore
«Volevo solo collaborare»
Il presidente della Fifa Infantino ha parlato dei colloqui con l'ex procuratore Lauber
SVIZZERA
1 gior
Quasi il 20% degli occupati lascia il proprio impiego
I dati raccolti tra il 2018 e il 2019 mostrano che sono soprattutto i giovani a cambiare lavoro
GERMANIA / SVIZZERA
1 gior
La Germania mette l'intera Svizzera sulla "lista nera"
Anche l'Austria, la Polonia e l'Irlanda sono diventate zone a rischio, secondo il Robert Koch Institut
LUCERNA
1 gior
Stazione di Lucerna completamente sbarrata
La sostituzione dell'impianto elettrico ferroviario avverrà il 7 e l'8 novembre
SVIZZERA / STATI UNITI
1 gior
Una terapia orale per curare (e prevenire) il Covid
La cura (AT-527) è attualmente in fase 2 di sviluppo. La fase 3 dei trial inizierà nel primo trimestre 2021
SVIZZERA
1 gior
Sika: in calo le vendite e la redditività
L'utile netto ha però superato le previsioni degli analisti
SVIZZERA
1 gior
Coronavirus: prolungato l'obbligo di servizio in protezione civile
I militi dovranno prestare servizio per 14 anni, invece che 12, per avere personale sufficiente a combattere la pandemia
SVIZZERA
1 gior
I rutti delle vacche svizzere fanno male al clima
Contengono metano e contribuiscono al surriscaldamento globale. L'indagine del Wwf
SVIZZERA
1 gior
«Attraversare l'inverno senza perdere il controllo sul virus»
Per il virologo della task force Volker Thiel, i Cantoni dovrebbero ridurre al massimo le opportunità di contatto
SVIZZERA
1 gior
Huber+Suhner taglia 100 posti in Svizzera
L'azienda cancellerà complessivamente 250 impieghi entro la metà del 2021
BERNA
1 gior
«Chi è in quarantena deve poter fare delle passeggiate»
Avenir Suisse stima che negli ultimi mesi oltre 200.000 svizzeri siano stati costretti agli «arresti domiciliari».
ZURIGO
1 gior
Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco
Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni
TURGOVIA
1 gior
Stadler firma un contratto in Portogallo, fornirà 22 treni
L'accordo siglato con la società di trasporti pubblici Comboios de Portugal ha un valore di 170 milioni di franchi
BERNA
1 gior
I socialisti affossano il controprogetto: «È poco ambizioso»
Bocciato il controprogetto all'iniziativa per premi meno onerosi. Il PSS: «Chiediamo un finanziamento più equo»
SVIZZERA
1 gior
Dow cancella più di 100 posti di lavoro a Horgen
A molti dipendenti verrà offerto il trasferimento in un'altra sede, ha fatto sapere il produttore chimico Usa
BERNA
1 gior
Trovato un altro corpo senza vita a Interlaken
Le circostanze che hanno portato alla morte dell'uomo non sono state del tutto chiarite
URI
1 gior
TIR investito dal föhn sull'A2, rimorchio scoperchiato
Il vento ha riversato sulla strada vestiti e borsette. Danni materiali per circa 30.000 franchi
ZURIGO
1 gior
Quasi mille nuovi casi di coronavirus in 24 ore
Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale.
BERNA
1 gior
I medici giudicano positivamente le misure anti-covid
Critiche, invece, nei confronti della pianificazione prima della pandemia.
VALLESE
1 gior
Trovato morto in fabbrica
È stata avviata un'inchiesta su un incidente sul lavoro avvenuto lunedì in un'azienda vallesana
ZURIGO
08.01.2020 - 06:310
Aggiornamento : 09.01.2020 - 09:16

Omofobia a Zurigo: «I gay si curano a colpi di botte»

Quanto è diventato pericoloso per gli omosessuali uscire nella Città sulla Limmat? Ne abbiamo parlato con loro e con chi li vessa: «Spesso sono persone originarie dei Balcani»

di Redazione
Daniel Krähenbühl/Helena Müller/DO

ZURIGO - Negli ultimi mesi si sono moltiplicate le segnalazioni di coppie gay picchiate per strada a Zurigo, ma quanto è diventato pericoloso per gli uomini omosessuali uscire la sera nella città sulla Limmat? Da dove arriva la rabbia di cui sono oggetto? Venerdì sera 20 Minuten è uscito in cerca di risposte.  

«Essere insultati fa parte della quotidianità» - Davanti al club gay Heaven di Niederdorf abbiamo incontrato Marko, 23 anni, e il suo amico Simon, 21. Solo poche settimane fa sono stati malmenati a Central: «Volevamo scappare, ma era già troppo tardi. Ci chiamavano “froci” e ci picchiavano», raccontano. «Ho rimediato un occhio nero e delle contusioni, Simon una commozione cerebrale e delle costole rotte», specifica Marko.

Gli insulti e gli attacchi, assicurano, sono aumentati ultimamente: «Ormai fa parte della quotidianità di un uomo gay essere insultato, vedersi fare lo sgambetto o sputare addosso», lamenta Simon. «Oggi noi gay dobbiamo avere più paura di qualche anno fa», aggiunge. L’atmosfera nella scena gay della Città sulla Limmat, un tempo rilassata, è diventata tesa, non da ultimo a causa della brutale aggressione di una coppia gay a Capodanno (leggi qui).

