Deposit
SVIZZERA
23.07.2019 - 06:010
Aggiornamento : 10:09

Restare a terra per un nome scritto male: «Il regolamento è obsoleto»

Avete sbagliato a prenotare un biglietto aereo? Rimediare è spesso complicato (e caro). Secondo gli esperti però non è giusto che sia così

ZURIGO - Avete sbagliato a prenotare un biglietto aereo? Rimediare è spesso complicato (e caro). Secondo gli esperti però non è giusto che sia così. 

Un errore di battitura e si rischia di dover acquistare un nuovo biglietto aereo (a prezzo pieno) per poter salire a bordo del volo. È successo a una famiglia di San Gallo, che di recente ha avuto a che fare con una svista dovuta all’autocorrettore: il nome della figlia Andrina era così diventato Adrian. Ma in questo caso – lo ha riferito la trasmissione Srf “Espresso” – la compagnia aerea Swiss è andata incontro al cliente, rimborsando il costo del biglietto.

Non vale però per tutti, come raccontatoci da un lettore: «Avevo prenotato online un volo per la mia famiglia. Ma al momento del check-in online mi sono accorto che il nome di uno dei miei figli era sbagliato». Anche in questo caso per colpa dell’autocorrettore. La Swiss gli ha telefonicamente comunicato che non era possibile porvi rimedio: si trattava di un biglietto Economy e l’errore era emerso tardi. M.W. ha allora dovuto prenotare un altro biglietto a 750 franchi.

E non succede soltanto da Swiss. Una lettrice riferisce infatti della sua esperienza con Emirates: durante la prenotazione aveva confuso il nome con il cognome. Le è poi toccato effettuare una nuova prenotazione. Volando con Austrian Airlines, un altro lettore ha invece inserito per sbaglio due volte il suo nome, invece del cognome: «La compagnia non si è mostrata tollerante. E il nuovo biglietto mi è costato 500 franchi».

Non ci sta Babette Sigg Frank del Forum dei consumatori, che chiede l’introduzione di un periodo di tempo ben preciso in cui sia ancora possibile rimediare a eventuali errori. «Il cliente effettua la prenotazione da solo al computer, facendo il lavoro della compagnia aerea. E poi si ritrova a dover pagare eventuali errori. È assurdo». Sigg Frank ha addirittura la sensazione che riversando la responsabilità sul cliente, si cerchi di guadagnare di più con la vendita di un secondo biglietto aereo.

Il problema è noto anche a Walter Kunz della Federazione svizzera di viaggi: «Le modifiche di prenotazione o le correzioni a pagamento fanno parte delle condizioni delle compagnie aeree e sono regolate contrattualmente. Ma non sono al passo coi tempi». D’altronde gli errori capitano in un attimo, soprattutto per un collaboratore di un’agenzia viaggi che ogni anno prenota fino a mille voli.

Di solito si tratta di errori di battitura o di informazioni errate ricevute dal cliente. «Basta che uno studente prenoti per un suo amico utilizzando il soprannome Nick invece di Nicolas». Anche Kunz si aspetta una soluzione da parte delle compagnie aeree. «Fondamentalmente volare è troppo conveniente. Per una maggiore tolleranza degli errori di prenotazione, si potrebbero alzare leggermente le tariffe dei biglietti».

Florian Flämig, portavoce di Swiss, risponde: «I clienti che hanno bisogno di pensarci, hanno già adesso la possibilità di bloccare il biglietto per 72 ore pagando un sovrapprezzo di 25 franchi». E per quanto riguarda la correzione del nome, in principio è possibile farla fintanto che si tratta di un semplice errore di battitura che si sistema con la modifica di due lettere. Entro 24 ore dalla prenotazione è inoltre possibile annullare il biglietto.

Correzioni più importanti non sarebbero possibili per evitare abusi. «Se fosse consentito modificare a piacimento il nome, i biglietti potrebbero essere rivenduti, anche a prezzi più alti» dice ancora Flämig. Inoltre, non sarebbe corretto nei confronti di quei clienti che optano per tariffe più care con condizioni più flessibili.

4 sett fa Attenzione al correttore automatico, rischia di rovinarvi le vacanze
Commenti
 
