Cerca e trova immobili

SERIE AFuori rosa e indesiderato, Bonucci nemico della Juve

16.08.23 - 11:00
«Leonardo sta subendo danni professionali gravi»
Imago
Fuori rosa e indesiderato, Bonucci nemico della Juve
«Leonardo sta subendo danni professionali gravi»
Il difensore è fuori dal progetto bianconero.
CALCIO: Risultati e classifiche

TORINO - Si sono tanto amati, poi si sono traditi, poi riavvicinati, poi sopportati. Ora non si possono vedere. O meglio, uno dei due partner non vuole avere più nulla a che fare con l’altro. Questa è la storia di Leonardo Bonucci e della Juventus, una volta coppia indissolubile e adesso (quasi) ex coniugi pronti a tirarsi i piatti.

L’ultimo capitolo di una storia cominciata nel 2010 e interrottasi solo per una stagione (nel 2017/18 il 36enne vestì la maglia del Milan), racconta di una separazione in casa. Max Allegri non conta più sul giocatore e ha deciso di metterlo fuori rosa. Con ancora un anno di contratto in essere, la società gli ha quindi comunicato che non può allenarsi con i compagni e che è libero di trovarsi una nuova sistemazione. Bonucci però non vuole andarsene, magari sbattendo la porta. Punta al reintegro e a chiudere con dignità la sua avventura torinese. Per questo ha spinto il suo legale a protestare nelle sedi opportune per tentare di convincere la società a fare un passo indietro. Per il momento di risultati reali ne ha tuttavia ottenuti pochi. Quel che è riuscito a strappare sono degli attestati di stima o anche le parole in suo favore di “chi conta”. Come quelle spese da Umberto Calcagno, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC): «La situazione che sta vivendo Leonardo Bonucci è paradossale: è oggettivamente fuori rosa, subisce condotte illegittime e vietate dall'accordo collettivo, viene calpestata la sua dignità. La Juventus lo deve reintegrare subito, sta subendo danni professionali gravi - ha spiegato il dirigente all’Ansa - Questa vicenda sta precludendo a Leonardo opportunità importanti, compresa la maglia azzurra. Bonucci è la punta dell'iceberg di numerose situazioni. Poi c'è chi, come lui, ha le spalle larghe e va avanti a petto in fuori, e chi invece subisce».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

italo luigi 11 mesi fa su tio
Intanto ha una barca di soldi, poi si lo stanno facendo penare, ma simpatico non lo è mai stato. Raccoglie, come essere umano, ciò che ha seminato.

Geremia 11 mesi fa su tio
Vabbè lo reintegrano col risultato che farà panchina, oppure farà intervenire gli avvocati anche per farlo giocare titolare? Ma cosa vuole?

Aka05 11 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
Aldilà dei commenti contro la società, che lasciano il tempo che trovano, bisogna forse essere oggettivi…Trovo la vicenda abbastanza deludente per il comportamento del giocatore.Abbiamo sempre un certo pudore a considerare opportune le rivendicazioni di taluni milionari, profumatamente pagati da anni , che pretendono il “minimo sindacale”sul posto di lavoro. Onestamente non mi pare possano diventare “vittime del sistema”, coloro che hanno ottenuto ciò che hanno voluto, economicamente , tanto da potere guardare con tranquillità anche al futuro dei loro nipoti! Le rivendicazioni sindacali, lasciamole a chi ha un lavoro precario o non riesce ad arrivare alla fine del mese…In buona sostanza: Bonucci, prendi i tuoi soldi (6 milioni e passa) e non rompere. Se invece hai la speranza di andare ai prossimi europei, accetta una squadra che ti faccia giocare, sempre che, non si accorgano che sei alla frutta..

dinci 11 mesi fa su tio
E' stato già assodato del comportamento altamente sbagliato della Juventus.. L'Associazione italiana calciatori ne ha già chiesto il reintegro. Purtroppo la Juventus non è più quella di una volta!

Aka05 11 mesi fa su tio
Risposta a dinci
Ma sei serio? 🤣

Stefy43 11 mesi fa su tio
Risposta a dinci
perche ripeti l’atricolo ?

Geremia 11 mesi fa su tio
Qualcosa mi sfugge in questa storia. Non sono obbligati a tenerlo e farlo giocare. Se non gli serve e hanno altri progetti gli lasciano cercasi un’altra squadra. Dov’è il problema? Forse lui pensa di essere diverso da altri?

cle72 11 mesi fa su tio
Da Italiano dico che se questo pregiudica la chiamata in nazionale, andate avanti pf. Mi spiace per lui, ma è passato, bollito, in nazionale serve gente nuova, affamata di vittorie. Bonicci out! Che vada in Arabia anche lui.

sctaquet 11 mesi fa su tio
Caporedattore Giraldi , sempre e solo gettare fango sulla Juve , per favore .

sctaquet 11 mesi fa su tio
fapio , per favore , Simo76 idem .

Net21 11 mesi fa su tio
non sarà di certo giù a gratis...

Aka05 11 mesi fa su tio
Gli articoli sul calcio, del caporedattore, sono un po’ come quelli di Zapelloni nella F1… w il 10 giugno 😂

Aka05 11 mesi fa su tio
Ecco dove porta la frustrazione..🤣👇🏻

fapio 11 mesi fa su tio
Società che è sempre stata antipatica (oltre che ladrona) e che di certo non si fa più simpatica in questa vicenda.

Simo76 11 mesi fa su tio
Lo stile e il DNA juve..
NOTIZIE PIÙ LETTE