«Dietro le aggressioni ci sono spesso persone originarie dei Balcani» - Ma chi c’è dietro gli attacchi? «Spesso sono uomini tra i 20 e i 30 anni che girano in gruppo e hanno bevuto troppo», spiega Marko. «Benché anche molti svizzeri siano omofobi, si tratta spesso di persone originarie dei Balcani o di qualche altro posto all’estero», afferma il 23enne, egli stesso originario della Serbia.

Anche Ramon, 22enne di Möhlin (AG) che è già stato a sua volta picchiato in passato, si vede costretto a confermare: «Mi dispiace doverlo dire, ma anche nel mio caso si trattava principalmente di persone con una seconda nazionalità», ammette. Prima chiedono se si è gay, «poi arriva la molestia o il pugno», afferma. Il 22enne confessa di fare ormai attenzione a come si veste prima di uscire, per non attirare troppo l’attenzione. 

«I gay possono essere curati con un po' di botte» - Altro luogo, altri interlocutori, alle 2.30 in centro città facciamo la conoscenza di Luca*: «Essere gay è una malattia, è contronatura. C’è qualcosa che non funziona nella testa», sostiene il 18enne di origine serba. La «malattia», però, è a suo avviso curabile: «I gay possono essere curati con un po' di botte», afferma. Nel suo gruppo di amici è normale picchiare uomini omosessuali: «Se dei gay si baciano in pubblico devono calcolare di poter essere pestati. La colpa è loro», sentenzia il 18enne, che assicura però di non aver ancora malmenato nessuno per questo motivo. 

Davanti a un altro club parliamo con Ivan, 19 anni: «Essere gay è un difetto nel cervello. Non si può curare», dichiara. In fondo si parla di “Adamo ed Eva”, non di “Harald e Peter”, sottolinea. Agli uomini veri piace leccare le parti intime delle donne, è sempre stato così, fa notare con un linguaggio in realtà ancora più esplicito.

Niente contro i gay, ma è meglio che gli amici non lo sappiano - Roberto* è invece dell’idea che i gay siano «persone assolutamente normali», ma, siccome nel suo ambiente una grossa maggioranza della gente li odia, vuole rimanere anonimo: «Gli omosessuali dovrebbero poter vivere la propria vita come credono. Alla fine sono anche loro persone in carne e ossa», sostiene.

Anche per Martin, svizzero dalla nascita, essere gay è una «malattia»: «Come l'Aids» - Tuttavia non sono solo i giovani stranieri ad avere un problema con gli omosessuali. Anche Martin, 21 anni e svizzero dalla nascita, trova che essere gay sia una malattia: «È come l’aids, solo che non è curabile», afferma. Nemmeno lui si sottrarrebbe al pestaggio di un omosessuale. Perché? «Se un gay mi abborda è una provocazione», spiega.

