Immobili
Veicoli

DERBYAmbrì al tappeto, al Lugano il primo derby

27.09.22 - 22:12
I sottocenerini, arrivati alla stracantonale dopo tre sconfitte filate, hanno sbancato la Gottardo Arena (1-4).
Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Ambrì al tappeto, al Lugano il primo derby
I sottocenerini, arrivati alla stracantonale dopo tre sconfitte filate, hanno sbancato la Gottardo Arena (1-4).
Niente da fare per la truppa di Cereda, fermata dall’ottimo Koskinen e castigata da Granlund, Thürkauf (doppietta) e Andersson. All’Ambrì non basta il gol di Bürgler.
Hockey - LNA27.09.2022

LIVE

Ambrì
1 - 4
Lugano
HOCKEY: Risultati e classifiche

AMBRÌ - Da una parte per riscattarsi, dall’altra per confermarsi; nonostante la stagione regolare sia iniziata da poco più di dieci giorni, il primo derby dell’anno possedeva già un valore di primario rilievo (ammesso e non concesso che ci possano essere stracantonali di importanza secondaria). Alla fine la fame di rivalsa ha prevalso sulla volontà di conferma, in quanto il Lugano ha sbancato la Gottardo Arena con un netto 1-4.

Uscite acciaccate dal weekend, entrambe le compagini si sono presentate all’appuntamento odierno con qualche defezione. L’Ambrì senza la sua prima linea difensiva, l’accoppiata Isacco Dotti – Heed, mentre il Lugano costretto a lasciare ai box Morini e Kaski. Spazio dunque per l’esordio stagionale di Pezzullo e, sul fronte opposto, per il ritorno in formazione di Villa e Bennett.

Fomentati dall’usuale bolgia della Gottardo Arena, sia gli uomini di Luca Cereda che quelli di Chris McSorley sono scesi in pista con il volume dell’intensità al massimo.

Pur governata dall’equilibrio, l’alba della contesa ha piantato qualche grana a Koskinen, chiamato a disinnescare i tentativi di Hofer e Pestoni e salvato in un’occasione dal ferro (incocciato da Grassi). Il Lugano – inizialmente poco produttivo in fase offensiva – ha avuto il merito di trovare la forza nelle sue disattenzioni. Durante la seconda finestra di boxplay rimediata per eccesso di uomini sul ghiaccio, Granlund ha infatti sbloccato il risultato capitalizzando al meglio un contropiede (14’50”). Degno di nota il lavoro sotterraneo di Marco Müller, lesto nel soffiare il disco a Shore e mandare in porta il collega finlandese.
 
L’inerzia del match è così girata a favore dei sottocenerini, e allora è stato Juvonen a dover salire in cattedra con un paio di eccellenti interventi. Nulla ha potuto, tuttavia, all’inizio del periodo centrale, quando Thürkauf l’ha trafitto da distanza ravvicinata per siglare lo 0-2 (22’50”). Il raddoppio è stato anche il secondo centro stagionale in powerplay per il Lugano, parso decisamente più vivace nelle situazioni di superiorità rispetto alle precedenti uscite.

Nella seconda frazione è poi proseguita la sfida a distanza tra i due estremi difensori. Koskinen infatti si è esibito in una vera e propria masterclass, con – su tutti – due interventi di pregevole livello su Chlapik e Zwerger. La seconda di queste parate, in modo particolare, si è rivelata estremamente preziosa, perché sul ribaltamento di fronte Andersson ha rifilato il terzo dispiacere ai cugini (26’25”). Lo svedese si è avventato su un rebound concesso da Juvonen, che prima aveva detto no a un siluro di Fazzini. Il terzo ceffone è quello che più ha fatto male al complesso di Luca Cereda. I biancoblù hanno faticato a riprendere conoscenza, ostacolati in più dal preciso operato del Lugano in fase difensiva.

A 10’ dalla sirena Bürgler ha tenuto accesa una fiammella di speranza nella Gottardo Arena, infilando Koskinen grazie a una conclusione al volo terminata all’angolino (51’17”). Su quella fiammella però ha soffiato Thürkauf, che ha sigillato il risultato finale con il gol del definitivo 1-4. Non è mancata una bagarre conclusiva che è costata in totale cinque penalità, avente come protagonisti principali Fohrler e Mirco Müller. Al termine dei 60’, dunque, il Lugano ha portato a casa tre punti fondamentali, che potrebbero permettergli di invertire la rotta rispetto al negativo inizio di campionato.

