Cerca e trova immobili

CALCIO«È un grande portiere vittima di una campagna denigratoria»

07.12.23 - 22:05
Gianluca Pagliuca difende a spada tratta Gigio Donnarumma, autore nelle ultime partite di un paio errori gravi
Imago
«È un grande portiere vittima di una campagna denigratoria»
Gianluca Pagliuca difende a spada tratta Gigio Donnarumma, autore nelle ultime partite di un paio errori gravi
«Oggi quante bandiere ci sono nel calcio?»
CALCIO: Risultati e classifiche

PARIGI - Non è ormai una novità per Gianluigi Donnarumma finire in un tritacarne mediatico. Dopo il clamoroso errore in Ligue 1 contro il Monaco, il portiere italiano ex Milan si era poi ripetuto in Champions League in occasione del duello con il Newcastle, prima del rosso rimediato nell'ultima gara a Le Havre.

Errori che hanno nuovamente aperto il rubinetto delle critiche. Ma fra chi difende a spada tratta il ragazzo di Castellammare di Stabia c'è l'ex estremo difensore della nazionale azzurra Gianluca Pagliuca. «È tornato Paperumma? Affatto, è un grande portiere vittima di una campagna di stampa denigratoria. Soprattutto di qualche giornale milanese - le parole del 56enne a Libero - Lo stanno massacrando perché gli vogliono far pagare il fatto che ha preferito i soldi del Psg al Milan. Vi chiedo: oggi quante bandiere ci sono nel calcio?».

COMMENTI
 

Libero 2 mesi fa su tio
Purtroppo quella è la stampa e la tv italiana, hanno rimbambito un popolo

FaNaGhiGarii 2 mesi fa su tio
Da non dimenticare che quando un giocatore diventa un peso in una squadra, la società lo fa fuori, a mio avviso giustamente perchè contano le prestazioni, che sia una bandiera o meno. Vedi Del Piero, Totti,... Quindi anche un giocatore può scegliere di cambiare se non è soddisfatto dove sta. E il Milan che ha lasciato Donnarumma faceva fatica ad andare in Champions League, e quella conta per un giocatore che vuole arrivare al Top.
NOTIZIE PIÙ LETTE