*Nomi di fantasia

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bacaude 9 mesi fa su tio
X Laura Gabrienti sotto
Patrizia Bissi Zendali 9 mesi fa su fb
Mio dio
Upgrade 9 mesi fa su tio
Per andare d’accordo non servono le stesse idee, serve lo stesso rispetto. Sono davvero deluso che ancora oggi bisogna parlare di queste cose poi in Svizzera che dovrebbe essere più aperta a volte penso che non è per niente.
anndo76 9 mesi fa su tio
@Upgrade hai pienamente ragione....
Ballestrini Dottore Juan 9 mesi fa su fb
Così gli paghi danni e plastica
anndo76 9 mesi fa su tio
l'ignoranza ha superato ogni limite ......nel 2020 e da ragazzi proprio una delusione ( e lo dico da uomo ultra 50enne etero, ma probabilmente con piu' cervello di certi bimbiminchia di oggi )
Nergjivane Sylejmani 9 mesi fa su fb
👍👍
Antonia Papa-Mantovani 9 mesi fa su fb
Io ho un amico gay nessuno più ok
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Leggi la notizia e ti chiedi se, nel 2020, in Svizzera, sia ancora possibile tanta ignoranza... poi leggi certi commenti e capisci che è possibile, eccome! 🤦‍♀️
Partito Popolare Comunista 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari Noi non appoggiamo il comportamento violento di questi soggetti. Grazie a loro adesso hanno rovinato la nostra lotta contro la propaganda gay visto che le masse popolari saranno motivate a votare SI.
Francesco Mgn 9 mesi fa su fb
propaganda... lotta...masse popolari... Ma i comunisti usano tutti lo stesso generatore di frasi che utilizzano sempre le solite espressioni da decenni?
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Partito Popolare Comunista Soggetti che ragionano da ignoranti rovinano i piani a soggetti che ragionano da ignoranti: c'è qualcosa di (tristemente) equo, in tutto ciò. 🤔 Detto questo, non appoggiare "il comportamento violento di questi soggetti" e contemporaneamente sbandierare il faccione di Stalin è qualcosa di estremamente penoso, per non dire da vomito. Un po' come promuovere il veganesimo scofanandosi costate alla fiorentina, salsicce e fois gras. 🤮
Partito Popolare Comunista 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari Noi comunisti cerchiamo una via di mezzo tra l’estremismo gay è quello religioso. I poteri capitalisti stanno complottando una guerra in Europa per scontrare i musulmani contro gli europei che appoggiano la cultura LGBT. Una società troppo libertaria(gender a scuola )è discriminante contro i musulmani ma è anche discriminante l’estremismo islamico nei confronti degli omosessuali (pena di morte nei paesi arabi). Il nostro compito è di bilanciare queste due comunità.
Viktor Ivanov 9 mesi fa su fb
Siete riusciti a dire qualcosa di brutto sui balcanici anche perché stava diventando insostenibile la cronaca di questi mesi, si parlava solo di omicidi tra gente che non proviene da più sud est del austria😂😂😂
Magdalena Studenovic 9 mesi fa su fb
Purtroppo noi dei Balcani o chi non è cresciuto tipo in Svizzera ha ancora la mentalità del medioevo, è gente un po ignorante senza offendere nessuno
Luca Riboni 9 mesi fa su fb
io non sono dei Balcani ma ho conosciuto anche ottima gente di queste zone, non penso siano tutti arretrati.
Magdalena Studenovic 9 mesi fa su fb
Luca Riboni no appunto, non generalizzo e di certo non vado contro i miei paesani, ce ne sono moltiii in ordine ma alcuni sono così..
Viktor Ivanov 9 mesi fa su fb
Questi Balcanici sono veramente terribili, non si abitueranno a sopportare i deviati sessuali nemmeno fra 2 secoli
Regula Hess 9 mesi fa su fb
Purtroppo per la stupidita‘ non c’ e cura...
Maximillian Facen 9 mesi fa su fb
E poi qui in Argentina mi chiedono perché non voglio tornare in Svizzera... Certamente ci sono questioni nelle quali l'Argentina è più civilizzata della Svizzera.
Luca Riboni 9 mesi fa su fb
ma parrebbe che non sono svizzeri questi personaggi
Partito Popolare Comunista 9 mesi fa su fb
Chissà perché è successo proprio quando sta per iniziare la votazione popolare. Gli aggressori sicuramente sono stati pagati dai poteri capitalisti per influenzare le masse proletarie a votare SI. NOI RACCOMANDIAMO DI VOTARE NO!! La dittatura Gender si avvicina!
Elena Amoru 9 mesi fa su fb
Diego Fusaro in salsa ticinese?
Partito Popolare Comunista 9 mesi fa su fb
Millow Rase Codice penale del Unione Sovietica art.121 pederastia del 1933. Noi siamo buoni lasciamo che l’omosessualità sia legale. Non siamo gli unici comunisti a dire che la propaganda LGBT è un pericolo. https://www.google.ch/amp/s/www.secoloditalia.it/2015/10/i-comunisti-russi-i-gay-sono-un-pericolo-e-ora-vendola-che-dice/amp/
Dana Cobos 9 mesi fa su fb
Ignoranza. Questi che aggrediscono sono malati non i gay. Persone del genere dovrebbero essere ricoverate o rinchiusi in carcere. D'accordo con Massimo Ferrantini progresso tecnologico e regressione cerebrale.
Davide Procaccio 9 mesi fa su fb
A zurigo proprio,e un fake sicuro
Massimo Ferrantini 9 mesi fa su fb
Quanta ignoranza... invece di progredire l'umanità regredisce. Progresso tecnologico e regeressione cerebrale.
Arminda Armi 9 mesi fa su fb
In nazioni a noi vicine, un secolo orsono, tra l indifferenza della gente ,gruppi di sbandati e violenti hanno cominciato a pestare il diverso,il gay, l ebreo ,chiunque non fosse di razza pura, poi sull onda d odio, si sono organizzati ,hanno fatto proseliti e formato un partito,e quando hanno raggiunto il vertice politico , sappiamo purtroppo come è andata a finire. Non bisogna permettere a nessuno di formentare l odio, non bisogna permettere a nessuno di ergersi a giudice o giustiziere,e di lasciargli fare quello che ( LUI crede sia giusto), nessuno ha diritto di passare alle vie di fatto, o ad insulti verbali verso altre persone. La giustizia e la polizia devono stroncare sul nascere ogni forma di discriminazione. E se necessario, espellere chi non rispetta le regole in casa d altri. E dare pene esemplari a chiunque non si comporta in modo civile ,Chi semina vento ,raccolga tempesta.
