keystone-sda.ch (ALESSANDRO DELLA VALLE)
+3
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
7 ore
Mille milioni palla al piede, recordissimo per CR7
Il portoghese è il primo calciatore ad aver incassato tanto. Davanti a lui Mayweather Jr. e Tiger Woods.
BUNDESLIGA
9 ore
Il Bayern scappa, il Borussia non molla
La truppa di Favre regge ma Neuer e compagni sono un po’ più vicini al titolo
LIGA
9 ore
Bomba dalla Spagna: scambio stellare Messi-Salah
Argentino ed egiziano si scambieranno la maglietta?
FORMULA 1
13 ore
«Vettel? Non ha rinnovato con la Ferrari perché non ha visto potenziale»
Il tedesco via da Maranello? Helmut Marko, consigliere esecutivo della Red Bull, si è fatto la sua idea
SUPER LEAGUE
14 ore
Ciao Jung-Bin Park
Niente rinnovo per il 26enne attaccante
SERIE A
17 ore
Balotelli licenziato!
Partita la richiesta della società per la rescissione unilaterale del contratto.
CALCIO
21 ore
CR7 e Mou, rissa sfiorata ai tempi del Real
Nella sua autobiografia il 34enne croato ha toccato due temi scottanti
BUNDESLIGA
1 gior
Nulla da fare per il Mönchengladbach
Elvedi e compagni sconfitti 1-0 a Friburgo
TENNIS
1 gior
Ivanisevic azzera Federer
Il coach di Djokovic coccola il suo assistito: «Supererà tutti i record nel giro di un paio d’anni al massimo»
SERIE A
1 gior
«Terribile»
Il nazionale elvetico dell'Atalanta ha parlato delle difficili settimane vissute dalla città di Bergamo
COPPA SPENGLER
1 gior
"Torna la Montanara": Ambrì alla Spengler
Per il secondo anno di fila i leventinesi parteciperanno al torneo grigionese
HCAP
1 gior
«Abolire la retrocessione? Non ero così felice, ma poi...»
Chiacchierata con il difensore biancoblù Michaël Ngoy: «Lavorare bene in estate è la base per prolungare la carriera»
HCAP
03.04.2020 - 21:110
Aggiornamento : 04.04.2020 - 20:13

«Palestra, sofferenza, è tutto molto bello», Michael Ngoy tra progetti online e tanta voglia di hockey

Il 38enne si gode il presente, guardando al futuro senza paura: «Due anni fa ero pronto a chiudere, ero sereno».

«Mia moglie è felice di poter rimanere ancora in Ticino ma le manca la famiglia; quando smetterò torneremo a Friborgo».

AMBRÌ - Altro giro di giostra per Michael Ngoy, che come ogni anno - gli ultimi almeno - ha accarezzato l'idea di ritirarsi salvo poi decidere di continuare a divertirsi ancora per un po'. Fisico e motivazioni sono necessarie per pensare di competere ai massimi livelli. Fisico e motivazioni non mancano al 38enne, che dopo 225 match biancoblù in 4 anni ha voluto spostare un po' più in alto l'asticella e ha accettato una nuova sfida.

«L'unico vero momento di distacco dal club è arrivato nell'estate 2018, prima che Fora partisse per l'America – ha raccontato proprio il difensore – io volevo rimanere ma in squadra c'erano già tanti difensori... ».

Poi è arrivata la chiamata NHL per il compagno.
«Big Mike è andato e io ho trovato l'accordo per una stagione».

Anche nel 2019 qualche pensierino sul dopo-hockey lo hai fatto...
«Avevo un progetto e la priorità era quella di prepararmi per il post-carriera. Ma il tentennamento è durato pochissimo: ho infatti presto capito che lo sport e questo progetto, che potevo portare avanti a distanza, erano compatibili. Allora continuare, tenuto conto del fatto che le motivazioni erano grandissime, è diventato naturale».

Un contratto annuale alla volta...
«Ma è giusto che sia così. A 25 anni puoi immaginare di giocare ancora 8-10 anni. Alla mia età però anche un biennale è tanto. Come puoi prevedere quello che accadrà?».

Come puoi prevedere di essere ancora competitivo?
«Serve la voglia, ma quella non manca, come anche il fisico. E anche in quel caso ci sono. Sono fortunato, perché ho dei buoni geni, però ho pure lavorato tanto e molto duro per arrivare e poi mantenermi a un certo livello. Da sempre curo con grande attenzione la preparazione. Mi piace la palestra, mi diverto nei camp estivi. La sofferenza... è tutto molto bello».

E ti “aiuta” a rimanere competitivo.
«Inutile girarci intorno. In questo hockey, ad Ambrì soprattutto, dove con Cereda gli allenamenti sono molto duri, posso ancora giocare perché sono molto veloce. Non segno tanto ma con il mio pattinaggio riesco ancora a stare a un buon livello».

Non sei solo molto veloce, sei il più veloce...
«Nella squadra? Non mi piace vantarmi, però sì, quella è una mia caratteristica. Lo ero da giovane. Poi ancora a 32 anni, poi a 35, poi ancora a 38... è sempre una sfida. Ed è sempre una soddisfazione quando riesco a sorprendere un compagno molto più giovane. Come è soddisfacente vedere che è praticamente da 20 anni che riesco a mantenere questo livello».

Potresti andare avanti ancora per molto.
«Fisicamente almeno per 3-4 anni. Ma non è il caso di pensarci adesso o di guardare troppo in là. Ho voglia, ci sono, gioco».

La tua è più voglia di esserci o paura di smettere?
«L'estate della partenza di Fora, prima della chiamata di Duca, ero pronto a chiudere la carriera. Ero sereno e anche curioso di vedere cosa mi avrebbe riservato la vita “dopo”. Quindi no, nessuna paura».

Magari allora è tua moglie che ti vuole fuori casa ancora per un po'...
«Lei è contentissima di poter continuare a godersi il Ticino con i nostri figli, i tre piccolini e il quarto che sta per arrivare. Qui è bellissimo e per questo è felice dell'opportunità che ho avuto. Quando smetterò però sarà contenta lo stesso: potremo tornare a Friborgo, dove abbiamo casa, e potrà stare vicino alla sua famiglia, che le manca molto».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress (foto d'archivio)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 mesi fa su tio
non solo, perchè sei migliore del capitano...... auguri
Bibo 2 mesi fa su tio
@Evry Peccato che Bianchi non giochi in difesa...il bel tacere non fu mai scritto...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 05:59:29 | 91.208.130.85