Cerca e trova immobili

SUPER LEAGUEI tifosi sostengono sempre la squadra: «Non possiamo fallire questo appuntamento»

02.06.23 - 07:00
Paolo Tramezzani si è espresso in merito all'imminente scontro-salvezza contro lo Stade LS: «L'aspetto mentale sarà molto importante».
Freshfocus, archivio
I tifosi sostengono sempre la squadra: «Non possiamo fallire questo appuntamento»
Paolo Tramezzani si è espresso in merito all'imminente scontro-salvezza contro lo Stade LS: «L'aspetto mentale sarà molto importante».
Domani è in agenda la prima sfida, mentre martedì verrà decretata la 12esima squadra che parteciperà al prossimo campionato di Super League.
CALCIO: Risultati e classifiche

SION - Nella serata di sabato è in programma il match d'andata valido per lo spareggio promozione/relegazione di Super League. Al Tourbillon si affrontano Sion e Stade LS (ore 18). Per restare nella massima serie la formazione vallesana – piazzatasi ultima in classifica con 31 punti, una lunghezza di ritardo dalla matricola Winterthur (32) – dovrà di conseguenza prevalere contro la terza forza del campionato cadetto. Ricordiamo che i vodesi hanno terminato a loro volta la stagione con 60 punti e hanno mancato di un soffio la promozione automatica, ottenuta invece da Yverdon (66) e Losanna (61). «Abbiamo analizzato in maniera minuziosa il ko rimediato nell'ultimo turno di SL contro il San Gallo (0-4), poiché esprime un gioco simile a quello dello Stade LS, ovvero rapido e con tante transizioni», sono state le prime parole di mister Paolo Tramezzani in conferenza stampa. «In linea generale la squadra che sfideremo ha un certo potenziale e ha lasciato un'ottima impressione a tutti coloro che l'hanno osservata. I vodesi meritano ampiamente di essere arrivati fino a questo punto della stagione e siamo anche consapevoli di quanto sia importante questa sfida per loro, ma lo è di più per noi. Sappiamo come comportarci in campo e ciò che dobbiamo fare per vincere, ma per riuscirci sarà necessario mostrare il meglio di noi stessi sotto ogni aspetto».

La sfida di ritorno avrà invece luogo martedì in terra vodese (ore 20.30). Sarà dunque importante che domani la truppa di Tramezzani sfrutti al meglio il fattore campo. «Le partite più belle che ho giocato in Svizzera sono state quelle in cui i tifosi hanno risposto presente e da questo punto di vista quelli del Sion sono fantastici. Hanno sempre sostenuto i ragazzi – anche nei momenti più difficili – e mi auguro che sabato allo stadio ci sia il maggior numero possibile di supporters. Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi, anche per riuscire a restituire un po' di amore agli appassionati di questo club. Sappiamo di avere una grande responsabilità e i prossimi due incontri saranno decisivi, non possiamo fallire questo appuntamento».

Tramezzani ha dunque ancora due partite per raddrizzare la stagione del Sion. «Non essendo due gare di campionato l'approccio sarà indubbiamente diverso e sono dell'idea che non cambi molto giocare il primo incontro fra le mura amiche o in trasferta. Sarà invece fondamentale andare in rete per primi e pensare di giocare due tempi da 90 minuti. L'aspetto mentale sarà molto importante, dovremo mantenere alta la concentrazione e rimanere determinati per quattro giorni, senza mai abbassare la guardia o sottovalutando lo Stade LS».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Diablo 1 anno fa su tio
Trame vivi in una bolla..a Sion ce l'hanno a MORTE con i giocatori e CC....ti basta fare due click .....loro or ora tifano per scendere in CL e ripartire ...collectif tourbillon.........che poi sia uno spareggio farsa perche l'altra non puo e vuole salire é un altro discorso......a Sion sostengono i loro colori ne piu ne meno

Geremia 1 anno fa su tio
Ma dopo la serie infinita di fallimenti questo allenatore non pensa di cambiare mestiere? C’è un gran bisogno in agricoltura ad esempio

Meiroslnaschebiancarlengua 1 anno fa su tio
Risposta a Geremia
In agricoltura sono necessarie conoscenze tecniche di vario tipo per potatura, campicoltura, utilizzo di trattorie macchine agricole e così dicendo. Forse nell'amministrazione pubblica si cerca meno gente, ma le competenze richieste sono molto più alla portata di tutti. Forse in questo campo potrebbe reciclarsi.

Capra 1 anno fa su tio
Tramezzino ridicolo
NOTIZIE PIÙ LETTE