Luigi Caribè 9 mesi fa su fb
Durante la street parade del 2014 ero col mio allora ragazzo e camminavamo mano nella mano a Zurigo. Tre ragazzi (tutti 20enni, e due Balcani e un magrebino) si sono avvicinati e hanno chiesto se eravamo una coppia. Io ho chiesto perché ce lo chiedevano. Loro hanno insistito e io ho risposto di sì, ma non mi sono intimorito. Hanno cominciato a discutere col mio ex ragazzo perché lui parlava in dialetto ed era piccolino ma non si rivolgevano a me, forse anche perché ho 192. Io li ho detto di smammare e ho assunto un tono più minaccioso e volevo che loro se ne andassero perché non avrei dato le spalle a loro. Prima di partire il magrebino ci ha guardati e ha detto: nel mio paese persone come voi li facciamo fuori, ed ha strisciato l’indicatore sulla gola, in un chiaro gesto di decapitazione. Io gli ho urlato dicendo che eravamo in Svizzera, e che qui rispettiamo la gente è che se lui vuole vivere come un selvaggio di tornare nel suo paese. È dal 94 che frequentavo Zurigo. Ho girato mezzo mondo e non avrei mai immaginato di essere intimidito proprio a Zurigo, in Svizzera. Penso che la polizia e soprattutto la scuola non stiano facendo abbastanza per integrare questa gente che arriva qua con tutti i suoi preconcetti e abitudini bruttali nei loro bagagli.
Bacaude 9 mesi fa su tio
L'impressione è che certe intolleranze vengano percepite come "più leggere", poichè le vittime fanno in qualche modo parte di minoranze. Questo tipo di atteggiamento culturale è quello che porta anche molte persone a girare lo sguardo se un marito o compagno violento (e vigliacco aggiungerei) tira 2 ceffoni alla moglie. Cerchiamo mediante il biasimo sociale e condanne (penali) severe di far passare la voglia a questi omuncoli che sfogano la loro frustrazione su chi non può difendersi. E non perdiamo mai l'occasione in ogni discorso di far capire da che parte sta il bene. Così, se x caso tra chi ci ascolta ci fosse qc che ha voglia di menar le mani, potremmo accendergli un neurone.
Charlotte Queen 9 mesi fa su fb
Vabbè
Luongo Katia 9 mesi fa su fb
Daniela Cortella 2020 🙄
sedelin 9 mesi fa su tio
La frustrazione e la rabbia di certi individui deve essere sfogata in qualche modo, se non allo stadio direttamente a casaccio sugli omosessuali. L’ignoranza aggiunta alla frustrazione è un veleno potente!
Hugo Pinheiro 9 mesi fa su fb
Da quando é una novità che in Svizzera, in generale, c'è omofobia?? Mi sa che solo in Svizzera non si rendono conto..
Luigi Caribè 9 mesi fa su fb
Hugo Pinheiro purtroppo è una realtà che prima era molto repressa ma che adesso diventa sempre più spudorata.
Tiziana Santana 9 mesi fa su fb
Quanta ignoranza.... mamma mia.....
Anto Ferrari 9 mesi fa su fb
Boh, non capisco, mi sembra che Alby Anda abbia ragionato tranquillamente, esprimendo umanissimi timori, che meritano rispetto, e, potrebbero anche far riflettere, non costa niente! A triturare i marroni sono queste immancabili reazioni anema e core, neanche vi levassero un bimbo dalla culla! A me fa strano, e per fortuna che che parlate di educazione, libertà, tolleranza...
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
Anto Ferrari, le parole di Andy Anda presto moriranno grazie alla votazione del 9 febbraio. Che si augura che Andy Anda non diventa il primo ticinese o il primo svizzero ad essere querelato da persone dello stesso sesso. Che si augura che non diventa la prima vittima di un reato penale !
Anto Ferrari 9 mesi fa su fb
Stefano Fehr, querelato per aver educatamente esposto il suo pensiero? Magnifico! Mi hai salvato la giornata
Anto Ferrari 9 mesi fa su fb
...e speriamo venga introdotta la pena capitale per simili reati!
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
Se il 9 febbraio il popolo si esprime a favore della nuova legge, il bavaglio per è servito sul piatto 😉
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
In Svizzera, la pena capitale dal 1942 è stata abrogata, il Ticino era stato il primo cantone ad averla abolita nel 1937. Esistono altre forme per rovinare una persona a sporcare l'estratto del casellario giudiziale. Siamo l'unico paese al di fuori dell'UE che va introdotta a livello penale l'omofobia. Quindi smettiamo una volta per tutte ad essere degli svizzerotti che godono di dare i privilegi sugli altri ! E che non mi si venga più a dire... "Guarda tu stesso, e non guardare gli altri !". Parole dette da una povera modella e cantante americana degli anni 80', che si è fatta lavare il cervello da Ronald Reagan
Nilo221 9 mesi fa su tio
Articolo ingigantito e sproporzionato, di proposito..? Mah
Treccani Danilo 9 mesi fa su fb
No ma davvero questi titoli dovrebbero farvi vergognare, siete patetici e utili come la diarrea.
Monello 9 mesi fa su tio
..questi picchiatori omofobi devono essere espulsi dal nostro paese!!!
Nilo221 9 mesi fa su tio
@Monello E quelli Svizzeri "DOC" dove li espelliamo? Nell'articolo mi pare di capire che il fenomeno interessa tutti. E comunque a mio avviso in questo paese i gay sono più tutelati dei bambini quindi nn ingigantiamo le cose pf
Serena Robba 9 mesi fa su fb
No comments... 😭😭😭
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
