keystone-sda.ch (Hamad Mohammed)
FORMULA 1
28.12.2020 - 17:270
Aggiornamento : 29.12.2020 - 10:35

Il russo confermato dalla Haas

Figlio di un miliardario, il 21enne ha conservato il posto in squadra.

«I corpi femminili non sono fatti per accogliere i pensieri o le azioni degli uomini».

BANBURY - Ingaggiato dalla Haas dopo un buon campionato di F2 e subito finito nella bufera per un video, finito online via social, nel quale palpeggia una ragazza. Le ultime settimane di Nikita Mazepin sono state intense.

Per la prima volta in carriera il 21enne - che evidentemente non si è ancora reso conto di essere diventato un personaggio pubblico - è infatti stato costretto a “rispondere” delle proprie azioni. Ha ricevuto grandi critiche, è stato pubblicamente condannato e ha rischiato il posto. Ma alla fine ha, in qualche modo, superato la bufera. Pur furiosa, “obbligata” dai miliardi del padre, la Haas lo ha confermato come pilota per la prossima stagione e i media hanno smesso di crocifiggerlo. Unica “sconfitta”, la fine dell’amicizia con Andrea D’Ival. Dopo averlo difeso, la modella ha infatti alzato un muro, lanciato frecciate neanche troppo velate. La giovane russa è passata dal «Siamo molto amici, è una brava persona che non farebbe mai nulla per ferirmi o umiliarmi» al «I corpi femminili non sono fatti per accogliere i pensieri o le azioni degli uomini». Non è un segnale di “gelo” tra i due? Il «Mai bere con gli str****» rende forse meglio l’idea...

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
joe69 9 mesi fa su tio
Il padre miliardario.... la Haas "obbligata" dai miliardi del padre... più che obbligata mi sa che ha fatto i suoi calcoli... pecunia non olet... ormai di sportivo nn c'è più nulla.... Come quasi tutto lo sport di oggi, gira tutto intorno al dio denaro, fatto ne è che gli sportivi, spesso e volentieri, guadagnano più con gli sponsor che di contratto... ed è tutto dire...
negang 9 mesi fa su tio
A livello immagine mondo era meglio lasciarlo a casa questo viziato bimbominchia. Forse la FIA puo' ancora fare qualche cosa visto quanto sono bacchettoni gli americani . Poi che ripristinino al piu' presto le ombrelline in pista !!
gigipippa 9 mesi fa su tio
@negang In America sono puritani, non bevono e non bestemmiano, chi muore lo fa in guerra o ammazzato dalla polizia. Il ragazzino ha sbagliato vero, ma mi chiedo quale immagine oltre alla sua ha deteriorato?

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 01:41:40 | 91.208.130.86