Le due ticinesi torneranno in pista quando la sbornia da derby sarà smaltita, nel weekend. Venerdì la truppa di Chris McSorley ospiterà la matricola Kloten, mentre sabato Grassi e soci riceveranno la visita del Rappi.

Quello della Gottardo Arena non è stato l’unico successo esterno della giornata di National League. Lo Zurigo, per esempio, ha colto la sua terza vittoria consecutiva sbancando 4-1 la Tissot Arena di Bienne. Il Rapperswil, invece, si è confermato più che competitivo imponendosi 4-0 a Losanna. In casa hanno invece festeggiato il Ginevra, che ha mantenuto la vetta conquistando tre punti contro il Langnau (4-2), l’Ajoie, bravo a sgambettare all’overtime il Berna (3-2), il Davos, che dopo essere stato in svantaggio ha avuto la forza per ribaltare 5-3 lo Zugo e… il Friborgo. Impegnati contro il Kloten, i Dragoni si sono divertiti con il pallottoliere: il 9-1 finale racconta infatti di una partita che praticamente non c’è stata.

AMBRÌ-LUGANO 1-4 (0-1; 0-2; 1-1)
Reti: 14’50” Granlund (Ma. Müller) 0-1; 22’50” Thürkauf (Ma. Müller, Andersson) 0-2; 26’25” Andersson (Fazzini, Connolly) 0-3; 51’17” Bürgler (Pestoni) 1-3; 57’43” Thürkauf (Granlund) 1-4.
AMBRÌ: Juvonen; Z. Dotti, Burren; Fischer, Virtanen; Pezzullo, Fohrler; Chlapik, Spacek, Hofer; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Shore, Pestoni; McMillan, Kostner, Grassi; Zündel, Marchand. 
LUGANO: Koskinen; Riva, Alatalo; Guerra, Andersson; Mi. Müller, Wolf; Bennett, Granlund, Ma. Müller; Patry, Thürkauf, Connolly; Josephs, Arcobello, Fazzini; Stoffel, Herburger, Vedova; Villa, Gerber.
Penalità: 6x2' Ambrì; 8x2' Lugano.
Note: Gottardo Arena, 6’775 spettatori. Arbitri: Stolc, Nord; Cattaneo, Wolf.