Sì il 9 febbraio, per la legge contro l'omofobia. Post Scriptum: Se il Ticino vota no in maggioranza il 9 febbraio, ringrazieremo poi l'omicida del Monte Ceneri del 2009, D.B per questo esempio omofobo latente.
Brega84 9 mesi fa su tio
E questa gentaglia se non vuole rimanere nella nostra Svizzera prende la sua bella scatola di cartone e può ritornare da dove è venuta.... Anche se so per certo che i primi poi a frequentare certi posti ..... sono proprio loro!!!!! Mah vabbè.....
Laura de Sousa 9 mesi fa su fb
Ho avuto il piacere di lavorare con i Gay, e sono persone meravigliose.....
Luigi Caribè 9 mesi fa su fb
Laura de Sousa non credo che fosse il suo intento ma il suo commento è molto omofobo. I gay come dice lei sono persone come tutte le altre. Né migliori né peggiori.
Giuseppe Casartelli 9 mesi fa su fb
Laura de Sousa ogni essere umano è libero decidere lui stesso a che sesso vuol accere
Olga Alvachin 9 mesi fa su fb
Per chi ride o li piace un anuncio del genere ... ( gente che ha cliccato faccine di risate o mi piace ) dovresti vergognarvi .. La violenza di per se è un problema psicologico .. senza valori senza ragioni.. Farei una legge pesante... su chi usa violenza .. vergogna mille volte per prendervela con i gay che non fanno niente di male .. hanno un orientamento diverso allo stereotipo della così detta famiglia tradizionale. Famiglia è casa, amore, rispetto, sentirsi al sicuro .. Questi valori li possono dare anche i gay , persone sensibili e amorevoli .. persone appunto come tanti. Ridicolo pensare che ci sia un problema, quando uno sa di essere Gay lo sente da subito e se ha una familia che lo appoggia può vivere liberamente come qualsiasi persona a questo mondo. Siamo nel 2020 smettiamo di essere pecore .. informiamoci. Sono disgustata dalla violenza .. dai media .. e da certi commenti ...
Partito Popolare Comunista 9 mesi fa su fb
Olga Alvachin La propaganda gay è un pericolo! Le loro cose le facciano a casa loro. Invece di fare i gay pride,baciarsi in strada così rovinano i bambini. La lobby gay è frutto della decadenza capitalista.
Jacopo Monastero 9 mesi fa su fb
Gloria Bergamo 9 mesi fa su fb
È chi cura i violenti??!!!😏😏
Eliete Lee Ferricchio 9 mesi fa su fb
Penso che le persone devano mettere fine a questa omofobia... perché malati sono loro che l’anno... o secondo a me queste che maltratta chi lo è.... può anche darsi che si specchia, ma non ha il coraggio per assumersi.
Federica Spanu 9 mesi fa su fb
Che schifo! Io non vedo cosa fanno di male due gay... sono 2 persone che si vogliono bene punto! È uno schifo che nel 2020 ancora sia un problema una cosa così, a mio parere, normale...
Serena Robba 9 mesi fa su fb
Federica Spanu concordo cn lei ognuno fa del suo corpo ciò che vuole 👍
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Tutto questo è strumentalizzato e veicolato dei media per sensibilizzare l’opinione pubblica in modo tale da Spalancare le porte è uno scempio più grande. La distruzione dei valori familiari. Ed è uno degli obbiettivi della globalizzazione
Roberto Tambone 9 mesi fa su fb
Alby Anda Non volevo commentare questo post con "ok boomer", ma ok boomer
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Damiano Consolascio questo è quello che vogliono farti credere, o meglio quello che vogliono fare credere alla maggior parte delle persone che non vedono più in là di quanto le notizie siano strumentalizzate. C’è un’ingegneria sociale“ a prevedibilità dei popoli, ma ovviamente questo non è per tutti. Io non sono certamente contro i gay, ma sono contro questa tendenza voluta, di togliere valore alla famiglia. Non sono certamente d’accordo con questa violenza che di fatto e primitive. Ma questa verità è usata per un altro scopo....
Andrea Weber 9 mesi fa su fb
Ahahahahahahahahahahah... 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂 Si e il 5g distrugge gli alberi.
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Andrea Weber oh santa ignoranza si è affacciato il solito weber.. 🙈
Ines Garbui 9 mesi fa su fb
Alby Anda quindi rieduchiamo I gay a botte che sono il vero problema per la famiglia tradizionale. Ammazza che perle di saggezza la mattina presto😆
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Ines Garbui se avresti letto il mio commento sopra... avresti capito quanto è inutile il tuo... 😄
Ines Garbui 9 mesi fa su fb
Alby Anda la strumentalizzazione delle notizie è su ogni argomento. Il dato di fatto è che di gente omofobia ve ne è in ogni angolo. Il vero problema è la violenza contro chiunque sia diverso. I gay non. Vengono a rubare i figli nelle famiglie tradizionali. E la famiglia DOCG ci sarà sempre. Papà al bar, mamma a fare shopping o davanti alla TV e i figli davanti al PC e tablet. Questa ottima famiglia tradizionale non si estingue.
Ines Garbui 9 mesi fa su fb
Alby Anda credo che un commento sulla strumentalizzazione generale per uccidere tutto ciò che abbiamo di umano non sia l'argomento prioritario da commentare sotto una notizia di violenza su persone gay. Se avevano picchiato una persona diversamente abile non commentavi😆
Ines Garbui 9 mesi fa su fb
Alby Anda ho commentato perché lho letto e anche qualche volta in più per capire se avevo capito o speravo frainteso. Prioritaria è la violenza non l'inesistenza del giornalismo.
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Ines Garbui gia’ dovresti ringraziare che rispondo a persone diveramente intelligenti
Alessandro Kom 9 mesi fa su fb
Complotto della lobby dei viados .
