Keystone
GRIGIONI
27.08.2018 - 15:060

L'aeroporto più alto d'Europa si rifà il look

L'aeroporto di Samedan subirà nei prossimi anni un'estesa modernizzazione, con un investimento di circa 22 milioni di franchi

SAMEDAN - L'aeroporto engadinese di Samedan (GR), il più alto d'Europa, subirà nei prossimi anni un'estesa modernizzazione: a partire dal 2021, gli edifici e le altre infrastrutture verranno ampliati e rinnovati per un investimento totale di 22 milioni di franchi.

Il rinnovamento dell'aeroporto, situato a oltre 1700 metri sul livello del mare, verrà condotto sulla base di un progetto di Hosoya Schaefer Architects (Zurigo) e Blarer & Reber Architekten (Samedan), scelto da una giuria di esperti e che verrà ora ulteriormente sviluppato in un concreto progetto di costruzione.

I lavori cominceranno a partire dal 2021 e procederanno per tappe, ha comunicato in una nota odierna la società che si occupa delle infrastrutture dell'Aeroporto regionale di Samedan: in primo luogo verranno sostituite importanti infrastrutture per garantire la sicurezza delle attività. L'edificio operativo "Landside", dove confluiscono il terminal, la torre di controllo, uffici, area ristorazione e tutti i controlli di persone e merci è, invece, al centro della fase intermedia. A sud-ovest, verranno costruiti nuovi hangar per elicotteri, in particolare per la Rega ma anche per altre compagnie regionali.

L'investimento complessivo di 22 milioni di franchi verrà così ripartito: nella prima fase, la ristrutturazione degli edifici assorbirà 13 milioni di franchi; per l'edilizia del sottosuolo e le infrastrutturesono previsti 5,4 milioni di franchi; 1,4 milioni serviranno per gli impianti e 2,1 per le procedure.

La compagnia di infrastrutture dell'aeroporto finanzierà il progetto con apporto di capitali esterni per 9,5 milioni di franchi. Altri 4 milioni arriveranno dalla Confederazione e dal Cantone dei Grigioni. Gli undici comuni dell'Alta Engadina, infine, contribuiscono al finanziamento con 8,5 milioni di franchi.

«L'aeroporto regionale di Samedan - ha detto il presidente del governo retico Mario Cavigelli in occasione della presentazione dei progetti - riveste un grande significato per l'Engadina e per tutto il Cantone: come datore di lavoro e per il turismo rappresenta un importante motore per l'economia, ma funge anche da base per voli di salvataggio e di trasporto svolgendo un ruolo importante per la sicurezza».

Keystone
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:18:28 | 91.208.130.85