COMMENTI
 
KeepCalm 2 mesi fa su tio
" È una vera arte riuscire a tacere, davanti alla stupidità di certe persone "
angie2020 2 mesi fa su tio
Bravi benissimo. Abbiamo piantato 4 alberi. ah ah ah ah. La risata di Türkhauf sotto le m....... gbb dopo il suo gol, é impareggiabile. La frustrazione dell'austriaco ubriacone, idem. I fallacci e le provocazioni degli altri p8 ..... e sono 14 su 15! Bravissimi!!
Sarà 2 mesi fa su tio
@Angie2020 Tutti vogliono vincere, altrimenti non scendono nemmeno in pista. Comunque nelle interviste precedenti il derby Cereda è stato molto prudente e non ha sottovalutato il Lugano, malgrado le prestazioni fin qui disastrose. Ora, prima di fare i bauscia, devono mostrare di essere veramente in grado di giocare.
sergejville 2 mesi fa su tio
le prestazioni erano tutto meno che disastrose. Solo col losanna si è giocato male (e cmq meglio di loro).
KeepCalm 2 mesi fa su tio
Inizierei con : Lazzaro (Lugano) alzati e cammina (ambri) Tralasciando certi (e ormai triti e ritriti se così si possono chiamare) commenti,il bel gioco cè stato da tutte e due le parti,chi più chi meno,chiaro che sull'errore che ha portato il Lugano sull 1 a 0 la partita è cambiata,il Lugano ha preso più fiducia e il risultato è lì da vedere "poc ball" e non possiamo certo nasconderci dietro alle assenze di Heed e Dotti. Anche nel PP,16 min e nemmeno un goal e bravi i bianconeri in boxplay. Koskinen miglior acquisto personalmente anche se ieri sera solo pochissime volte è stato messo veramente in difficoltà,quest anno mi sa proprio che se continua così sarà il migliore del campionato. Amen..aspettando tempi migliori..
sergejville 2 mesi fa su tio
solo per dovere di cronaca: al Lugano mancavano Carr, Kaski, Morini, Walker e dal 32esimo Andersson.
Evry 2 mesi fa su tio
Gol dei Piottini firmato da un attaccante che ha imparato a giocare nell'HCL, bravo Bürgler
Bibo 2 mesi fa su tio
Da chi avrebbe imparato? hahahahaha pagliaccio come al solito! probabilmente ti sei perso le stagioni a Zugo (club formatore e 5 in LNA) e a Davos (7 stagioni in LNA).
Evry 2 mesi fa su tio
Se risali alla sua nascita sarebbe un contributo migliore. A Zugo e a Davon non li hanno rinnovato il cantratto. Forza Lugano
Bibo 2 mesi fa su tio
E allora se anche il lugano non gli ha rinnovato il contratto ha imparato ad Ambrì a giocare, no? Insomma quando è arrivato a lugano non sapeva nemmeno allacciarsi i pattini e sei andato tu a insegnarglielo... Quando si scrive un'idiozia bisognerebbe ammetterlo e non cercare di rimediare peggiorando ancor di più la situazione...
Bibo 2 mesi fa su tio
E dunque secondo te ha imparato a giocare a 29 anni a lugano mentre le altre 10 stagioni complete il LNA a Zugo e Davos sono state inutili...
sergejville 2 mesi fa su tio
sta di fatto che Bürgler è un buon attaccante con un eccellente tiro. Non solo, è anche un vero sportivo (corretto e professionale) e una bella persona. Questo fa di lui un elemento costoso.
Bibo 2 mesi fa su tio
Ma certo che è un eccellente giocatore, lo è sempre stato. Se lugano gli avesse offerto un contratto di più anni non se ne sarebbe andato. Ambrì ha preso la palla al balzo. Vedo che evry ha deciso di non ribattere, forse forse una speranza c'è ancora...
angie2020 2 mesi fa su tio
Volevano vincere, volevano vincere, ma l'hanno presa nel .....
Meiroslnaschebiancarlengua 2 mesi fa su tio
Cara angie2020, dalla foto sembri gnocca. Poi apri il becco ...
angie2020 2 mesi fa su tio
sono gnocca te lo assicuro, e tifo una grande squadra!!
KeepCalm 2 mesi fa su tio
Vanto di bocca poco cervello..ti lodi e ti vanti e poi col cu..o canti Inutile essere gnocca (punti di vista) se poi usi male il (poco) cervello..anche tu come il tuo amico di merende evry,non sei capace di portare dei contenuti ma solo fare la rana dalla bocca larga,vuoi davvero far credere che non sei capace di fare meglio? Se è così torna pure nella tua cloaca insieme al tuo compare..quando a scuola c'era lezione di italiano e insegnavano a comporre delle frasi sensate con dei contenuti voi dov'eravate? Sul lungolago a dar da mangiare alle anatre?
Bibo 2 mesi fa su tio
Chi si loda si imbroda...
Evry 2 mesi fa su tio
brava, bella risposta per chiudere le starnazze....
genchi67 2 mesi fa su tio
