Cerca e trova immobili
Il Lugano torna con un punto dal St.Jakob

SUPER LEAGUEIl Lugano torna con un punto dal St.Jakob

21.05.23 - 18:32
Pari in rimonta per i bianconeri, che in classifica si trovano ora al terzo posto con 51 punti.
keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
Il Lugano torna con un punto dal St.Jakob
Pari in rimonta per i bianconeri, che in classifica si trovano ora al terzo posto con 51 punti.
Colpiti nel primo tempo, i ticinesi hanno firmato l'1-1 al minuto 84 con una punizione velenosa di Steffen. Lo Zurigo vince 2-1 il derby: decisivo Dzemaili nella ripresa.
Calcio - Super League21.05.2023

LIVE

Basilea
1 - 1
Lugano
Calcio - Super League21.05.2023

LIVE

Zurigo
2 - 1
Grasshopper
CALCIO: Risultati e classifiche

BASILEA - Pari e patta al St.Jakob, dove il Lugano di Croci-Torti ha ottenuto un punto in rimonta. Opposti a un Basilea reduce dalle fatiche in Conferenze League e - nello specifico - dalla dolorosa eliminazione contro la Fiorentina, i bianconeri hanno pareggiato 1-1 fornendo una prova in crescendo.

La sfida era invece iniziata con i rossoblù più propositivi e subito pericolosissimi con Zeqiri, il cui colpo di testa al 4’ - con Saipi tagliato fuori - è stato salvato sulla linea da Steffen, davvero provvidenziale.

In un primo tempo che non ha vissuto grandissime emozioni, il Basilea è comunque stato bravo a colpire al 35’ con lo stesso Zeqiri, sicuramente tra i più ispirati e pungenti. Il numero 17, con “timing” perfetto su servizio di Kade (praticamente una conclusione in porta), ha deviato la palla in rete con una bella incornata (1-0).

Gettati nella mischia Espinoza, Amoura e poi pure Bottani (in campo dal 60’), il Lugano ha rischiato grosso al minuto 65, quando Males si è visto annullare il possibile 2-0 per fuorigioco.

Scampato il pericolo i bianconeri sono cresciuti e hanno cominciato a premere sempre con maggior insistenza dalle parti di Hitz. Bravo in un primo momento a disinnescare Bottani e Steffen con due ottimi riflessi, il portiere dei renani è infine capitolato all’84’, quando ancora Steffen (grande ex) ha trovato l’1-1 su punizione. La sua conclusione mancina, velenosissima, ha toccato terra in area e si è infilata in rete senza alcuna deviazione.

Nel finale, vibrante e segnato dall’espulsione di Calafiori (94’), il Lugano ha sciupato una chance enorme con Amoura, comunque in posizione di sospetto fuorigioco. Lo stesso numero 47, in spaccata al 77', aveva mancato l'appuntamento con il gol deviando fuori un pallone messo in mezzo da Celar.

Col punto conquistato il Lugano resta al terzo posto e sale a quota 51, a -3 dal Servette.

Fa festa invece lo Zurigo, che ha ribaltato 2-1 il GC nel derby della Limmat. Trafitti all’8’ da Pusic, i tigurini hanno fatto la differenza grazie a Kamberi (24’) e all’eterno Dzemaili, che al 55’ ha segnato il gol-vittoria. Ricordiamo che l’ex Nazionale appenderà le scarpe al chiodo al termine della stagione.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys36712187723438WLW
2Lugano366520511664719LWW
3Servette366117109574215WDL
4Zurigo3654141210493910LWW
5S.Gallo36541591256488WDL
6Winterthur36491310135965-6LLL
Ultimo aggiornamento: 20.05.2024 13:41
COMMENTI
 

Capra 12 mesi fa su tio
Top
NOTIZIE PIÙ LETTE