Cerca e trova immobili

BUNDESLIGASono le cifre a dirlo: Granit Xhaka è il re della Bundesliga

09.02.24 - 18:34
Se il Leverkusen è in testa al campionato tedesco è soprattutto grazie a Granit Xhaka. Le statistiche del playmaker elvetico sono impressionanti.
keystone-sda.ch (Marius Becker)
Sono le cifre a dirlo: Granit Xhaka è il re della Bundesliga
Se il Leverkusen è in testa al campionato tedesco è soprattutto grazie a Granit Xhaka. Le statistiche del playmaker elvetico sono impressionanti.
In 20 partite di campionato, tutte da titolare, Granit Xhaka ha toccato il pallone esattamente 2'365 volte: nessuno come lui
CALCIO: Risultati e classifiche

LEVERKUSEN - Se l'espressione "sfida al vertice" fosse stata coniata per un particolare appuntamento, questo sarebbe senza dubbio lo scontro Leverkusen-Bayern di domani. Nonostante una stagione incredibile il Bayer 04 è fortemente minacciato dagli avversari di sabato, attardati di appena due punticini.

Se il Leverkusen sta brillando, è anche e soprattutto grazie a un uomo: Granit Xhaka. Uno sguardo alle statistiche mostra quanto il capitano della nostra Nazionale abbia contribuito alla campagna sin qui "immacolata" della sua squadra.

Maggior numero di assist...
In 20 partite di campionato, tutte da titolare, Granit Xhaka ha toccato il pallone esattamente 2'365 volte. Si tratta di un numero superiore a quello di qualsiasi altro giocatore della Bundesliga ma anche dei cinque campionati più importanti a livello europeo. Lo svizzero ha effettuato 2'108 passaggi, di cui 280 all'avversario, diventando così il giocatore europeo più efficace dei massimi campionati europei.

...e i migliori passaggi
Granit Xhaka non è solo la torre di controllo dei leader del campionato tedesco, ma è anche un fornitore prolifico: il 92% dei suoi passaggi sono finiti fra i piedi di un compagno di squadra. Questo, ormai lo sapete, è il suo miglior marchio di fabbrica.

Se il numero 34 del Leverkusen giocasse a hockey su ghiaccio, sarebbe già stato premiato da tempo: Granit Xhaka ha collezionato 8 assist in seconda, ovvero il penultimo passaggio prima del gol. Ha inoltre fornito 27 passaggi che hanno avuto il peso di essere decisivi.

Xhaka, l'instancabile
Essere il migliore sul pallone non significa che non lavori senza palla: Granit Xhaka ha percorso 237,6 km in venti partite, 300 metri in meno del detentore del record del campionato, Lennard Maloney dell'Heidenheim.

Il capitano della Nati è al terzo posto in campionato in termini di "Carries", cioè di portare avanti il pallone per almeno cinque metri. E sa pure come proteggere la sua proprietà, visto che è al quarto posto in Europa per "mantenimento della palla sotto pressione", dietro a Rodri, Frenkie De Jong e Toni Kroos.

Un ruolo... poco offensivo
Ben valutato in quasi tutte le statistiche, Granit Xhaka ha due zeri al suo nome. Il primo è molto lusinghiero: non ha mai subito una sconfitta con la maglia del Leverkusen nelle 30 partite ufficiali.

Meno brillante: Granit Xhaka è ancora alla ricerca del suo primo gol. Ha all'attivo un solo assist, in Europa League contro il modesto Häcken, squadra svedese. Ma non c'è da allarmarsi, visto che il numero 34 del club tedesco ha un ruolo diverso da quello che aveva ai tempi dell'Arsenal, quando era molto più presente in zona d'attacco (23 gol e 29 assist in 225 partite).

COMMENTI
 

Ramon 75 2 sett fa su tio
… poi viene in nazionale e al tira insema niente…… polemiche, discussioni politiche, bla bla ………. A mè non piace. Poi come giocatore non si discute.

K6 2 sett fa su tio
Facile quando tutti i passaggi sono al massimo di cinque metri🤣

Gio58 2 sett fa su tio
Risposta a K6
E la metà all'indietro.

Frakkia 2 sett fa su tio
Difatti in Albania e un idolo

CJ 2 sett fa su tio
Spero non venga convocato più in nazionale ..... non si sente svizzero e distrugge lo spogliatoio assieme a Shakiri..... voltiamo pagina e impariamo dagli errori passati . Poi sul fatto che sia bravo non discuto ma in nazionale non ha mai reso anzi... lui e il gruppo di albanesi é sempre stato un corpo estraneo alla nazionale ....hanno sempre fatto i loro interessi non quelli del gruppo ... eccetto quando coincidevano ai suoi vedi sfide con la Serbia pere esempio ....avrebbe dovuto giocare col Kossovo

belaolga 2 sett fa su tio
peccato NON si senta Svizzero....bravo è bravo

Nano10 2 sett fa su tio
In Bundesliga non può fare l’ aquilotto

Gloriaukraina 2 sett fa su tio
Il nostro giocatore piu rappresentativo della nazionale, il giocatore con più presenze assolute nella nati. Speriamo arrivi in forma anche agli europei

Scherpa61 2 sett fa su tio
😂

Net21 2 sett fa su tio
ma non è che dorme, anche in nazionale ha sempre lui la palla, ma per passarla al portiere o a qualcuno di fianco a lui...mai na volta che la passa in avanti...

Flet 2 sett fa su tio
Come mai quando gioca nella Nazionale Svizzera , praticamente dorme?
NOTIZIE PIÙ LETTE