anndo76 3 sett fa su tio
non sanno piu' come rubare i soldi alla gente...da vergogna. mi e' capitato una volta, ho sbagliato l'ultima lettera del nome ( neanche cognome ) e al ceck in 100 euro per rifarmi il biglietto se no non potevo partire. gli insulti che hanno preso....
Irena Rogozinska 3 sett fa su fb
A me capitata lo stesso.Dovevo comprare un altro biglietto alla svelta.poi ho scritto reclamo e mi anno restituito .Era scritto senza nome E assurdo
Kristall Herz 3 sett fa su fb
Comunque dai, uno quando prenota un volo on-line mica può fidarsi di un correttore automatico... Leggere e rileggere con estrema attenzione tutti i campi del form compilato prima di confermare i dati inseriti. Se poi scrivete Maria Neri invece che Mario Bianchi, allora non lamentatevi se la compagnia non accetta vostro imbarco. Hanno ragione.
J Alejandro Barreiro Diez 3 sett fa su fb
Ma voi vi lamentate??? 🤣🤣🤣
Valeria Wolly 3 sett fa su fb
Si va bhe ma controllare tutto prima di inviare? Troppa fatica?
Mitsh Mitsh 3 sett fa su fb
E strano per un piccolo errore?...mamma ho perso l'aereo..
Ibrahim Suli 4 sett fa su fb
A Reggi Calabria ho pagato 60 euro
Besarta Veseli 4 sett fa su fb
Violeta Veseli
Sarah Azar 4 sett fa su fb
"Per una maggiore tolleranza degli errori di prenotazione, si potrebbero alzare leggermente le tariffe dei biglietti." Ma perchè ci devono rimettere sempre tutti per gli sbagli di alcuni?! 🙄🙄🙄
Mario Sungsung 4 sett fa su fb
Quando prenoti ti chiede espressamente apporre il nome per intero che vi è nel documento identificativo passaporto. Lo stesso quando fai un pagamento con la carta di credito se non lo metti giusto non parte. Ora dove sta il problema? Che le compagnie aeree non hanno voglia di sbattersi perché non fanno altro che eseguire i regolamenti. Nessuno prende iniziative perché il peso è veramente troppo. Pensa se con questo stratagemma fai viaggiare un attentatore o altro. Fai il biglietto con un nome simile e non dici di avere sbagliato non ci possono essere piu controlli.
Cristina Botta 4 sett fa su fb
Ma il nome 🤦‍♀️ se non sei in grado di accorgerti che hai scritto male il tuo nome hai dei seri problemi. Basta un trattino messo o non messo per scatenate un putiferio, questo ha invertito le lettere 🤦‍♀️ ma è sempre colpa degli altri...
Arciere 4 sett fa su tio
Mi pare che ci si possa concentrare un attimino quando si prenota un biglietto d'aereo, no? E c'è gente che usa l'autocorrettore per i nomi propri? Non siete capaci di scrivere il vostro proprio nome da soli? Avete bisogno di un correttore che vi tenga la manina? Allora ben fatto se avete rogne in seguito. Imparate a scrivere, concentratevi 5 minuti e non ci sono storie.
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 4 sett fa su fb
Forse dipende dalla compagnia , ce chi fa problemi e chi no . Ma andare incontro alla gente non è un grande sforzo.... devono poi solo schiacciare 2 bottoni .... non devono andare sulla luna per farlo ....
Valentina Massaro 4 sett fa su fb
A me l'hanno scorso quasi mi lasciavano a terra a Genova perché mio marito sul biglietto ha messo il cognome da sposata e nn qlo da nubile...sul documento che è italiano c'è prima qlo da nubile mah c'è anche qlo da sposata...però il controllore mi ha detto "la prox volta deve mettere qlo principale cioè da nubile"
Raffaella Norsa 4 sett fa su fb
Valentina Massaro e infatti in questo caso (nonostante sia così da anni e anni e si resta a piedi) l'hanno fatta partire. Queste sono regole di una compagnia aerea... Nella realtà non è cosi
Valentina Massaro 4 sett fa su fb
Raffaella Norsa sisì perché cmq il cognome da sposata sul documento c'era...essendo che vivo in Svizzera qua uso solo il mio cognome da sposata invece per l'Italia sono cognome da nubile "in" sposata
Valentina Massaro 4 sett fa su fb
Però mi hanno avvisato che la prox volta di stare più attenta perché nn mi fanno partire
Maxy70 4 sett fa su tio
Ovviamente, volendo praticare tariffe al limite dell’assurdo (delle quali però volentieri tutti approfittiamo...), le spese amministrative devono essere ridotte a meno del minimo, per cui tutto avviene in automatico, senza più alcun controllo manuale. Un singolo carattere discordante è già un errore. L’amministrazione non è l’unico ambito sacrificato a questa assurda corsa al ribasso selvaggio: ormai il servizio a bordo nel volo low cost è inesistente e pazienza, ma si risparmia anche sulla sicurezza, e questo passi molto meno! Ricordo ancora un servizio (mi pare di Falò): manutenzione dei velivoli ridotta al minimo fiscale e rifornimento di carburante al minimo necessario calcolato per il volo. Un prolungamento imprevisto del volo (turbolenze, circuito di attesa) diventa già un pericolo.
Massimo Walter Antonio Canonica 4 sett fa su fb
Io sono andato in vacanza nelle Filippine con Qatar Airlines e non ho avuto nessun problema di battitura anche perché ho potuto inserire il numero del mio passaporto e anche una copia del passaporto così non ho avuto nessun problema ed era possibile poter modificare il nome in qualunque momento prima del pagamento del biglietto aereo dopo il pagamento non è più possibile fare modifiche al nome e cognome, poi io per sicurezza ho fatto tutte le assicurazioni che mette a disposizione dei propri viaggiatori la compagnia aerea così in caso di annullamento del volo di ritardo, in caso di perdita/smarrimento o ritardo del bagaglio, o per motivi medici si è protetti e non bisogna pagare niente alla compagnia aerea. Quindi invece di fare tutto di fretta leggete bene i dati personali che avete scritto per fare il biglietto aereo
Giulia Pallone 4 sett fa su fb
Elisa Grandi
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 12:17:58 | 91.208.130.87