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Ines Garbui la violenza viene insinuata spesso ai buonisti per farli reagire. Credi davvero che in questo modo difendi la liberta dei gay? IL TRRRORISMO PUO’ ESISTERE SOLAMENTE GRAZIE ALLA DIFFUSIONE DEI MEDIA ALTRIMENTI ANDREBBE IN ESTINZIONE SUL NASCERE. Sveglia che è tatdi
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Alby Anda se avessi...
Paolo Longoni 9 mesi fa su fb
Voglio quello che ha preso lui.
Damiano Consolascio 9 mesi fa su fb
Alby Anda questo non è ciò che “vogliono farmi credere”. È ciò che vivo da 30 anni...e che ci credi o no, in 30 anni, non ho mai speso mezzo minuto nel tentativo di togliere “valore alla tua famiglia”. Ciò che invece ho imparato, è che gran parte della gente si appiglia a valori brillanti per nascondere le proprie ombre di paura. Sono certo che hai una bellissima famiglia, credo quindi che niente e nessuno possa renderla meno forte....se invece il problema è che la Mulino Bianco non vi rappresenta più nelle pubblicità allora credo che il mondo abbia urgenze maggiori👍🏼
Damiano Consolascio 9 mesi fa su fb
E smettiamola di confondere “buonisti” con “civili”. Avere rispetto è segno di civiltà ed educazione, nulla a che vedere con il buonismo.
Lucilla Ferrara 9 mesi fa su fb
Alby Anda io conosco due famiglie omosessuali (donne) con bambini una e adolescenti l’altra, a Zurigo, che tengono molto alti i valori della famiglia. Le loro figlie sono normalissime, frequentano le scuole né meglio né peggio dei compagni di famiglie eterosessuali e vivono esattamente le stesse identiche gioie e dolori della genitorialità. Ma basta con queste paranoie medioevali!
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Damiano Consolascio smettiamo piuttosto di confondere omofobi con realisti....
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara Io credo invece che queste bambine prima poi avranno degli squilibri per la mancanza dell’energia maschile che si deve fondere con quella femminile esattamente come natura ha voluto nell’equilibrio della famiglia. Sappiamo anche di molte coppie gay maschili a cui è stato affidato un bambino. Questo non ti fa vomitare?
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara medioevale😀 e tu saresti la futurista🙈
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara se sei arrabbiata con il genere maschile indaga sui tuoi problemi di famiglia😉
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Scusate, ma alle paranoie come quelle del signor Alby Anda non c'è risposta possibile. È provato che non c'è nessun argomento che fa riflettere le persone che ne sono affette, perché ogni discussione va a confermare la tesi del complotto. Tutto è pericoloso nella vita delle persone che si sentono fragili e facilmente perseguitate. La paura di perdere, di essere defraudati di qualcosa è totalizzante. Si comincia con le idee espresse qui e si finisce per doversi guardare alle spalle continuamente, per strada, in ufficio con la convinzione di essere circondati, spiati. Purtroppo non c'è niente da fare.
Eli Beansidhe 9 mesi fa su fb
🤦‍♂️Quanta ignoranza
Alessandro Vago 9 mesi fa su fb
E la terra è piatta.
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Alessandro Vago quando non sapete più cosa dire e non avete argomenti mettete nel calderone tutto con parole complottisti terra piattisti , omofobi , cenofobi, razzisti. Siete talmente prevedibili che neanche vi accorgete che queste parole creata dalla neolingua vi sono state messe in bocca e prodotte in aiuto al fatto che neanche sapete pensare
Damiano Consolascio 9 mesi fa su fb
Alby Anda ok allora mi spieghi il suo punto di vista “realista” per favore.
Francesco Mgn 9 mesi fa su fb
Dai, ma non vedete che sta facendo il fenomeno prendendovi in giro tutti? E' chiaro che questo Alby si sta divertendo alle vostre spalle e ci riesce benissimo. Nessuno sano di mente e con più di 5 anni, scriverebbe quello che scrive lui seriamente (e in maniera così sgrammaticata...). Non vorrei rovinargl il divertimento ma vi anticipo già i suoi prossimi argomenti: vaccinazine di massa per schedare la popolazione, scie chimiche per farci ammalare e ovviamente l'immancabile Terra piatta (che poi che sia piatta, cubica, sferica o chissà cosa, a noi cosa cambierebbe?).
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
Andy Anda, attento al 9 febbraio, che se il popolo vota sì, non avrai più alcuna possibilità di esprimerti liberamente contro i gay. Quindi le tue parole omofobe hanno ancora pochi mesi di vita contati alla votazione !
Sofi Dino 9 mesi fa su fb
Damiano Consolascio ... Sono d'accordo con te , quello che stona nel titolo del articolo è indicare un popolo come omofobo e poi leggere tutto e scoprire che visiano picchiatori di tutte le origini.
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Alessandro Kom Esatto!
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Francesco Mgn Che si diverta non credo, perseguitato da ogni parte come si può sentire uno che addirittura crede che l'esistenza dei gay metta in pericolo la sua famiglia!!! 😬😬😬
Francesco Mgn 9 mesi fa su fb
Alessandro Kom, anche se dubito che l'abbia detta sia di O. Wilde, resta comunque sempre attuale. Nel caso di questo strano soggetto che scrive montagne di fesserie, aggiungerei anche un'altra frase che calza a pennello: "Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui."
Lucilla Ferrara 9 mesi fa su fb
Alby Anda a questo punto mi sorge il sospetto che, davvero, o stai prendendo per il c*** tutti quanti qui dentro oppure non hai la casa a tetto. In entrambi i casi ti ci vorrebbe uno o una di quelli bravi. In privato posso darti un paio di nomi, dico sul serio.
