GAUFF C. (USA)
0
BENCIC B. (SUI)
1
2 set
(6-7 : 0-3)
Keystone, archivio
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
30.12.2020 - 08:000
Aggiornamento : 18:34

«Il Lugano può dare qualcosa in più. Ambrì? La pausa arriva al momento giusto»

Stefano Togni: «Il Friborgo può sicuramente diventare la sorpresa del campionato»

Per quest'anno Lugano e Ambrì non torneranno più in pista per disputare partite ufficiali. I bianconeri hanno così terminato il 2020 conquistando 27 punti in 17 partite, mentre i cugini leventinesi ne hanno messi in cascina 22 dopo 21 gare disputate. «È un campionato strano e non è così evidente giocare in questa stagione», ha analizzato l'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «La pandemia ha infatti bloccato costantemente più squadre nello stesso momento e a risentirne è stato soprattutto il ritmo di gioco. La classifica è di conseguenza “sballata”, visto che sono poche le formazioni che hanno disputato lo stesso numero di incontri».

Finora il Lugano ha dovuto sottoporsi a ben due quarantene, ma nonostante questo il gruppo si è ben comportato. «Ai bianconeri mancano ancora diverse partite, ma hanno dimostrato di esserci. L'assetto di gioco è buono e personalmente credo che la squadra sia sulla strada giusta. Il roster è davvero valido e penso che in pista i giocatori possano dare ancora qualcosa in più. Da quando sono rientrati dalla quarantena i ragazzi di Pelletier si sono fatti valere e si è visto sul ghiaccio che la voglia di giocare è tanta. Peccato per il ko contro il Rapperswil, ma d'altronde non è semplice disputare molte gare ravvicinate dopo uno stop così lungo».

L'Ambrì ha invece chiuso l'annata con cinque sconfitte consecutive. «I leventinesi stanno disputando un buon campionato e non bisogna dimenticare che hanno giocato la maggior parte delle gare con tre stranieri. I giovani stanno progredendo e finora trovo che il gruppo si sia levato delle buone soddisfazioni. È un Ambrì sempre molto combattivo, ma anche la truppa di Cereda ha un certo margine di miglioramento. La pausa arriva nel momento giusto, poiché i giocatori hanno bisogno di ricaricare le batterie per riprendere alla grande nel 2021».

Nella prima parte della regular season è emerso il Friborgo... «I burgundi possono sicuramente diventare la sorpresa del campionato. Nessuno scommetteva su di loro a inizio stagione, anche se il gruppo può vantare quattro stranieri di assoluto valore e un portiere davvero affidabile. Oltre a questo Dubé è stato in grado di dare un certo equilibrio in pista e mi piace come si comporta la squadra. Mottet? Ha realizzato dodici reti ed è un punto di riferimento per i suoi compagni. Non lo scopriamo adesso, è sempre stato un trascinatore, vede la porta e anche lui si sta prendendo le sue responsabilità. Il Friborgo è inoltre ancora in lizza per la Coppa Svizzera, l'ambiente è carico».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
A Lugano vive una ricaduta dei fannulloni, chissaà chi ....... ma li conosciamo molto bene, purtroppo , Riprenderli immediatamente e avanti tutta, auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 10:34:47 | 91.208.130.87