Almeno quello ,per il resto deserto
sergejville 2 mesi fa su tio
;-)
Meiroslnaschebiancarlengua 2 mesi fa su tio
Guarda, guarda, abbiamo svegliato anche compare evry, il fenomeno locale. Adesso ci dirà, con le sue solite altisonanti sentenze, che lei è gnocca e lui è gnucco.
sergejville 2 mesi fa su tio
Io - fossi in te - rileggerei il (tuo) commento, per contenuti e ortografia. E magari poi spegnerei il computer per qualche minuto.
KeepCalm 2 mesi fa su tio
dici a me?
KeepCalm 2 mesi fa su tio
è diventata una giungla qua dentro districarsi tra i vari "commenti" chi risponde a chi :-))
cle72 2 mesi fa su tio
Complimenti al Lugano. Ma derby povero di contenuti. Gioco confuso e pieno di errori da entrambi le squadre. Lugano bravo a sfruttarli, Ambri questa sera parecchio sulle gambe e lenti e poco precisi. Ma cmq. Forza Ambri💪
Ascpis 2 mesi fa su tio
Koskinen bravo, ma non siete mai arrivati a essere veramente pericolosi, voi troppi errori sui primi passaggi e merito ai nostri che vi tenevano sulle balaustre
Evry 2 mesi fa su tio
Considerazione solo tua ! Gioco confuso da parte dei giocatori gestiti dal Coach polvere bagnata al quale il "BIG" allenatore ospite alle spalle non ha servito niente. L'Hockey TICINESE si chiama HCL, Forza Luagano
Evry 2 mesi fa su tio
... HC Lugano ! ..
sergejville 2 mesi fa su tio
forse ti sei perso qualche powerplay bianconero... la solidità bianconera, due portieri eccezionali, le giocate di pestoni ed heim, l'intensità: altro che povero di contenuti. E son 12 su 13. Nemmeno quando avevamo 30 punti in più in classifica, riuscivamo a godere così nei derby.
Bibo 2 mesi fa su tio
Non sono d'accordo, primo tempo giocato molto bene e con buon ritmo, poi dopo il goal in 5 contro 4 si sono persi ma per merito del Lugano che non ha permesso una reazione grazie alla difesa migliore del campionato e a un ottimo portiere. La vittoria ci sta tutta ma punteggio un po' bugiardo. Comunque l'avevo detto che avrebbero favorito il risorgimento del lugano ieri sera, per me era abbastanza scontato.
cle72 2 mesi fa su tio
Sarà ma al di là del risultato e anche se avesse vinto l Ambri, io sono uscito dalla pista con il sentimento d'aver visto una partita non bella. Ovviamente pensiero mio. Buon campionato a noi e a voi.
Evry 2 mesi fa su tio
Condivido ma loro, i Piottini non lo rializzeranno mai.
cle72 2 mesi fa su tio
Altra dimostrazione che non capisci nulla.
cle72 2 mesi fa su tio
Ribadisco 1 gol grazie ad uno svarione sulla linea blu, secondo gol svarione e dormita generale della difesa, 3 gol se non ricordo male Dotti, si impaccia con il pattino destro regalandovi il disco. Ei Promi 10 minuti due grandi occasioni, poi palo. Io ero prese te e non ho visto una gran partita, molti errori anche del Lugano e l Ambri non è stata cinica come il Lugano. Con tre regali dovuti al sesto giocatore in pista, si deve segnare almeno un gol. Cmq. Come detto prima, complimenti al Lugano. Ma il bel gioco ieri non si è visto da entrambi le parti.
sergejville 2 mesi fa su tio
ahahahaha... riguardati lo 0-2. Io ho visto invece del bel gioco (per fortuna da parete nostra) e anche diverse belle manovre vostre. Cmq concordo sul fatto che la vittoria bianconera non fa una grinza. E - in ogni caso - alla TV si vede meglio rispetto alla Gottardo Arena, sia il gioco che i dettagli.
Nano10 2 mesi fa su tio
come sempre , vuoi resuscitare? Ale’ a se giuga contro i…. Cugini 🤪👍
Alex 2 mesi fa su tio
volevano vincere....invece l hanno presa nel c...
genchi67 2 mesi fa su tio
Tu ne sai qualche cosa visto che tua madre ti ha ca..to da li
Alex 2 mesi fa su tio
piangi pagliaccio...pensa sempre meglio essere cagato da li che figlio di un incesto come te....
genchi67 2 mesi fa su tio
😂😂😂😂
genchi67 2 mesi fa su tio
Speriamo che sei l’unico cagato della tua famiglia,altrimenti siamo pieni di mer.a
Alex 2 mesi fa su tio
allora siamo parenti ....
genchi67 2 mesi fa su tio
Bella battuta,d’altronde nella tua famiglia siete abituati a battere
gigios 2 mesi fa su tio
12-1
sergejville 2 mesi fa su tio
legnaaaaaaada.
Evry 2 mesi fa su tio
Esatto sono i numeri e fatti che contano, non le starnazzate ai 4 venti.
Dani/hcl 2 mesi fa su tio
Ops 🎺ti🤣🤣🤣
Ascpis 2 mesi fa su tio
🤫🤫🤫🤫🤫🤫
genchi67 2 mesi fa su tio
Faccia di mer.da
NOTIZIE PIÙ LETTE