Dayana Bonaldi 9 mesi fa su fb
Alby Anda eri già indifendibile prima, con l'ultima frase direi che hai toccato il fondo...
Millow Rase 9 mesi fa su fb
Io continuo a non perché tu e tutti gli altri no-gender siate ossessionati dall'idea che dare diritti agli altri significa ledere ai vostri. Se contrario al matrimonio gay? Non sposare un uomo. Sei contrario alla riassegnazione del genere? Non cambiare sesso. Proteggere chi è diverso dalla discriminazione non significa affatto distruggere la famiglia "tradizionale", che tra l'altro è un costrutto sociale assolutamente artificiale.
Andrea Weber 9 mesi fa su fb
Vorrei sapere, cosa ne pensa la lobby dell'idroelettrico di tutta questa energia maschile fusa con quella femminile? Non sarà per questo che promuovono tanto il "gayismo"? Così da avere il monopolio delle nostre bollette? Chissà come ci resteranno male quando per fare un toast basterà un antenna 5g fuori dalla porta.
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Andrea Weber Che ridere! Ma alla buvette dell'Uni di Zurigo, cosa vi mettono nel caffè? 😂
Andrea Weber 9 mesi fa su fb
È colpa di quello che si trova fuori dalle buvette.. 😂
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara davvero. Dai fai l cavia, vai dai tuoi terapisti e torna con un espressione piu sana... poi magari mi faccio vedere 😄🙈
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Dayana Bonaldi il fondo del tuo barole immaginario. Il fondo si tocca quando si hanno i 2 piedi per terra cucu’
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Francesco Mgn dai pedala che ne devi fate di strada... è sempre un peccato argomentare con i cocomeri. Siete prevedibili e ripetete le stesse cose come pappagalli... mai provato a cercare parole tue o a comporre frasi che non ti hanno prestato? Pedala va..
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Siste proprio dei provinciali privi di fantasia. Per questo vi imboccano quello che dovete pensare🦜
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara io ho molti impegni e scrivo sotto dettatura ovvio che qualche errore ci sta. Ma è il senso quello che deve passare. Mentre a te il senso sfugge o almeno non ne vuoi tenere conto. Io non faccio lo svizzero otto che rilegge 30 volte la propria frase Per non fare errori e puntare il dito sugli altri quando non hai argomenti. Vai maestrina i terapisti possono anche aiutare i perfettini😄
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara hai un’espressione così delusa e triste della vita... secondo me dovresti farti due domande😉
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Lucilla Ferrara sei davvero prevedibile le pecore.. usi termini di cui non conosci il significato. Dai maestrina dici un po’ da dove arriva il termine complottista? I tacchi e per cosa è stato coniato? E inutile simulare perfezione quando dietro si è degli ignoranti
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Alby Anda Dire agli altri di cercare parole proprie e comporre frasi non "prestate" dopo aver scodellato la (trita e ritrita) manfrina sui media che "strumentalizzano", che "veicolano" e che "cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica in modo tale da spalancare le porte alla distruzione dei valori familiari" (eh sì, è certamente questo che ha in mente ogni redattore di ogni testata giornalistica, televisiva, radiofonica, eccetera, da Ticinoonline al CdT, dal Fatto Quotidiano a Libero, dal New York Times al Penagin, ri-eccetera), rispolverando la hit sugli "obbiettivi della globalizzazione" e mettendo le mani avanti su quanto tutto questo non sia "per tutti"... beh, è davvero il top. 😂😂😂 E poi ti lamenti pure se ti danno del complottaro? 😏 Dai, su........
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari ma li trovo tutti qui i cocomeri o sono i cani al guinzaglio chiamati trooll.. ovvio che qualcuno di sveglio conferma la cosa. Ma dimmi tu sei una di quelle che ancora crede che la politica, i media e il consiglio federale facciano l’interesse del popolo? Davvero? Ma dove hai vissuto? All’oratorio dei preti e in casa con la mamma fino a 30 anni a guardare al telegiornale? 🙈
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari la giornalista di Ticinonline 😄 in difesa della squadra...😄 ti abbiamo gia smascherata a suo tempo😎
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Alby Anda No, certo, la politica, i media, il Consiglio Federale, Sommaruga, Borradori,... tutti quanti, sono tutti d'accordo, anche perché ognuno, non appena eletto, viene segretamente infilato in una capsula che riprogramma neurotrasmettitori, recettori, sinapsi e pure la sveglia sul telefonino instillando sfrenate passioni per piani Kalergi, Bilderberg, ottundimenti delle masse (anche attraverso spargimento di scie chimiche), sostituzioni etniche, islamizzazioni (che vanno su tutto), eccetera, eccetera. E tu dove hai vissuto, chiuso in bagno "leggendo" Cronaca Vera? 😏😄 La storia della "giornalista di Ticinonline in difesa della squadra", poi, è il top dei top nonché la dimostrazione finale e assoluta della tua cialtronaggine e del valore delle tue convinzioni/asserzioni. Mi avete (avete? chi? tu e quale altro fenomeno? :D) già smascherata a suo tempo? Ok, va bene, dai, allora dimostralo: portate le prove, una prova qualsiasi (al di là delle solite vuote chiacchiere, s'intende). Dai, Sherlock, stupiscimi....... 😂😂😂
Viktor Ivanov 9 mesi fa su fb
