Immobili
Veicoli

TOKYO 2020Gioia svizzera a Tokyo: «Sono fiero del mio risultato»

05.08.21 - 14:00
Théry Schir ha ricevuto il diploma olimpico nel ciclismo su pista (Omnium), piazzandosi in settima posizione.
keystone-sda.ch / STF (Thibault Camus)
Gioia svizzera a Tokyo: «Sono fiero del mio risultato»
Théry Schir ha ricevuto il diploma olimpico nel ciclismo su pista (Omnium), piazzandosi in settima posizione.

IZU - Théry Schir ha colto il settimo posto nell'Omnium - nel ciclismo su pista - gara valevole per i Giochi Olimpici di Tokyo del 2020.

Quarto dopo le prime tre prove, il rossocrociato non è stato così in grado di fare la differenza nell'ultimo confronto, conquistando alla fine 109 punti. Per la cronaca il britannico Matthew Walls ha messo al collo la medaglia d'oro (153), davanti al neozelandese Campbell Stewart (129) e all'italiano Elia Viviani (124).

«Sono davvero contento della mia prestazione, di essere stato al passo con i migliori e di avere un livello di competizione che mi ha permesso di essere davanti», ha commentato dopo la gara l'elvetico. «Purtroppo mi è mancata un po' di forza e forse anche un po' di successo. Sono però al mio posto, so da dove vengo e sono consapevole che questa prestazione mi ha permesso di "guadagnare" un diploma olimpico. Sono fiero del mio risultato, oltretutto che davanti a me si sono piazzati soltanto dei campioni».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT