Ti-press (Samuel Golay)
+1
SWISS LEAGUE
18.08.2020 - 10:360

Ottenuta la licenza

I Ticino Rockets potranno partecipare al prossimo campionato.

BIASCA - I Ticino Rockets hanno ottenuto il pass per il prossimo campionato di Swiss League. Questo ha “detto” la Commissione delle licenze, che ha premiato il club ticinese mostrandogli il “semaforo verde”. Analizzati i conti e studiate le infrastrutture della società, da Berna hanno "promosso" senza riserve i Razzi.

DI seguito il comunicato ufficiale dei Razzi: 
“L’Hockey Club Biasca Ticino Rockets comunica con soddisfazione di aver ottenuto dalla competente commissione la licenza di partecipare al campionato di Swiss League 2020/2021 senza riserve finanziarie o infrastrutturali della Raiffeisen BiascArena.

La licenza, anche quest’anno ottenuta con la dicitura “verde” e quindi senza alcun tipo di condizione supplementare, è motivo d’orgoglio per tutta la società, che può ora guardare con ottimismo alla prossima stagione di Swiss League.

Il Consiglio di Amministrazione e la direzione dei Ticino Rockets colgono quest’occasione per ringraziare tutti coloro che, grazie al loro impegno e al loro lavoro, hanno permesso al club di raggiungere un tale risultato.

Come sottolineato dal Presidente Avv. Davide Mottis: “Anche quest’anno, e nonostante le incertezze legate alla situazione di emergenza Covid-19, che certamente ha avuto ed avrà un impatto importante sulla programmazione e sulla gestione della stagione entrante, sia dal punto di vista dei ricavi che della gestione delle partite, siamo soddisfatti e fieri dell’ottenimento della licenza di gioco senza alcuna condizione e riserva. Un’attestazione della solidità sportiva, organizzativa e finanziaria di un progetto che, per la sua stessa natura, vive un nuovo inizio ogni anno, ma che conferma sempre la propria validità ed importanza.”

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 14:54:54 | 91.208.130.87