Alby Anda completamente d’accordo con te, se si vuole essere realisti è dimostrato che è quasi impossibile domare un essere provvisto della capacità di produrre ormoni maschili, ma ormai si è talmente avanti nel degrado che quello che quello che diciamo è al limite della legalità e poi si attirano le antipatie di ebeti che prendono per pura realtà ogni frase che comincia con ‘secondo il parere degli esperti ‘ o ‘ gli psicologi affermano’ eccetera
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari forse ai tuoi occhi... o forse ti serviva una frase per uscirne😉?
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Nadine Ferrari Questo è solo un esempio dello stile del giornalismo ticinese : 5G E CATTIVO GIORNALISMO Sottotitolo: Il 90 % dei lettori sorvola il contenuto e legge unicamente i titoli. La scorsa settimana alcuni giornali Ticinesi, riguardo al tanto agognato rapporto di lavoro sui rischi della nuova tecnologia 5G, titolavano: GLI OPERATORI DI TELEFONIA MOBILE BRINDANO, facendoci erroneamente credere che un presunto arbitraggio avrebbe già valutato, deciso e spalancato le porte all’incalzante e prepotente industria di telefonia mobile sempre più frettolosa nello spiegamento dell’impianto 5G. Cogliamo l’occasione per ribadire che CIO’ È FALSO: leggendo questo rapporto di lavoro sui rischi di 5G, documento tra l’altro disponibile a tutta la popolazione, si evince che la battaglia tra l’industria che difende solo i propri interessi (ASUT, Operatori di telefonia mobile) e il buon senso dei medici svizzeri e altri esperti della salute, è ancora aperta: non sono riusciti a trovare un accordo, il chiaro dissenso della popolazione viene preso in considerazione e i valori limite non vengono assolutamente allentati. Difficile quindi capire quale sia, per Swisscom & co, il motivo di alzare un calice quando in realtà hanno preso una bella scornata. Alcuni giornali romandi invece, come ad esempio “Le Temps”, hanno riportato la notizia in modo fedele al contenuto del documento ufficiale. Questa lunga premessa vuole invitare quegli occhi ancora ingenuamente educati a credere a quanto viene scritto dalla stampa, a non farlo più ciecamente e passivamente: il paragone dell’attuale tipo di giornalismo ticinese con quello d’oltralpe sulla questione del 5G ne è l’esempio. Il 90 % dei lettori sorvola il contenuto di un articolo e ne legge unicamente i titoli: un’abitudine radicata in una popolazione che va sempre più di fretta e che si limita ad una semplice sbirciatina a titoli e sottotitoli. Chi di noi più negarlo? Chi tiene le fila del giornalismo conosce bene questa tendenza e sa che un titolo vale moltissimo e ha più impatto del contenuto. Così gli esperti di tendenza-guidati dagli Spin Doctors che modellano le credenze popolari a loro piacimento- operano forzati dagli interessi del caso. Sempre più spesso il significato di un titolo non corrisponde al contenuto e ancor meno alla verità. Questa è una tattica assunta ad arte dall’ingegneria sociale che adotta un giornalismo sempre più scadente e che sostiene interessi di parte, piuttosto che riportare quella sana realtà che il lettore si aspetta ancora di cogliere. La manipolazione dell’informazione è diventata ormai cosa abituale, pensiamo alle fake news che passano per informazioni veritiere e viceversa scomode realtà additate come fake news; cosa purtroppo semplice da attuare per chi è del mestiere. Le lotte di partito, che sempre più spesso sostituiscono gli interessi popolari con quelli di un ristretto numero di persone dominanti, si basano esclusivamente su tattiche d’informazione e disinformazione. E’ purtroppo emerso che nemmeno più il nostro Consiglio Federale, trascinato da chiari interessi ben orchestrati da funzionari che hanno le mani in pasta un po’ ovunque, ne esce illeso da questo modus operandi che sostituisce la verità e il buon senso a favore dell’interesse economico. Il “potere”, sempre meglio armato di tattiche manipolative, esercita questo tipo di pressione in tutto il mondo, ma le popolazioni si stanno svegliando e stanno rivalutando anche il sistema giornalistico colmandone le lacune di indagine e cercando di ridare a tutti un minimo di informazione pulita. Concludo con una citazione di un grande giornalista, Horacio Verbitsky : “Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia, il resto è propaganda.” Stop5G Ticino
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Alby Anda Hai dimenticato la firma di quello che ha scritto il post sopra: Alessandro Bianda, pubblicato su Tio del 05.12.19. Mi pareva che fosse scritto troppo bene e senza errori! 😂
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Ambra Gregorio si è un mio conoscente che stimo
Alby Anda 9 mesi fa su fb
Ambra Gregorio quando darete più attenzione al contenuto piuttosto che alla forma avete fatto un passo avanti. Al contrario come quasi tutti rimarrete con una psicologia estetica, da show ma priva di contenuto😉
Ambra Gregorio 9 mesi fa su fb
Alby Anda Conclusione TIPICA!!! 😂
Rolf Banz 9 mesi fa su fb
come sempre sono spesso loro : persone originarie dei Balcani» poi vanno al parco di nascosto a pompare la canna del acqua
Lilian Batista 9 mesi fa su fb
Purtroppo il mondo è pieno di gente ignorante e cattiva 🤦🏻‍♀️
Billy Fully HD 9 mesi fa su fb
non tu i gay son uguale, domenica ero allo y
Andrea Weber 9 mesi fa su fb
Anche tu hai bisogno di una cura..
Stefano Fehr 9 mesi fa su fb
Billy Fully HD, attento al 9 febbraio, che se il popolo vota sì, non avrai più alcuna possibilità di esprimerti liberamente contro i gay. Quindi le tue parole omofobe hanno ancora pochi mesi di vita contati alla votazione !

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-23 11:17:25 | 91.208.130.86